29 Nov [12:25]

Binotto sul 'caso' Brasile:
“I piloti hanno recepito il messaggio”

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Yas Marina - Antonio Caruccio – Photo 4

“Chiedete a Mattia per maggiori chiarimenti”, diceva Charles Leclerc ieri, riguardo maggiori spiegazioni su come Ferrari abbia deciso di gestire il contenzioso tra i piloti. “Abbiamo un protocollo interno che rimarrà tale”, taglia corto il team principal di Maranello. Ma approfondisce il tema della responsabilità del contatto in Brasile, lo scorso Gran Premio: “Ascoltando i piloti, abbiamo diverse versioni ovviamente, ma ne abbiamo parlato insieme e ciò che è più importante è che abbiamo trovato una soluzione e confidiamo che questo genere di situazioni non si verifichino in futuro”.

“Restiamo liberi di lottare”, diceva Leclerc, “ma questa è stata una stagione strana”. Una definizione, quest’ultima, che non è stata molto gradita a Binotto, che ci ha tenuto a specificare nel dettaglio l’andamento del monegasco: “Quella di Charles è stata la prima stagione in Ferrari e quindi sicuramente piena di tanti punti su cui riflettere e migliorarsi, non è stato costante. Descriverei, piuttosto, questo 2019 come intenso. È stato un anno da cui abbiamo imparato tutti, in cui abbiamo dovuto capire che cosa è successo dall’Australia a Barcellona, ma in cui siamo cresciuti tanto, la performance è buona e siamo progressivamente migliorati”, conclude. Con una seconda parte dell’anno nettamente migliore rispetto la prima.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone