indycar

Bandiera rossa a Detroit
Brutto incidente per Felix Rosenqvist

Brutto incidente per Felix Rosenqvist nella prima gara del weekend IndyCar di Detroit. Il pilota svedese è finito dritto nell...

Leggi »
World Endurance

Portimao - Qualifica
Alpine pole da usato garantito

Michele Montesano A dispetto del nuovo corso delle HyperCar, voluto da Aco e WEC, a siglare la pole position a Portimão è st...

Leggi »
formula 1

Gli incidenti di Baku: sotto accusa
le pressioni adottate in gara dai team

Sono trascorsi sette giorni dal Gran Premio di Baku e ancora non si conoscono le cause precise che hanno determinato il cedim...

Leggi »
formula 1

La Haas non è più ultima,
ma la lotta interna si scalda

Anche un 13esimo posto può valere moltissimo. Quello ottenuto da Mick Schumacher nella caotica domenica a Baku, per esempio, ...

Leggi »
Rally

Mossa a sorpresa McLaren:
dal 2022 entra in Extreme E

Sorpresa: la McLaren aprirà una nuova pagina della sua lunga storia sportiva debuttando nelle gare off-road. Quali? Quelle de...

Leggi »
IMSA

BMW conferma il programma LMDh
per il 2023 e con obiettivo Le Mans

Il nuovo direttore di BMW M Markus Flasch ha confermato che la marca bavarese realizzerà un programma LMDh per il 2023. Senza...

Leggi »
16 Mar [14:45]

Fraga diventa junior Red Bull,
Marko sceglie una stella degli eSports

Jacopo Rubino

Il programma junior Red Bull ha un nuovo acquisto, Igor Fraga. Ed è un ingresso molto significativo, perché il talent scout Helmut Marko questa volta ha scelto un pilota che si è formato e affermato anche nel mondo delle gare online: il 21enne brasiliano nel 2018 ha infatti conquistato il titolo nella Gran Turismo Nations Cup e nel campionato McLaren Shadow, oltre ad aver partecipato nel 2017 al torneo Esports della Formula 1.

Il suo curriculum nell'automobilismo "reale", invece, è arricchito dalla fresca vittoria nella Toyota Racing Series in Nuova Zelanda, dove peraltro ha battuto ad armi pari (erano nella stessa squadra) l'idolo di casa Liam Lawson, campione uscente e soprattutto già parte del vivaio Red Bull, così come Yuki Tsunoda presente a sua volta in griglia.

"Sono molto contento per il riconoscimento del mio lavoro, la vittoria nella Toyota Racing Series è stata frutto di un lungo cammino. Per me le cose non sono mai state facili, per questo do grande valore a ogni traguardo raggiunto", ha commentato Fraga. "Entrare nel programma Red Bull è senza dubbio uno dei più importanti, ne fanno parte solo i giovani dal forte potenziale. Cercherò di trarre il massimo da questa opportunità".

Fraga nel 2019 ha disputato la Formula Regional, chiudendo al terzo posto in classifica generale, in questa stagione farà invece il salto nella F3 FIA, difendendo i colori del team Charouz assieme al figlio d'arte David Schumacher e a Niko Kari, che della filiera Red Bull è stato una vecchia conoscenza.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone