formula 1

È saltato l'accordo di vendita
del team Sauber a Michael Andretti

A quanto pare, è fumata nera nei colloqui fra Michael Andretti e la Sauber, per la cessione del team oggi in Formula 1 con il...

Leggi »
indycar

Dopo Hulkenberg, ecco Vandoorne
Unione possibile tra Carlin e Juncos

Marco Cortesi‍Si sono conclusi i test di Barber, in cui tra gli altri ha debuttato Nico Hulkenberg compiendo oltre 100 giri s...

Leggi »
formula 1

Perché il duello con la Red Bull
sta mandando in crisi la Mercedes

Massimo Costa - XPB Images E' venuto il "braccino" del tennista alla Mercedes? Sembra proprio di sì, ed è una ...

Leggi »
formula 1

La lotta per il 3° posto costruttori:
McLaren rivede la luce dopo Istanbul

Scioccata dal tonfo di Istanbul, arrivato durissimo dopo la doppietta di Monza e una vittoria gettata al vento dalla testarda...

Leggi »
Regional by Alpine

Nel calendario 2022 c'è Monaco
Tre gli appuntamenti italiani

Aci Sport e Alpine hanno rilasciato il calendario 2022 per quella che sarà la seconda stagione della Formula Regional Europea...

Leggi »
Regional by Alpine

Intervista a Michael Belov
“A Monza per vincere ancora con G4”

È stato tra i piloti più convincenti della stagione 2021 di Formula Regional by Alpine, se non il più convincente. Arrivato a...

Leggi »
23 Ott [9:54]

Monza – Il caso
Mygale contro Dallara

Antonio Caruccio

Grande confusione nella Formula 3 Italia dopo la conclusione del campionato nel round di Monza. Il campione al momento è Riccardo Agostini, sia per la European Serie che per il Campionato Italiano. Tutto, però, è sotto appello, in attesa quindi della decisione di un tribunale esterno alla giuria delle corse, per un reclamo tecnico effettuato da parte di Mygale, rappresentata nel campionati italiano dalla JD Motorsport, contro le Dallara. Tutto risale alla gara di Imola di qualche mese fa, quando la vettura francese fu squalificata per una non conformità tecnica riguardante le sospensioni.

A Monza, dunque, è arrivata la vendetta: al termine della seconda gara, attraverso un reclamo vengono squalificate le due Dallara del team Prema arrivate davanti a tutti, quelle del vincitore Eddie Cheever e del secondo classificato Brandon Maisano. La parte contestata è il crash-box posteriore della vettura italiana. A questa sanzione, la squadra vicentina ha interposto appello. Al termine della terza gara, JD Motorsport ha poi fatto reclamo su tutte e sette le Dallara in pista. Solo il team Euronova non ha interposto appello. Le tre vetture di Prema e quelle di Ghinzani, che aveva vinto la gara con Kevin Giovesi, vengono squalificate, e JD conquista una doppietta.

Le verifiche tecniche sono andate avanti nel corso della notte di domenica, e solo nel pomeriggio di lunedì gli organizzatori hanno rilasciato delle informazioni riguardo quanto fosse avvenuto. È inoltre noto che anche contro la Mygale sono stati fatti reclami su parti come la scocca e gli attacchi delle ali, ma sono stati rigettati data l’impossibilità di dimostrare una non conformità tecnica. Bisognerà quindi attendere la decisione del tribunale sportivo nei prossimi mesi per sapere i risultati finali del campionato.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone