GT World Challenge

La corazzata del Gran Turismo
parte dal circuito di Monza

Dimenticati i problemi derivanti dal Covid che avevano modificato il calendario 2020, tanto che la prima gara Endurance ...

Leggi »
Rally

Nel Rally di Sanremo, vittoria
a tavolino per la Hyundai di Breen

Una gara bella e combattuta come nelle migliori tradizioni del 68.Rallye Sanremo, una battaglia sul filo dei secondi che si è...

Leggi »
formula 1

La battaglia di Hamilton contro il
razzismo e per una F1 più inclusiva

In una bella intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Lewis Hamilton parla di sé e del suo impegno a favore delle min...

Leggi »
Formula E

Tra conferme e attese,
il punto sulla griglia Gen3

"Se potessi chiedere due cose, vorrei una squadra italiana e la Tesla. Con Tesla sarà difficile, perché Elon Musk ha alt...

Leggi »
formula 1

Cancellare la gara in Bahrain,
l'obiettivo di Mazepin per Imola

Il Gran Premio dell'Emilia Romagna sarà il secondo in Formula 1 per Nikita Mazepin, o forse il primo reale. Quello d'...

Leggi »
formula 1

La nuova vita di Brivio in Alpine:
"Della F1 mi ha attirato la sfida"

Per Davide Brivio il Gran Premio del Bahrain del 28 marzo è stato il primo da "addetto ai lavori" in Formula 1, dop...

Leggi »
2 Mag [13:07]

Hockenheim - Gara 2
Rosenqvist vola via...

Da Hockenheim - Massimo Costa

Dominio di Felix Rosenqvist con la Dallara-Mercedes del team Prema nella seconda gara del FIA F.3 a Hockenheim. Lo svedese, partito dalla pole, ha tranquillamente tenuto il comando delle operazioni giro dopo giro, guadagnando costantemente su Charles Leclerc (Dallara-VW), secondo al traguardo. Rosenqvist è al secondo successo stagionale dopo la vittoria nella gara di apertura del campionato a Silverstone. Unico momento complicato per Felix, nel finale quando il doppiato Mahaveer Raghunathan nonostante le bandiere blu ben visibili non gli dava strada. Leclerc, del team Van Amersfoort, ha confermato di essere il miglior rookie 2015 ottenendo il quarto podio consecutivo su cinque corse disputate.

Terzo posto in rimonta per Antonio Giovinazzi. Il pilota italiano del team Carlin, partito quinto dopo una qualifica 2 complicata dal traffico, ha ingaggiato un bel duello con Callum Ilott. Superato il giovane britannico della Red Bull, Giovinazzi si è lanciato all'inseguimento di Maximilian Gunther, ma ha rischiato grosso nel motodrom mettendo due ruote oltre il cordolo. Con una reazione da rallista, Giovinazzi ha tenuto bene la sua Dallara imbizzarrita, ma con le gomme sporche ha perso il ritmo per almeno cinque giri. Ripresa l'andatura desiderata, il leader del campionato ha raggiunto e superato al tornantino l'ottimo Gunther del team Mucke, guadagnando il terzo gradino del podio.

Giovinazzi, vincitore di gara 1, è al quinto podio su cinque gare disputate. Un ruolino di marcia impressionante e che gli permette di avere 91 punti contro i 76 di Leclerc e i 74 di Rosenqvist. Buona quinta posizione per il giovane Ilott che ha avuto la meglio su Santino Ferrucci. L'americano del team Mucke ha urtato al 1° giro Lance Stroll al tornante facendolo girare, ma non è scattata nessuna penalità. A punti anche Gustavo Menezes, settimo con la Dallara-VW di Carlin, Alexander Albon del team Signature, George Russell protagonista di una bella rimonta, e Brandon Maisano. Il francese della Prema si è reso autore di una corsa grintosa dopo essere stato colpito al tornante, nel giro iniziale, da qualche rivale facendogli perdere posizioni.

Jake Dennis, quarto in campionato con 42 punti, al via ha clamorosamente stallato. Partito in ritardo si è prodotto in un recupero furioso, ma si è fermato al quindicesimo posto, appena dietro Stroll, che dopo la disavventura con Ferrucci ha pure lui dovuto rimontare con forza. Michele Beretta ha concluso ventiquattresimo; era diciannovesimo quando il suo team gli ha chiesto via radio di far passare un rivale che era dietro di lui di tre posizioni, forse temendo qualche penalità per una manovra compiuta in precedenza. Strana scelta...

Alessio Lorandi aveva effettuato una buona partenza saltando da diciassettesimo a tredicesimo, ma giunto al tornante ha urtato un avversario danneggiando il muso. Rientrato ai box per sostituirlo, si è prodotto in una serie di giri veloci interessanti, ma ha terminato trentesimo.

Sabato 2 maggio 2015, gara 2

1 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 22 giri 34'17"939
2 - Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 9"065
3 - Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 12"888
4 - Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 16"576
5 - Callum Ilott (Dallara-VW) - Carlin - 21"924
6 - Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 23"058
7 - Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 31"552
8 - Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 32"172
9 - George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 33"082
10 - Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 34"679
11 - Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 39"781
12 - Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 40"495
13 - Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) - West Tec - 41"182
14 - Lance Stroll (Dallara-Mercedes) - Prema - 46"975
15 - Jake Dennis (Dallara-Mercedes) - Prema - 48"935
16 - Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 52"141
17 - Markus Pommer (Dallara-VW) - Motopark - 52"946
18 - Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 54"623
19 - Sam MacLeod (Dallara-VW) - Motopark - 54"984
20 - Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) - Fortec - 55"319
21 - Tatiana Calderon (Dallara-VW) - Carlin - 55"816
22 - Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 58"217
23 - Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 59"621
24 - Michele Beretta (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'01"124
25 - Sergio Camara (Dallara-VW) - Motopark - 1'04"807
26 - Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'06"095
27 - Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 1'06"870
28 - Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'09"835
29 - Zhi Cong Li (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'17"488
30 - Alessio Lorandi (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'27"960
31 - Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) - Motopark - 1 giro
32 - Dorian Boccolacci (Dallara-VW) - Signature - 1 giro

Giro più veloce: Felix Rosenqvist 1'32"892

Ritirati
3° giro - Ryan Tveter
0 giri - Arjun Maini

Il campionato
1.Giovinazzi 91; 2.Leclerc 76; 3.Rosenqvist 74; 4.Dennis 42; 5.Russell 41; 6.Albon 32; 7.Stroll 28; 8.Menezes 25; 9.Gunther 24; 10.Pommer 22.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone