formula 1

Sochi - Qualifica
Norris che pole, Sainz secondo
Hamilton sbaglia tutto, quarto

Nel giorno in cui Max Verstappen, dovendo partire dal fondo griglia per la penalità dovuta al cambio motore, la quarta unità,...

Leggi »
Regional by Alpine

Valencia - Gara 1
Colapinto trova il riscatto

1 - Franco Colapinto - MP Motorsport - 21 giri 2 - David Vidales - Prema - 0"4173 - Mari Boya - VAR - 4"0924 -...

Leggi »
Regional by Alpine

Valencia - Qualifica 1
Colapinto batte Vidales

1 - Franco Colapinto - MP Motorsport - 1’28"7692 - David Vidales - Prema - 1’28"8333 - Mari Boya - VAR - 1’28"...

Leggi »
FIA Formula 3

Alla scoperta di Hauger,
la nuova speranza della Norvegia

Il Dennis Hauger nel FIA Formula 3 ha chiuso un cerchio aperto da oltre dieci anni. Nel 2010 fu infatti un pilota norvegese a...

Leggi »
FIA Formula 3

Sochi – Gara 1
Hauger campione con Prema
Vittoria per Sargeant

Ha provato in tutti i modi a conquistare la vittoria di gara 1 a Sochi ma, nonostante il secondo posto, Dennis Hauger può fes...

Leggi »
FIA Formula 2

Sochi - Qualifica
Terza pole di fila per Piastri e Prema

Terza pole position consecutiva per Oscar Piastri in questa stagione di Formula 2, davanti a tutti ancora una volta in occasi...

Leggi »
20 Giu [13:21]

Zandvoort - Gara 2
Il riscatto di Gilardoni e Pulcini

Da Zandvoort - Mattia Tremolada - Foto Maggi

Continua a tenere banco la sfida la tra gli equipaggi dei team Oregon e Leipert, composti rispettivamente da Kevin Gilardoni e Leonardo Pulcini e Noah Watt e Sebastian Balthasar, che avevano già duellato per la vittoria in gara 1. Decisivo ancora una volta è stato il duello tra Gilardoni e Balthasar, con quest'ultimo che ieri aveva compiuto il sorpasso decisivo ai danni del pilota italiano nel secondo stint di gara, assicurandosi il successo. Oggi il portacolori di Oregon ha trovato un pronto riscatto, infilando il rivale alla staccata della prima curva. Verso la fine del primo stint, Gilardoni è anche riuscito a prendere il comando ai danni del poleman Milos Pavlovic, leader fino a quel momento, cedendo la vettura a Pulcini in prima posizione.

Il pilota romano ha portato a termine il compito senza intoppi, mentre alle sue spalle ha tagliato il traguardo Watt. Gilardoni-Pulcini allungano così nuovamente su Balthasar-Watt, portandosi a quota 68 punti, 4 in più rispetto all'equipaggio di Leipert. Terza posizione per Raul Guzman e Glenn Van Berlo di Target, in rimonta nella seconda parte di gara, quando invece Petar Matic, subentrato a Pavlovic, è scivolato nelle posizioni di rincalzo, vanificando la pole position del compagno di squadra serbo. Bella rimonta da parte dell'inedita coppia composta da Daan Pijl e dal campione della serie del 2019 Danny Kroes. Pijl, aveva compromesso il sabato dell'equipaggio di Bonaldi, sbattendo all'inizio della qualifica e poi nuovamente al via di gara 1, ma oggi non ha commesso errori, portando a termine ai piedi del podio il bel recupero dal fondo iniziato da Kroes.

Quinta posizione per Jonathan Cecotto e Kevin Rossel, che hanno preceduto Milan Teekens e Maxime Oosten e il solitario Max Weering, che mantiene la terza posizione nella classifica di campionato, ben lontano però dai due equipaggi di testa, ormai in fuga. Performance di altissimo livello anche da parte di Karol Basz, che ereditata la vettura da Andrej Lewandoski in 17esima posizione, ha recuperato di forza nove piazze, conquistando la vittoria di classe Pro-Am grazie ad un errore commesso da Bronislav Formanek, che ha così vanificato l'ottimo lavoro svolto dall'ex formulista Josef Zaruba. L'unica macchia sulla corsa di Basz è il contatto avvenuto con Kikko Galbiati, costretto alla resa mentre occupava la seconda posizione di classe nonostante abbia dovuto scontare un drive through a inizio gara, in quanto il suo compagno Miguel Ramos è stato costretto a rientrare i Portogallo.. 

Domenica 20 giugno 2021, gara 2

1 - Gilardoni-Pulcini - Oregon - 28 giri
2 - Balthasar-Watt - Leipert - 2"565
3 - Guzman-Van Berlo - Target - 3"176
4 - Kroes-Pijl - Bonaldi - 6"879
5 - Cecotto-Rossel - GSM - 7"352
6 - Teekens-Oosten - Bonaldi - 9"361
7 - Max Weering - Kraan - 15"077
8 - Basz-Lewandoski - VS Racing - 32"532
9 - Formanek-Zaruba - Micanek - 46"838
10 - Wells-Lee - Leipert - 57"858
11 - Ray Calvin - Leipert - 59"171
12 - Gerhard Watzinger - Leipert - 1'21"053
13 - Pavlovic-Matic - Bonaldi - 1'31"763
14 - Ciglia-Pujeu - Oregon - 1'32"373
15 - Gabriel Rindone - Leipert - 1'32"436
16 - Gosselin-Rostan - Boutsen Ginion - 1'32"440
17 - Hans Fabri - Imperiale - 1 giro
18 - Feligioni-Waszkzinski - Boutsen Ginion - 1 giro
19 - Oliver Freymuth - AKF - 2 giri
20 - Privitelio-Privitelio - FFF - 2 giro
21 - Prabakaran Kumar - VS Racing - 3 giri

Ritirati
Cola-Gvazava
Galbiati
Dorrbecker-Michelotto

Il campionato
1‍.Pulcini-Gilardoni 68 punti; 2.Watt-Balthasar 64; 3.Weering 50; 4.Guzman-Van Berlo 45; 5.Teekens-Oosten 43.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone