28 Gen [12:55]

Guerrieri, Girolami e Monteiro
confermati da Honda per il WTCR 2019

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Honda annuncia le prime mosse per l'edizione 2019 del WTCR. Esteban Guerrieri e il nuovo acquisto Nestor Girolami daranno vita alla coppia tutta argentina del team Munnich, confermato anche Tiago Monteiro: il portoghese tornerà stabilmente al via dopo l'incidente del 2017 che lo ha tenuto a lungo fermo.

Per il 42enne ex F1, tuttavia, resta da ufficializzare la squadra (e il compagno) con cui scenderà in pista. Nel 2018 è stato infatti portacolori di casa Boutsen Ginion insieme a Tom Coronel, ma non è chiaro se la formazione belga rimanga nel Mondiale Turismo, avendo peraltro già acquistato una Lamborghini Huracan per affrontare la Blancpain GT Series. "Tiago ha mostrato grande determinazione nel suo recupero fisico, la sua scuderia verrà annunciata presto", ha comunque anticipato Masashi Yamamoto, direttore generale del reparto corse Honda.

Terzo classificato nella passata stagione, Guerrieri dividerà invece il box Munnich con il connazionale Girolami ("siamo buoni amici, abbiamo corso contro per molti anni", ha raccontato). Girolami non è una novità assoluta per la serie iridata, seppur nella vecchia classe TC1: proprio su una Honda nel 2015 ha compiuto due apparizioni in Slovacchia e Portogallo, schierato dal team clienti Nika, nel 2017 ha invece gareggiato a tempo pieno per la Volvo, centrando anche tre piazzamenti sul podio.

Lo scorso anno "Bebu" era rientrato in Sudamerica, dividendosi fra la Stock Car brasiliana, il Super TC2000 e il Top Race V6. Adesso si potrà preparare alla prima avventura agonistica con un modello TCR, la Civic sviluppata dall'italiana JAS Motorsport. "C'è il potenziale per puntare al titolo, l'ho capito subito quando sono stato presente al fine settimana di Suzuka", ha commentato Girolami. "Non vedo l'ora di iniziare i test".

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone