formula 1

Gasly e la Red Bull che lo snobba:
"Avrei meritato un'altra chance"

Non è facile essere PIerre Gasly. Ci spieghiamo. Il francese ha fino ad oggi disputato due stagioni eccezionali con l'Alp...

Leggi »
formula 1

Briatore chiama, Domenicali risponde
Per l'ex team principal, un incarico?

Ci voleva Stefano Domenicali per riportare in F1 Flavio Briatore. L'ex team principal di Benetton e Renault, campione del...

Leggi »
formula 1

Per il GP dell'Arabia Saudita
arrivano le regole su come vestirsi...

Il circuito è ancora in via di definizione, i lavori sono clamorosamente in ritardo, ma intanto gli organizzatori del GP di J...

Leggi »
formula 1

Mazepin non fa sconti a se stesso
"L'autostima scende agli inizi in F1"

E' molto interessante l'intervista che Nikita Mazepin ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Il pilota russo del te...

Leggi »
GT Internazionale

IGTC a Indianapolis
Vittoria Audi, tre italiani a podio

Vittoria marchiata Audi alla 8 Ore di Indianapolis, secondo appuntamento valido per l'Intercontinental GT Challenge 2021 ...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – Finale
Neuville vince, Evans tiene aperti i giochi

Michele Montesano Si è confermato un vero specialista dell’asfalto Thierry Neuville. Dopo aver dominato nella sua Ypres, il...

Leggi »
8 Ott [11:29]

Istanbul - Libere 1
Hamilton leader, ma penalizzato per il GP

Massimo Costa - XPB Images

La F1 torna sull'ottimo circuito di Istanbul per via della cancellazione del Gran Premio di Singapore e trova un asfalto completamente rifatto dopo il disastro dello scorso anno, quando la pista pareva di ghiaccio. La notizia del giorno è che in Mercedes hanno deciso di cambiare la sola unità termica della power unit di Lewis Hamilton e così il sette volte campione del mondo pagherà dieci posizioni in griglia di partenza. Notizia che ha certamente galvanizzato la Red Bull e Max Verstappen. Hamilton in ogni caso ha subito fatto capire che è in gran forma ottenendo il primo tempo in 1'24"178 mentre l'olandese, che in classifica generale ha 2 punti da recuperare sull'inglese, lo segue in seconda posizione a 425 millesimi, 1'24"603 il suo crono.

Buon avvio per la Ferrari, terza con Charles Leclerc in 1'24"654, un distacco contenuto entro il mezzo secondo da Hamilton. Carlos Sainz invece, è quinto in 1'24"860. Entrambi i piloti Ferrari nel corso del turno hanno modificato l'incidenza dell'ala anteriore. Tra le due Ferrari si è inserito Valtteri Bottas, quarto con la seconda Mercedes. Notevole il sesto tempo di Esteban Ocon con l'Alpine-Renault: il francese, che nel pre Turchia ha espresso qualche dubbio sugli assetti della vettura a lui designati rispetti a quelli del compagno di squadra Fernando Alonso, ha colto un interessante sesto tempo considerando che lo ha ottenuto con gomme hard. Ocon, Alonso (Pirelli medie e nono) e Daniel Ricciardo (gomme medie e 12esimo) sono gli unici a non aver cercato il crono con gli pneumatici soft.

La McLaren-Mercedes è settima con Lando Norris, di pochi millesimi davanti all'Alpha Tauri-Honda di Pierre Gasly. Il team di Faenza è alla ricerca di un riscatto dopo due battute di arresto piuttosto pesanti tra Monza e Sochi. Sergio Perez con la seconda Red Bull-Honda è decimo per il momento e davanti un brillante George Russell con la Williams-Mercedes, pur afflitta da qualche problema al cambio. Antonio Giovinazzi, ancora incerto sul proprio futuro agonistico, è 14esimo con l'Alfa Romeo-Ferrari.

Venerdì 8 ottobre 2021, libere 1

1 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'24"178 - 26 giri
2 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'24"603 - 24
3 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'24"654 - 27
4 - Valtteri Bottas (Mercedes) - 1'24"842 - 28
5 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'24"860 - 25
6 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 1'24"909 - 30
7 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'25"347 - 26
8 - Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) - 1'25"382 - 30
9 - Fernando Alonso (Alpine-Renault) - 1'25"383 - 26
10 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'25"459 - 24
11 - George Russell (Williams-Mercedes) - 1'25"685 - 25
12 - Daniel Ricciardo (McLaren-Mercedes) - 1'25"750 - 26
13 - Sebastian Vettel (Aston Martin-Mercedes) - 1'25"810 - 26
14 - Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo-Ferrari) - 1'25"813 - 24
15 - Nicholas Latifi (Williams-Mercedes) - 1'25"863 - 28
16 - Kimi Raikkonen (Alfa Romeo-Ferrari) - 1'25"933 - 24
17 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 1'26"361 - 29
18 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 1'26"424 - 28
19 - Mick Schumacher (Haas-Ferrari) - 1'26"636 - 25
20 - Nikita Mazepin (Haas-Ferrari) - 1'27"019 - 28



Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone