FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
formula 1

Sakhir - Qualifica
Verstappen gela tutti con la pole

E alla fine c'è sempre lui, anzi, ci sono sempre loro, là davanti. Max Verstappen e la Red Bull-Honda si sono presi la po...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 1
Maloney centra la prima vittoria

La stagione 2024 della Formula 2 si apre nel segno di Zane Maloney. Il barbadiano è stato praticamente perfetto nella Sprint ...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Qualifica
Campbell porta la Porsche in Hyperpole

Michele Montesano Reduce dal trionfo nella recente 24 Ore di Daytona, Porsche ha proseguito la sua striscia positiva conquis...

Leggi »
formula 1

Sakhir - Libere 3
Sainz spaventa Red Bull e Mercedes

Con il terzo turno si è conclusa la serie di prove libere del primo Gran Premio stagionale e la notizia è che la Red Bull-Hon...

Leggi »
12 Feb [8:35]

Dubai - Gara 2
Prima vittoria di Martì

Mattia Tremolada

Lo scorso anno era stato una delle sorprese del campionato, chiudendo da vice-campione alle spalle dell'esperto Arthur Leclerc, ma a Pepe Martì era mancata una vittoria assoluta. Oggi nella seconda manche del quarto appuntamento della stagione 2023 e dopo il cambio di nome della categoria (da Formula Regional Asia a Middle East) il pilota spagnolo ha chiuso il cerchio, trovando la prima affermazione nella serie.

Un successo maturato nelle ore successive a gara 1, grazie alla penalità che ha fatto retrocedere Martinius Stenshorne dalla sesta alla 15esima posizione nella prima manche, consentendo a Martì di beneficiare dell’inversione della griglia per la seconda corsa. Il portacolori di VAR-Pinnacle è così scattato dalla prima casella ed è stato impeccabile in gara, guidando il gruppo dalla partenza fino alla bandiera a scacchi senza mai essere impensierito da Lorenzo Fluxa, che ha completato la doppietta spagnola.

Al via Fluxa ha avuto la meglio di Aiden Neate, che scattava dalla prima fila accanto a Martì. Il pilota inglese ha mantenuto la terza piazza fino all’ultimo giro, quando, con un attacco disperato, Nikita Bedrin lo ha centrato in pieno. Il pilota russo è riuscito a tagliare il traguardo, nonostante una sospensione ko, mentre Neate è ripartito per chiudere sesto. A completare il podio è stato Taylor Barnard, seguito da Andrea Kimi Antonelli, bravo a sorprendere Mari Boya all’ultimo passaggio. Il divario tra i due è ora di 51 punti.

Settimo Joshua Dufek, che ha preceduto Tim Tramnitz. Il tedesco, alla prima apparizione stagionale, non è riuscito a conservare la quarta posizione guadagnata al via, sprofondando in ottava piazza. Nono posto per Kirill Smal, che nel penultimo passaggio ha messo fuori gioco il compagno di squadra Rafael Camara con un attacco fratricida. Sebastian Montoya ha beneficiato degli incidenti davanti a sé per agguantare la top-10. Da segnalare uno spettacolare contatto in uscita dall’ultima curva che ha visto coinvolti Niels Koolen e Giovanni Maschio. Entrambi sono stati costretti al ritiro.

Domenica 12 febbraio 2023, gara 2

1 - Pepe Martì - VAR-Pinnacle - 31’19”641
2 - Lorenzo Fluxa - Mumbai Falcons - 1”197
3 - Taylor Barnard - PHM - 6”906
4 - Andrea Kimi Antonelli - Mumbai Falcons - 10”954
5 - Mari Boya - Hyderabad Blackbirds by MP - 11”484
6 - Aiden Neate - Prema - 14”206
7 - Joshua Dufek - PHM - 14”750
8 - Tim Tramnitz - R-Ace - 15”922
9 - Kirill Smal - Mumbai Falcons - 16”437
10 - Sebastian Montoya - Hitech - 17”922
11 - Martinius Stenshorne - R-Ace - 18”233
12 - Nikita Bedrin - PHM - 22”424
13 - Brad Benavides - Hyderabad Blackbirds by MP - 22”509
14 - Levente Revesz - R-Ace - 22”868
15 - Nikhil Bohra - R-Ace - 23”642
16 - Tasanapol Inthraphuvasak - VAR-Pinnacle - 25”026
17 - Michael Shin - Prema - 26”826
18 - Sebastian Øgaard - Hyderabad Blackbirds by MP - 29”557
19 - Sami Meguetounif - Hyderabad Blackbirds by MP - 32”178
20 - Cenyu Han - R&B Racing - 35”923
21 - Rafael Villagomez - VAR-Pinnacle - 39”174
22 - Daniel Mavlyutov - Hitech - 45”222

Ritirati
Niels Koolen
Giovanni Maschio
Rafael Camara

Il campionato
1.Antonelli 173 punti; 2.Barnard 122; 3.Camara 101; 4.Fluxa 90; 5.Boya 71; 6.Beganovic 62; 7.Bohra 59; 8.Dufek 56; 9.Neate 52; 10.Meguetounif 47; 11.Martì 45; 12.Villagomez 44; 13.Durksen 29; 14.Zagazeta 28; 15.Bedrin 26; 16.Inthrapuvasak 18; 17.Shin 14; 18.Øgaard, Minì, Tramnitz 10; 21.Revesz, Montoya 9; 23.Browning 8; 24.Braschi 6; 25.Crawford, Stenshorne 4; 27.Smal 3; 28.Benavides 1.