formula 1

È sempre Red Bull, Ferrari benino
Delusione Mercedes e Aston Martin

Nel Gran Premio del Bahrain del 2023, si era registrata la doppietta Red Bull-Honda proprio come quest'anno. Il terzo cla...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Gara: dominio Porsche
Tripletta in Hypercar, vittoria in LMGT3

Michele Montesano La stagione 2024 del FIA WEC è iniziata nel segno della Porsche. Sempre al vertice, fin dalle prime sessio...

Leggi »
formula 1

Sakhir - La cronaca
Verstappen trionfa su Perez e Sainz

Verstappen trionfa nel primo GP stagionale, doppietta Red Bull con Perez secondo. Sainz porta la Ferrari sul terzo gradino de...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
formula 1

Sakhir - Qualifica
Verstappen gela tutti con la pole

E alla fine c'è sempre lui, anzi, ci sono sempre loro, là davanti. Max Verstappen e la Red Bull-Honda si sono presi la po...

Leggi »
dtm Hockenheim – Qualifica 2<br />Pole da campione per Preining
22 Ott [10:02]

Hockenheim – Qualifica 2
Pole da campione per Preining

Da Hockenheim – Luca Basso

Non è bastato un super giro di Mirko Bortolotti per tenere accese le speranze per il titolo DTM. Thomas Preining continua il suo stellare weekend di Hockenheim con una sorprendente pole position e, grazie ai suoi tre punti, si laurea campione della stagione 2023.

Bortolotti era riuscito a portarsi al comando a pochi minuti dal termine, per poi migliorare il proprio tempo in 1’36”806. Un riferimento stratosferico, più veloce di tutti rispetto anche alle qualifiche di ieri, ma Preining è sbucato fuori all’ultimo con un primo settore da record. L’austriaco ha battuto l’italiano per soli 6 millesimi di secondo, regalando un’altra gioia a Manthey dopo lo scettro dei team ottenuto ieri.

Dietro ai due alfieri di Porsche e Lamborghini si è piazzato Luca Stolz, a +0”201 dalla vetta con la Mercedes-AMG del Team HRT. Torna ai vertici anche BMW con l’ex campione Sheldon van der Linde, quarto con l’esemplare di Schubert. Quinta la Porsche del Team75 con Laurin Heinrich, seguita dalla Ferrari di Emil Frey con Thierry Vermeulen e dall’Audi di Abt con Kelvin van der Linde.

Piazzamento tra i primi dieci anche per Christian Engelhart, ieri autore del terzo posto in Gara 1 con la Lamborghini di GRT, Ayhancan Güven (Porsche, Team75) e Maro Engel (Mercedes-AMG, Team Mann-Filter). Indietro Jack Aitken e Riccardo Feller: il primo è 11esimo con la Ferrari di Emil Frey, mentre il secondo è 12esimo con l’Audi di Abt.

Parecchio attardato Dennis Olsen (ieri secondo) con l’altra Porsche di Manthey, 17esimo. Il nostro Mattia Drudi è 20esimo con l’Audi di Tresor Orange1 (preparata da Attempto), infine Alessio Deledda è 26esimo con la Lamborghini marchiata SSR.

Domenica 22 ottobre 2023, qualifica 2

1 – Thomas Preining (Porsche) – Manthey – 1’36”800 – 8 giri
2 – Mirko Bortolotti (Lamborghini) – SSR – 1’36”806 – 7
3 – Luca Stolz (Mercedes-AMG) – HRT – 1’37”001 – 8
4 – Sheldon van der Linde (BMW) – Schubert – 1’37”028 – 7
5 – Laurin Heinrich (Porsche) – Team75 – 1’37”048 – 7
6 – Thierry Vermeulen (Ferrari) – Emil Frey – 1’37”069 – 7
7 – Kelvin van der Linde (Audi) – Abt – 1’37”075 – 9
8 – Christian Engelhart (Lamborghini) – GRT – 1’37”110 – 9
9 – Ayhancan Guven (Porsche) – Team75 – 1’37”156 – 8
10 – Maro Engel (Mercedes-AMG) – Landgraf – 1’37”165 – 7
11 – Jack Aitken (Ferrari) – Emil Frey – 1’37”174 – 8
12 – Ricardo Feller (Audi) – Abt – 1’37”201 – 6
13 – David Schumacher (Mercedes-AMG) – Winward – 1’37”243 – 8
14 – Marco Wittmann (BMW) – Project1 – 1’37”290 – 10
15 – Arjun Maini (Mercedes-AMG) – HRT – 1’37”316 – 7
16 – Jusuf Owega (Mercedes-AMG) – BWT – 1’37”403 – 7
17 – Dennis Olsen (Porsche) – Manthey – 1’37”427 – 6
18 – Lucas Auer (Mercedes-AMG) – Winward – 1’37”476 – 7
19 – Luca Engstler (Audi) – Engstler – 1’37”509 – 11
20 – Mattia Drudi (Audi) – Tresor Orange1 – 1’37”555 – 8
21 – Clemens Schmid (Lamborghini) – GRT – 1’37”584 – 7
22 – Franck Perera (Lamborghini) – SSR – 1’37”690 – 8
23 – René Rast (BMW) – Schubert – 1’37”708 – 9
24 – Marvin Dienst (Porsche) – Toksport WRT – 1’37”729 – 6
25 – Patric Niederhauser (Audi) – Tresor Orange1 – 1’37”732 – 7
26 – Alessio Deledda (Lamborghini) – SSR – 1’38”534 – 9
27 – Tim Heinemann (Porsche) – Toksport WRT – 1’39”282 – 7
28 – Sandro Holzem (BMW) – Project 1 – 1’39”308 – 8