formula 1

Pre campionato F1 2026
Salgono a nove le giornate di test

Meno test, più gare, più simulatori. Questa è la F1 di oggi, l'unico sport in cui gli atleti non hanno la possibilità di ...

Leggi »
Eurocup-3

Intervista al GM Rodriguez sul
futuro della serie e sulla WS F4

Il motorsport spagnolo sta vivendo annate di grande intensità. Alla crescita esponenziale della Formula 4, si è affiancata l&...

Leggi »
formula 1

Rivoluzione Audi
Cacciati Seidl e Hoffmann, il nuovo
capo del programma F1 è Binotto

E' un vero colpo di scena quello che si è verificato in Audi. Alla vigilia del GP del Belgio, proprio dove nel 2022 venne...

Leggi »
World Endurance

Proseguono i test Aston Martin:
la Valkyrie LMH ha girato a Donington

Michele Montesano Con il primo test di Silverstone della Valkyrie LMH, il programma per il rientro nell’Aston Martin nella c...

Leggi »
formula 1

Verstappen, un comportamento
non degno di un campione del mondo

Pensavamo che Max Verstappen fosse maturato anche al di là delle sue enormi capacità di guida. Pensavamo che i successi lo av...

Leggi »
Formula E

Londra – Gara 2
Wehrlein campione, disfatta Jaguar

Michele Montesano Non poteva esserci finale più avvincente. La decima stagione di Formula E si è decisa negli ultimi giri del...

Leggi »
6 Giu [10:23]

Deroga concessa a Larson
Potrà giocarsi il titolo nei playoff

Era attesa ed è stata concessa dalla NASCAR la deroga per permettere a Kyle Larson di prendere parte ai playoff, nonostante abbia saltato la Coca Cola 600 dopo il suo impegno a Indianapolis nella 500 Miglia. Per regolamento, oltre a ottenere l'accesso tramite le vittorie o l'accumulazione di punti, per entrare nella seconda fase di campionato occorre prendere parte a tutti i round, cosa che Larson non ha potuto fare a causa di problemi meteo.

Diverse deroghe erano già state concesse, in particolare per infortuni, ma non solo. E' successo ad esempio con il primo titolo di Kyle Busch, che aveva saltato diversi round per un incidente. Ma anche con il fratello Kurt quando venne denunciato per abusi domestici, e con Chase Elliott quando fu squalificato per una gara per aver buttato fuori di proposito Denny Hamlin.

Considerato lo sforzo profuso da Larson nel tentare di prendere il via alla corsa, oltre del fatto che si tratta di uno dei piloti icona della categoria, la decisione non poteva che essere questa, anche se la NASCAR ha voluto aspettare, tenere un po' sulla corda tutti i partecipanti alla discussione. Forse, anche l'attuale situazione di scontro tra l'organizzazione e le squadre per il rinnovo degli accordi ha contato qualcosa, a mò di "qui comandiamo noi".