World Endurance

Imola – Qualifica
Pole di Fuoco nella tripletta Ferrari

Da Imola - Michele Montesano La Ferrari ha infiammato Imola. Nelle qualifiche del FIA WEC il Cavallino Rampante ha monopolizz...

Leggi »
Rally

Rally di Croazia – 2° giorno
Neuville respinge gli attacchi di Evans

Michele Montesano Definito “The asphalt challenge” quello della Croazia si è rivelato, finora, il rally più combattuto della ...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Qualifica
Dominio Red Bull, Verstappen in pole

La gara Sprint aveva lasciato intuire che la qualifica per il Gran Premio sarebbe stata a senso unico, quello della Red Bull-...

Leggi »
formula 1

Alonso, inutile penalità
per il contatto con Sainz

Avevamo scritto nel precedente articolo riferito alla gara Sprint, che i commissari sportivi non erano intervenuti per dirime...

Leggi »
World Endurance

Peugeot debutta con la nuova 9X8 LMH
Jansonne: “La pista ci darà il verdetto”

Da Imola - Michele Montesano Peugeot è legata a un doppio filo con l’Italia nel FIA WEC. Se a Monza, quasi due anni fa, la C...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Gara Sprint
Verstappen di rimonta, poi Hamilton
Bagarre tra Sainz e Leclerc

E alla fine vince sempre lui. Max Verstappen, da quarto a primo nella prima gara Sprint del 2024. Pista asciutta ed ecco che ...

Leggi »
2 Apr [11:30]

Bristol, gara: Hamlin al risparmio di gomme

Il primo "passaggio" di quest'anno a Bristol è stato a dir poco unico. Il catino del Tennessee ha ospitato i piloti della Cup SerieS su un percorso in asfalto, senza la consueta superficie di terra degli ultimi anni. Il risultato è stato un consumo anomalo degli pneumatici esterni, un fenomeno del tutto inaspettato, dovuto probabilmente a un mix di temperatura e caratteristiche, che portava la gomma a non depositarsi sulla superficie. La corsa si è trasformata in una sfida di gestione da cui è emerso Denny Hamlin, che ha conquistato la sua prima vittoria dell'anno. Il pilota di Joe Gibbs ha tagliato il traguardo davanti al suo compagno di squadra Martin Truex Jr., il quale lo aveva messo sotto pressione nel traffico nelle fasi finali.

Durante la gara, diversi piloti si sono avvicendati in testa, o nelle prime posizioni, per poi incontrare difficoltà a causa dell'eccessivo consumo delle gomme. Nel tentativo di trovare una soluzione, la NASCAR ha concesso ai team l'opzione di utilizzare un set aggiuntivo di Goodyear, ma ciò non ha sostanzialmente cambiato l'andamento della giornata. Dietro a Hamlin e Truex, Brad Keselowski ha conquistato il terzo posto, seguito da Alex Bowman e Kyle Larson, quest'ultimo bravo a rimontare dopo una penalità al pit stop.

Merita una menzione il sesto posto di John Hunter Nemecheck con il team Legacy MC di Jimmie Johnson. Anche la performance di Josh Berry è stata promettente, dimostrando finalmente la capacità di lottare al top con il team Stewart-Haas prima di andare in testacoda a causa delle gomme.

Tra i piloti che hanno avuto più problemi, William Byron è stato coinvolto in un triplice contatto che ha danneggiato il braccetto della convergenza. Anche la gara di Kyle Busch è stata compromessa da un testacoda. Una strategia fallita ha penalizzato Ryan Blaney e altri piloti, costretti a fare una sosta aggiuntiva sotto bandiera verde, perdendo così due giri. Joey Logano ha perso molte posizioni nel finale, finendo fuori dalla top-20.

Domenica 17 marzo 2024, gara

1 - Denny Hamlin (Toyota) - Gibbs - 500 giri
2 - Martin Truex Jr. (Toyota) - Gibbs - 500
3 - Brad Keselowski (Ford) - RFK - 500
4 - Alex Bowman (Chevy) - Hendrick - 500
5 - Kyle Larson (Chevy) - Hendrick - 500
6 - John Hunter Nemechek (Toyota) - Legacy MC - 499
7 - Chris Buescher (Ford) - RFK - 499
8 - Chase Elliott (Chevy) - Hendrick - 499
9 - Ty Gibbs (Toyota) - Gibbs - 499
10 - Christopher Bell (Toyota) - Gibbs - 499
11 - Michael McDowell (Ford) - Front Row - 499
12 - Josh Berry (Ford) - Stewart-Haas - 499
13 - Chase Briscoe (Ford) - Stewart-Haas - 498
14 - Ryan Preece (Ford) - Stewart-Haas - 498
15 - Ross Chastain (Chevy) - Trackhouse - 498
16 - Ryan Blaney (Ford) - Penske - 498
17 - Justin Haley (Ford) - RWR - 498
18 - Daniel Suarez (Chevy) - Trackhouse - 498
19 - Kaz Grala  (Ford) - RWR - 498
20 - Erik Jones (Toyota) - Legacy MC - 498
21 - Corey LaJoie (Chevy) - Spire - 498
22 - Joey Logano (Ford) - Penske - 498
23 - AJ Allmendinger (Chevy) - Kaulig -  - 498
24 - Austin Dillon (Chevy) - Childress - 498
25 - Kyle Busch (Chevy) - Childress - 498
26 - Todd Gilliland (Ford) - Front Row - 497
27 - Carson Hocevar  (Chevy) - Spire - 497
28 - Daniel Hemric (Chevy) - Childress - 496
29 - Bubba Wallace (Toyota) - 23XI - 496
30 - Tyler Reddick (Toyota) - 23XI - 495
31 - Austin Cindric (Ford) - Penske - 495
32 - Harrison Burton (Ford) - Wood - 495
33 - Ricky Stenhouse Jr. (Chevy) - JTG - 495
34 - Noah Gragson (Ford) - Stewart-Haas - 494
35 - William Byron (Chevy) - Hendrick - 492
36 - Zane Smith (Chevy) - Kaulig - 192