19 Ago [9:58]

Bristol - Gara
Hamlin-DiBenedetto, che sfida!

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Denny Hamlin sembra in forma come mai lo era stato nel recente passato. Il pilota della Virginia ha portato a casa il successo nel secondo passaggio della Nascar a Bristol, coronando con 12 giri alla conclusione un'eccezionale rimonta. A causa di un contatto multiplo, Hamlin si era infatti trovato sotto di due giri, ma ha saputo rimontare alla grande, forte di una vettura sicuramente al meglio della performance. Nel corso dell'ultima safety-car, ha avuto la possibilità di tornare a pieni giri, riaccodandosi a fondo gruppo, e ha poi rimontato furiosamente. Si è chiusa a 12 giri dal termine la sua rimonta, che ha messo fine ai sogni di gloria dell'altro protagonista della giornata, Matt DiBenedetto.

Dopo aver saputo dal team Leavine che il suo contratto non sarebbe stato rinnovato, il pilota di lontane origini italiane è salito in cattedra, sfruttando appieno il pacchetto tecnico da "satellite" del Joe Gibbs Racing. Alla fine ha concluso secondo, dimostrando di meritare una vettura competitiva anche per la prossima stagione. Al terzo posto si è piazzato Brad Keselowski, mentre in quarta posizione Kyle Busch è riuscito incredibilmente a recuperare una gara-no, iniziata con un trentunesimo posto in qualifica: il pilota di Las Vegas ha attuato una strategia rischiosa, ma è stato premiato da una caution uscita proprio nel momento più opportuno.

In top-10 hanno concluso anche Clint Bowyer e Daniel Suarez, ancora in lotta per un posto ai playoff, e separati di due soli punti, mentre Jimmie Johnson, solo diciannovesimo dopo un nuovo incidente, sembra tagliato fuori dalla lotta. Giornataccia anche per Kevin Harvick, costretto a fermarsi dalla rottura della trasmissione in occasione di un pit-stop.

Sabato 17 agosto 2019, gara

1 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 500 giri
2 - Matt DiBenedetto (Toyota) – Leavine - 500
3 - Brad Keselowski (Ford) – Penske - 500
4 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 500
5 - Chase Elliott (Chevy) – Hendrick - 500
6 - Kyle Larson (Chevy) – Ganassi - 500
7 - Clint Bowyer (Ford) – Stewart/Haas - 500
8 - Daniel Suarez (Ford) – Stewart/Haas - 499
9 - Kurt Busch (Chevy) – Ganassi - 499
10 - Ryan Blaney (Ford) – Penske - 499
11 - Ryan Newman (Ford) – Roush - 499
12 - Daniel Hemric (Chevy) – Childress - 499
13 - Martin Truex Jr (Toyota) – Gibbs - 498
14 - Bubba Wallace (Chevy) – Petty - 498
15 - Alex Bowman (Chevy) – Hendrick - 497
16 - Joey Logano (Ford) – Penske - 497
17 - Chris Buescher (Chevy) – JTG - 497
18 - Ryan Preece (Chevy) – JTG - 497
19 - Jimmie Johnson (Chevy) – Hendrick - 496
20 - Ty Dillon (Chevy) – Germain - 496
21 - William Byron (Chevy) – Hendrick - 496
22 - Erik Jones (Toyota) – Gibbs - 495
23 - Paul Menard (Ford) – Wood - 495
24 - Corey LaJoie (Ford) – GoFas - 494
25 - Landon Cassill (Chevy) – Starcom - 490
26 - Ross Chastain (Chevy) – Premium - 490
27 - Matt Tifft (Ford) - Front Row - 487
28 - JJ Yeley (Ford) – Ware - 485
29 - Aric Almirola (Ford) – Stewart/Haas - 482
30 - Quin Houff (Chevy) – Premium - 478
31 - Kyle Weatherly (Chevy) – Ware - 474
32 - BJ McLeod (Chevy) – Ware - 410
33 - Ricky Stenhouse Jr (Ford) – Roush - 391
34 - Austin Dillon (Chevy) – Childress - 387
35 - Josh Bilicki (Chevy) – Ware - 373
36 - David Ragan (Ford) - Front Row - 371
37 - Michael McDowell (Ford) - Front Row - 368
38 - Reed Sorenson (Chevy) – Spire - 269
39 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart/Haas - 244

In campionato (Proiezione Playoff)
1. Kyle Busch 2044; 2. Hamlin 2031M 3. Truex 2030; 4. Logano 2027; Keselowski 2024.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone