10 Ott [13:26]

Andretti si unisce al Walkinshaw Racing

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Silvano Taormina

Dopo l'arrivo di Roger Penske a fine 2014, un altro pezzo grosso dell'automobilismo americano ha deciso di puntare sul Supercars Championship. A partire dal 2018, infatti, l'Andretti Autosport prenderà parte alla principale serie australiana in partnership con il Walkinshaw Racing. L'annuncio è stato dato direttamente da Micheal Andretti e Ryan Walkinshaw in una conferenza stampa tenuta giovedì scorso a Mount Panorama durante il weekend della prestigiosa Bathurst 1000. Ma non è tutto qui. Oltre all'ex-Indycar e al figlio del compianto Tom Walkinshaw, in qualità di socio di minoranza entrerà a far parte di questa compagine anche Zak Brown.

Quest'ultimo, oltre a ricoprire il ruolo di team principal della McLaren in Formula 1, insieme a Richard Dean è anche il proprietario dello United Autosports che milita nella ELMS e in varie competizioni GT. Questa nuova formazione schiererà due Holden Commodore ma, come dichiarato da Andretti e Walkinshaw, l'obiettivo dal 2019 è quello di diventare team di riferimento di un eventuale nuovo costruttore desideroso di competere nel Supercars. Ricordiamo che il Walkinshaw Racing è stato fino al 2016 il team ufficiale della Holden mentre l'Andretti Autosport al momento è impegnato in Indycar, Indylights, Formula E e Rallycross dove può vantare stretti rapporti di collaborazione con costruttori quali Honda, BMW e Volkswagen.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone