7 Giu [17:14]

Montreal - Libere 3
Hamilton davanti a Massa

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Lewis Hamilton rimane al vertice della classifica anche nel terzo turno di prove libere per il GP del Canada. L’inglese, così come il compagno di squadra, è stato rallentato dal traffico quando è sceso in pista con le gomme SuperSoft. Anche approfittando di questo elemento, e della competitività che sembra avere la Williams a Montreal, Felpe Massa si è inserito tra le due Mercedes. Alle spalle di Rosberg, terzo con problemini di sottosterzo, ha terminato Fernando Alonso: nonostante il traffico, la Ferrari non si è potuta troppo avvicinare ed il distacco è rimasto di oltre otto decimi. Lo spagnolo è incappato anche in un “taglio” sull’erba.

Quinto Daniel Ricciardo, che è stato a lungo fermo nei box. Per il suo compagno in Red Bull Vettel sono arrivati problemi con l’impianto frenante con una decima posizione finale. In top-10 si sono visti anche Kimi Raikkonen, Valtteri Bottas e i due piloti Toro Rosso. Stavolta, ad averla vinta è stato Daniil Kvyat ma, indipendentemente dai piazzamenti, il gruppo di Faenza metterebbe la firma su un weekend da continuare in questo modo. Più vicine rispetto a ieri le Force India: Niko Hulkenberg è stato il miglior rappresentante in undicesima piazza. Situazione devastante per la McLaren, con Kevin Magnussen dodicesimo e Button, disturbato da una vibrazione, solo sedicesimo.

In coda al gruppo, netta superiorità della Marussia sulla Caterham. Jules Bianchi ha girato a sei decimi dalla Force India di Adrian Sutil, tenendosi dietro di pochi millesimi Max Chilton. Più indietro Marcus Ericsson, autore di due testacoda, e Kamui Kobayashi, rimasto fermo in pista. L’ultima piazza è spettata però ad Esteban Gutierrez. Il messicano ha perso il controllo della sua Sauber in curva 9, finendo contro le barriere.

Sabato 7 giugno 2014, libere 3

1 - Lewis Hamilton (Mercedes W05) - 1'15"610 - 18 giri
2 - Felipe Massa (Williams FW36-Mercedes) - 1'16"086 - 16
3 - Nico Rosberg (Mercedes W05) - 1'16"120 - 20
4 - Fernando Alonso (Ferrari F14-T) - 1'16"488 - 15
5 - Daniel Ricciardo (Red Bull RB10-Renault) - 1'16"504 - 15
6 - Kimi Raikkonen (Ferrari F14-T) - 1'16"528 - 22
7 - Valtteri Bottas (Williams FW36-Mercedes) - 1'16"684 - 20
8 - Daniil Kvyat (Toro Rosso STR9-Renault) - 1'16"820 - 21
9 - Jean-Eric Vergne (Toro Rosso STR9-Renault) - 1'16"824 - 19
10 - Sebastian Vettel (Red Bull RB10-Renault) - 1'16"884 - 15
11 - Nico Hulkenberg (Force India VJM07-Mercedes) - 1'16"944 - 17
12 - Kevin Magnussen (McLaren MP4/29-Mercedes) - 1'16"993 - 19
13 - Romain Grosjean (Lotus E22-Renault) - 1'17"121 - 21
14 - Sergio Perez (Force India VJM07-Mercedes) - 1'17"188 - 19
15 - Pastor Maldonado (Lotus E22-Renault) - 1'17"224 - 21
16 - Jenson Button (McLaren MP4/29-Mercedes) - 1'17"360 - 23
17 - Adrian Sutil (Sauber C33-Ferrari) - 1'17"900 - 23
18 - Jules Bianchi (Marussia MR03-Ferrari) - 1'18"518 - 25
19 - Max Chilton (Marussia MR03-Ferrari) - 1'18"525 - 19
20 - Marcus Ericsson (Caterham CT05-Renault) - 1'19"865 - 23
21 - Kamui Kobayashi (Caterham CT05-Renault) - 1'20"227 - 14
22 - Esteban Gutierrez (Sauber C33-Ferrari) - 1'22"388 - 6

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone