21 Mag [10:52]

Zandvoort, qualifica 2
Vernay in pole per gara 3

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Minghetti

Dopo l’intermezzo delle gare sul “lungo” del Nurburgring, a Zandvoort si è ritornati al solito format con le tre sessioni previste per la qualifica 2, quella che decide la pole position per la gara 3 e, come d’abitudine, anche la prima fila della gara 2 con l’inversione dei primi dieci tempi.

A farla da padrone nella mattina olandese, sulla pista situata a pochi chilometri dal mare del nord, è stato Jean-Karl Vernay che ha portato la sua Audi Audi RS3 ad un irraggiungibile 1'43”994. Il pilota francese è così stato l’unico in pista a scendere sotto il muro del 1’44” ed ha preceduto la VW Golf dell’inglese Rob Huff. In secondo fila scatteranno le due Audi di Gordon Shedden e di Frederic Vervisch, quest’ultimo, però, non è stato in grado di lottare fino alla fine della Q3 per un problema tecnico della sua vettura.

Terza fila per Esteban Guerrieri, che non è sceso in pista nella Q3 e per il vincitore di gara 1 Yann Ehrlacher, mentre la quarta fila sarà occupata dalla Golf di Mehdi Bennani e dalla Cupra di Pepe Oriola. Quinta fila, ma preziosa per scattare davanti a tutti per Aurelian Comte e James Thompson decimo in Q2. A metà schieramento troviamo le due Alfa Romeo Giulietta di Fabrizio Giovanardi e Gianni Morbidelli, eliminate in Q1, invece, tutte e quattro le Hyundai i30 per via del Balance of Performance sfavorevole sono nelle ultime posizioni.

Lunedì 21 maggio 2018, qualifica 2

1 - Jean-Karl Vernay (Audi) - WRT - 1'43”994 (Q3)
2 - Rob Huff (VW Golf) - Loeb - 1'44”453 (Q3)
3 - Gordon Shedden (Audi) - WRT - 1'44”590 (Q3)
4 - Frederic Vervisch (Audi) - Comtoyou - s.t. (Q3)
5 - Esteban Guerrieri (Honda) - Munnich - s.t. (Q3)
6 - Yann Ehrlacher (Honda Civic) - Munnich - 1'44”483 (Q2)
7 - Mehdi Bennani (VW Golf) - Loeb - 1'44”592 (Q2)
8 - Pepe Oriola (Seat Cupra) - Campos - 1'44”642 (Q2)
9 - Aurelien Comte (Peugeot) - DG Sport - 1'44”922 (Q2)
10 - James Thompson (Honda) - Munnich - 1'44"972 (Q2)
11 - John Filippi (Seat Cupra) - Campos - 1'45”040 (Q2)
12 - Aurelien Panis (Audi) - Comtoyou - 1'45”141 (Q2)
13 - Denis Dupont (Audi) - Comtoyou - 1'45”206 (Q1)
14 - Benjamin Lessennes (Honda) - Boutsen Ginion - 1'45”257 (Q1)
15 - Nathanael Berthon (Audi) - Comtoyou - 1'45”303 (Q1)
16 - Fabrizio Giovanardi (Alfa Romeo) - Mulsanne - 1'45”348 (Q1)
17 - Gianni Morbidelli (Alfa Romeo) - Mulsanne - 1'45”511 (Q1)
18 - Yvan Muller (Hyundai) - YMR - 1'45”552 (Q1)
19 - Thed Bjork (Hyundai) - YMR - 1'45”640
20 - Norbert Michelisz (Hyundai) - BRC - 1'45”758 (Q1)
21 - Mat'o Homola (Peugeot) - DG Sport - 1'45”774 (Q1)
22 - Gabriele Tarquini (Hyundai) - BRC - 1'45”932 (Q1)
23 - Norbert Nagy (Seat Cupra) - Zengo - 1'45”970 (Q1)
24 - Tom Coronel (Honda) - Boutsen Ginion - 1'46”001 (Q1)
25 - Bernhard Van Oranje (Audi) - Koeten - 1'46”179
26 - Zsolt Szabo (Seat Cupra) - Zengo - 1'46”232 (Q1)
27 - Michael Verhagen (Audi) - Koeten - 1'46”268 (Q1)

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone