GT Internazionale

GT Masters – Oschersleben
Marciello apre, Ammermüller leader

Michele Montesano Non poteva esserci inizio più avvincente e combattuto per la stagione 2021 dell’ADAC GT Masters. A comand...

Leggi »
Super Formula

Autopolis - Gara
Alesi fa il colpaccio

Ad Autopolis, prima inaspettata vittoria di Giuliano Alesi in Super Formula: soltanto alla seconda presenza nella categoria, ...

Leggi »
formula 1

La McLaren sorprende:
a Montecarlo livrea Gulf

La McLaren sorprende tutti: al Gran Premio di Monaco correrà con un'inedita livrea arancio-azzurro Gulf, una delle più ic...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 3
Tramnitz prende il largo

1 - Tim Tranmitz - US Racing - 14 giri - 33'00"8222 - Oliver Bearman - VAR - 1"6683 - Vlad Lomko - US Racing - ...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 2
Tramnitz resiste a Browning

1 - Tim Tranmitz - US Racing - 14 giri - 33'51"4232 - Luke Browning - US Racing - 0"6873 - Kirill Smal - Prema ...

Leggi »
indycar

Indy Road - Gara
VeeKay si prende la prima vittoria

1 - Rinus VeeKay (Dallara-Chevy) - ECR - 86 giri2 - Romain Grosjean (Dallara-Honda) - Coyne - 4"9510 3 - Alex Palou (Dal...

Leggi »
19 Apr [19:47]

Cupra rilancia con Zengő Motorsport
Gené affianca il confermato Azcona

Michele Montesano

Cupra non lascia, anzi raddoppia! Nel WTCR saranno ben due i piloti ufficiali che rappresentano il costruttore spagnolo: Mikel Azcona e Jordi Gené. Il duo iberico prenderà il via fra le fila dello Zengő Motorsport, la compagine ungherese che già nella passata stagione ha portato al debutto le Cupra Leon Competitión. Il team schiererà, proprio come lo scorso anno, quattro vetture ma gli altri due piloti verranno annunciati in seguito.

Il coinvolgimento di Cupra nel Mondiale Turismo quest’anno sarà ancora più intenso, grazie all’apporto dei suoi piloti ufficiali e alla vettura ulteriormente sviluppata. Inoltre sia Gené che Azcona prenderanno parte anche al PURE ETCR, il campionato riservato alle vetture Turismo elettriche ai nastri di partenza a giugno sul circuito di Vallelunga.

La conferma di Azcona era da considerarsi una semplice formalità in quanto il basco, oltre ad aver sviluppato la Leon, l’ha portata anche al successo ad Alcaniz, nel penultimo evento del WTCR 2020. Quello di Gené sarà invece un gradito ritorno, il fratello del ferrarista Marc manca nel Mondiale dal 2010, quando prese parte al WTCC da ufficiale al volante della Leon turbo diesel S.2000. Lo spagnolo è rimasto sempre nell’orbita Seat gareggiando anche nella TCR International Series nel biennio 2015-16.

Con la conferma dello Zengő Motorsport salgono a 20 le vetture in lizza per l’assoluto nel WTCR, 4 per ogni marchio. Le Leon incroceranno le armi con le Lynk & Co. 03, le Honda Civic Type R e le nuove Audi RS3 LMS e Hyundai Elantra N.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone