formula 1

Hamilton e la difficoltà del Covid
"Ho dovuto lottare molto per recuperare"

Lewis Hamilton ha confidato al website tedesco Auto Motor und Sport tutti i suoi timori relativi al Covid, che proprio un ann...

Leggi »
Regional by Alpine

Test al Mugello - 2° giorno
Minì si conferma leader

C’è ancora Gabriele Minì davanti a tutti nella seconda giornata di test Kateyama al Mugello, dove dieci team di Formula Regio...

Leggi »
formula 1

Barcellona rinnova con la F1,
GP di Spagna confermato fino al 2026

Barcellona ospiterà il Gran Premio di Spagna fino al 2026: è stato ufficializzato il rinnovo del contratto con la Formula 1, ...

Leggi »
Regional by Alpine

Test al Mugello - 1° giorno
Minì vola sul bagnato

Solamente dopo un giorno di pausa dalle prove di Le Castellet, diversi team e piloti di Formula Regional sono tornati in pist...

Leggi »
formula 1

Il ferrarista Shwartzman sulla Haas
per i rookie test 2021 ad Abu Dhabi

Robert Shwartzman è stato arruolato per i test Formula 1 di Abu Dhabi, fissati dopo l'ultimo Gran Premio in calendario: g...

Leggi »
formula 1

Aston Martin si rafforza ancora:
preso il capo aerodinamico Mercedes

L'Aston Martin continua l'ambiziosa campagna acquisti sul mercato degli ingegneri. Nel 2022 arriverà anche Eric Bland...

Leggi »
25 Lug [11:44]

Renault non supporterà la 3.5
La "palla" passa ad Alguersuari

Massimo Costa

Lo scorso 16 luglio ci domandavamo quale futuro potesse avere la Renault 3.5, serie nata nel 2005 sull'onda della World Series Nissan creata nel 2002 dalla RPM di Jaime Alguersuari senior. Ebbene, Renault Sport Technologies ha deciso di non promuovere quella che era la sua principale creatura, il suo fiore all'occhiello, nel 2016. E lo ha comunicato ai team attraverso una lettera inviata mercoledì scorso per e-mail. Nessuna spiegazione concreta è stata al momento offerta in forma ufficiale da Pierre Ratti o Jean-Pascal Dauce.

Renault Sport Technologies ha comunque proposto un incontro, programmato per giovedì 30 luglio, nella sede della RPM di Barcellona alla quale interverranno tutti i team principal. E questa era la soluzione auspicata già a Spielberg dai rappresentanti delle squadre, come avevamo riportato. Vi è dunque la forte intenzione di non far morire la categoria. Il mercato per una serie alternativa alla futura F.2 esiste.

La reazione dei team principal è stata quanto mai orgogliosa e col supporto di RPM, secondo indiscrezioni raccolte, c'è l'idea di aumentare i cavalli del motore Gibson, fino ad ora tenuti imbrigliati sulla soglia dei 530, e di creare un montepremi di 600mila euro per il campione della Renault 3.5 e di 200mila euro per il miglior rookie. Vi è inoltre l'intenzione di mantenere il legame con la Eurocup Renault 2.0, ritenuto fondamentale dalle squadre. Come importante è mantenere i 35 punti per la Super Licenza appena acquisiti dalla FIA e attribuiti alla Renault 3.5.

È logico credere che se la RPM e i team della attuale Renault 3.5 troveranno un punto di incontro, la categoria vivrà di luce propria, fuori dal contesto dei weekend World Series by Renault che dovrebbero ospitare in formato ridotto la Eurocup 2.0, il Trophy RS01 e campionati nazionali Clio Cup. La 3.5 targata RPM andrebbe così ad affiancare altre realtà che potrebbero essere identificate come la ELMS, il GT Open, il Blancpain o altro ancora.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone