Formula E

Seoul - Gara 1
Evans domina e spera ancora

Mitch Evans detta legge in gara 1 a Seoul e tiene aperti i giochi per il titolo 2022 di Formula E. Si deciderà tutto nella co...

Leggi »
nascar

Raikkonen per cancellare il 2011
Trackhouse, top-team di ampie vedute

Kimi Raikkonen è pronto a debuttare nella NASCAR Cup Series 2022 dopo un positivo test al Virginia International Raceway in v...

Leggi »
Formula E

Seoul - Qualifica 1
Pole bagnata per Rowland

Pole-position marchiata Mahindra per gara 1 della Formula E sull'inedito tracciato di Seoul, che ospita la tappa conclusi...

Leggi »
indycar

Il nervosismo regna in IndyCar
È finito il cameratismo tra i piloti?

Sembra un po' in bilico l'idillio tra i piloti IndyCar. O meglio, l'idillio che era percepito dall'esterno, i...

Leggi »
formula 1

Binotto stupisce: "Nessun errore,
le nostre strategie sempre corrette"

Dagli errori si cresce e sarebbe meglio non ripeterli. Ce lo dicono fin dalle scuole elementari ed è sicuramente una eccellen...

Leggi »
formula 1

Per Zhou buon esordio in F1,
ma il rinnovo rimane in sospeso

Guanyu Zhou ha fatto ricredere gli scettici. L'unico rookie al via quest'anno in Formula 1 ha saputo farsi valere in ...

Leggi »
25 Lug [11:44]

Renault non supporterà la 3.5
La "palla" passa ad Alguersuari

Massimo Costa

Lo scorso 16 luglio ci domandavamo quale futuro potesse avere la Renault 3.5, serie nata nel 2005 sull'onda della World Series Nissan creata nel 2002 dalla RPM di Jaime Alguersuari senior. Ebbene, Renault Sport Technologies ha deciso di non promuovere quella che era la sua principale creatura, il suo fiore all'occhiello, nel 2016. E lo ha comunicato ai team attraverso una lettera inviata mercoledì scorso per e-mail. Nessuna spiegazione concreta è stata al momento offerta in forma ufficiale da Pierre Ratti o Jean-Pascal Dauce.

Renault Sport Technologies ha comunque proposto un incontro, programmato per giovedì 30 luglio, nella sede della RPM di Barcellona alla quale interverranno tutti i team principal. E questa era la soluzione auspicata già a Spielberg dai rappresentanti delle squadre, come avevamo riportato. Vi è dunque la forte intenzione di non far morire la categoria. Il mercato per una serie alternativa alla futura F.2 esiste.

La reazione dei team principal è stata quanto mai orgogliosa e col supporto di RPM, secondo indiscrezioni raccolte, c'è l'idea di aumentare i cavalli del motore Gibson, fino ad ora tenuti imbrigliati sulla soglia dei 530, e di creare un montepremi di 600mila euro per il campione della Renault 3.5 e di 200mila euro per il miglior rookie. Vi è inoltre l'intenzione di mantenere il legame con la Eurocup Renault 2.0, ritenuto fondamentale dalle squadre. Come importante è mantenere i 35 punti per la Super Licenza appena acquisiti dalla FIA e attribuiti alla Renault 3.5.

È logico credere che se la RPM e i team della attuale Renault 3.5 troveranno un punto di incontro, la categoria vivrà di luce propria, fuori dal contesto dei weekend World Series by Renault che dovrebbero ospitare in formato ridotto la Eurocup 2.0, il Trophy RS01 e campionati nazionali Clio Cup. La 3.5 targata RPM andrebbe così ad affiancare altre realtà che potrebbero essere identificate come la ELMS, il GT Open, il Blancpain o altro ancora.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone