formula 1

I benefici economici del
GP di Imola? 274 milioni

Uno studio sulla ricaduta economica del Gran Premio di F1 svoltosi a Imola, ha sancito il successo della manifestazione per q...

Leggi »
dtm

L'ADAC salva il DTM
La mediazione di Berger

Il DTM è salvo. L'ADAC, Allgemeiner Deutscher Automobil Club, sarà il nuovo organizzatore e promotore della serie più fam...

Leggi »
dtm

ITR non organizzerà il DTM
Berger spera nell'ADAC

Il 6 novembre Italiaracing aveva riportato la difficoltà da parte di Gerhard Berger e della ITR nell'organizzare il campi...

Leggi »
formula 1

Brawn se ne va in pensione
Un gigante che ha vinto tutto

"Ora è il momento giusto per me di ritirarmi". Una frase chiara, che sembra non ammettere repliche. L'ha scritt...

Leggi »
formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
15 Dic [21:58]

Cambia ancora il calendario 2022:
a Roma e Berlino con doppia gara

Jacopo Rubino

Il calendario 2022 di Formula E si aggiorna, ancora una volta: gli appuntamenti di Roma e Berlino diventano su doppia gara. In questo modo si compensa la definitiva cancellazione delle date del 5 e del 19 marzo, che erano rimaste vacanti in attesa di sede, una delle quali avrebbe dovuto essere in Cina.

Le trasferte totali della prossima stagione, quindi, saranno 10, esclusi ulteriori cambiamenti: si partirà il 28-29 gennaio con le due manche a Diriyah, in Arabia Saudita, e due settimane dopo si correrà a Città del Messico. Quindi una pausa subito lunghissima, di otto settimane, prima di approdare in Italia. Per gli appassionati tricolori, è senza dubbio una buona notizia avere un doppio E-Prix romano, specialmente vista la presenza in griglia di Antonio Giovinazzi che correrà con il team Dragon. Seguiranno la tappa di Montecarlo e poi, appunto, quella di Berlino a sua volta appena raddoppiata, per arrivare al finale in programma a Seoul il 13-14 agosto.

Il tutto è stato ratificato dal Consiglio Mondiale della FIA che si è svolto a Parigi, insieme a due modifiche al regolamento sportivo: nel nuovo format di qualifica i gruppi eliminatori avranno durata di 12 minuti, invece di 10, ed entro i primi 6 i piloti dovranno completare il proprio primo giro cronometrato; inoltre, solo la pole-position assegnerà adessi punti bonus (3).

Il calendario 2022 di Formula E aggiornato

28-29 gennaio - Diriyah (Arabia Saudita)
12 febbraio - Mexico City (Messico)
9/10 aprile - Roma (Italia)
30 aprile - Montecarlo (Monaco)
14/15 maggio - Berlino (Germania)
4 giugno - Jakarta (Indonesia)
2 luglio - Vancouver (Canada)
16-17 luglio - New York (USA)
30-31 luglio - Londra (Gran Bretagna)
13-14 agosto - Seoul (Corea del Sud)

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone