formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Ibrido aggiornato sulla Ferrari,
ma Leclerc in Russia parte dal fondo

Charles Leclerc potrà contare su una potenza extra a partire dal Gran Premio di Russia di questo weekend. La Ferrari del mone...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
22 Ago [7:35]

Gateway - Gara
Newgarden vince, ritiro di Palou

Marco Cortesi

Si ribalta la lotta per il campionato IndyCar 2021 con il successo di Josef Newgarden a Gateway e il contemporaneo KO di Scott Dixon e Alex Palou. A trarre il massimo guadagno è stato Pato O'Ward, classificatosi secondo anche grazie ai tanti incidenti capitati ai rivali in gara e all'attacco ai danni di Will Power nelle fasi precedenti. Newgarden ha preso la leadership in occasione della prima sosta ai box, ma si è visto sfilare da Herta al giro 187 con il pilota di Andretti che sembrava in quel momento superiore. In effetti, lo era, ma un semiasse rotto al secondo stop ai box gli ha impedito di lottare per la vittoria.

Poco dopo il primo avvicendamento in testa, al giro 65, è arrivato l'incidente che ha cambiato il volto della stagione. Si è trattato di un re-start folle da parte di Rinus VeeKay, che è entrato su Palou come se Gateway fosse uno stradale e ha centrato lo spagnolo, poi finito addosso a Dixon. Risultato della giornata, O'Ward ha ora 10 punti di vantaggio al comando della classifica assoluta, mentre Newgarden è solamente 12 punti dietro il portacolori di Ganassi.

In gara, Will Power ha terminato terzo dopo un pit-stop troppo lungo che gli ha fatto perdere terreno, ma ha comunque recuperato il podio. Lo hanno aiutato i ritiri di Herta ed Alexander Rossi, con quest'ultimo che, quando si trovava in lotta al secondo posto, si è tirato a muro da solo passando sui "marbles" e sottosterzando nelle barriere. Dal quarto al sesto posto, i piloti aiutati dall'incidente in quanto non avevano effettuato ancora la loro sosta. Si tratta di Scott McLaughlin, terzo di casa Penske nei primi quattro, Sebastien Bourdais e Takuma Sato.

Non è arrivato alla bandiera a scacchi Simon Pagenaud, che si è toccato nelle prime fasi con Newgarden. Le prime tornate sono state tutte sotto safety-car, a partire dal primo con un contatto tra Ed Jones e Graham Rahal. Da segnalare anche il debutto su un ovale di Romain Grosjean, che ha ben figurato non commettendo errori e arrivando anche a lottare all'interno della top-10. Nel finale, un passaggio troppo alto gli ha fatto perdere terreno, ma il potenziale è stato positivo.

Domenica 22 agosto 2022, gara

1 - Josef Newgarden - (Dallara-Chevy) - Penske - 260 giri
2 - Pato O’Ward - (Dallara-Chevy) - AMSP - 260
3 - Will Power - (Dallara-Chevy) - Penske - 260
4 - Scott McLaughlin - (Dallara-Chevy) - Penske - 260
5 - Sebastien Bourdais - (Dallara-Chevy) - Foyt - 260
6 - Takuma Sato - (Dallara-Honda) - RLL - 260
7 - Ryan Hunter-Reay - (Dallara-Honda) - Andretti - 260
8 - Simon Pagenaud - (Dallara-Chevy) - Penske - 260
9 - Marcus Ericsson - (Dallara-Honda) - Ganassi - 260
10 - Jack Harvey - (Dallara-Honda) - Shank - 260
11 - Conor Daly - (Dallara-Chevy) - Carlin - 260
12 - Dalton Kellett - (Dallara-Chevy) - Foyt - 260
13 - Tony Kanaan - (Dallara-Honda) - Ganassi - 260
14 - Romain Grosjean - (Dallara-Honda) - Coyne - 259
15 - James Hinchcliffe - (Dallara-Honda) - Andretti - 243

Ritirati
211° giro - Felix Rosenqvist
200° giro - Alexander Rossi
185° giro - Colton Herta
100° giro - Scott Dixon
64° giro - Alex Palou
64° giro - Rinus VeeKay
54° giro - Ed Carpenter
4° giro - Graham Rahal
2° giro - Ed Jones

In campionato
1. O'Ward 435; 2. Palou 425; 3. Newgarden 413; 4. Dixon 392; 5. Ericsson 375.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone