Rally

Rally di Lettonia – 1° giorno
Rovanperä batte Neuville e Ogier

Michele Montesano Riga ha fatto da antipasto a quello che sarà il Rally di Lettonia. I piloti del WRC si sono sfidati sulla s...

Leggi »
formula 1

L'analisi del mercato piloti 2025
Cosa accadrà nelle prossime settimane

Con il passaggio di Esteban Ocon al team Haas, diventano quattro e... mezzo i sedili vacanti nel Mondiale F1 per la prossima ...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Shakedown
Tänak precede Neuville, Toyota insegue

Michele Montesano Il WRC, questo fine settimana, farà tappa per la prima volta nella sua storia in Lettonia. La repubblica ba...

Leggi »
formula 1

Haas e Ferrari, accordo fino al 2028
E intanto sta per arrivare Ocon

Il team Haas ha rinnovato l'accordo con la Ferrari per la fornitura dei motori. Il costruttore americano potrà avere le p...

Leggi »
World Endurance

Aston Martin: a Silverstone
il debutto della Valkyrie LMH

Michele Montesano Eppur si muove. Aston Martin ha tenuto fede alla sua tabella di marcia e, come previsto, ha portato al debu...

Leggi »
Rally

Ogier e Rovanperä al via in Lettonia
Torna Lappi in Hyundai, Sesks con Ford

Michele Montesano Questo fine settimana il Mondiale Rally farà tappa per la prima volta in Lettonia. La repubblica baltica, g...

Leggi »
7 Lug [16:40]

Le Castellet, gara 3
Gładysz resiste a Egozi

Davide Attanasio

Una difesa capolavoro da parte di Maciej Gładysz (MP Motorsport), nei confronti di uno, tre, cinque piloti che si erano fatti sotto aggressivamente e con tutti i connotati per fare male. James Egozi (Campos) ci ha provato in tutti i modi, dappertutto, al Mistral e a Signes, ma Gładysz è parso un muro invalicabile. 

In seconda posizione non è arrivato il pilotino del Red Bull Junior Team, comunque terzo e al suo miglior fine settimana stagionale, perché Keanu Al Azhari lo ha beffato. Lo hanno seguito due ire di Dio, Ernesto Rivera (Campos) e Mattia Colnaghi (MP Motorsport), che si sono scambiati le posizioni mettendo una spunta positiva al loro weekend.

Sesto uno Jan Przyrowski (Campos) finalmente convincente: il polacco ha superato Nathan Tye, Griffin Peebles e Matteo Quintarelli firmando il suo primo giro veloce. Il pilota del team Saintéloc si è classificato settimo con Tye ottavo al sesto piazzamento nei punti dell'anno.

Hanno chiuso la top dieci Griffin Peebles e Tim Gerhards, ancora a segno dopo la prima corsa. Il secondo classificato della Winter Series 2024 Cárdenas navigava attorno alla decima piazza quando è stato costretto a fermarsi ai box.

Stessa sorte per lo slovacco Matúš Ryba e per Filippo Fiorentino, mentre Juan Cota, podio nella prima corsa, è rimasto attardato di due giri. Da menzionare la gara negativa per Thomas Strauven (Rodin), che partito settimo ha effettuato una brutta partenza rendendo vani tutti i tentativi di rimonta. Infine, si registra un DNS (non partito) per Preston Lambert, ancora a secco di punti in questa annata.

Aggiornamento: Strauven è stato penalizzato con una posizione persa nell'ordine di arrivo per aver sorpassato la macchina 78 (Gabriel Gómez, TC Racing) fuori dai limiti della pista.

Domenica 7 luglio 2024, gara 3


1 - Maciej Gładysz - MP Motorsport - 15 giri in 31'55"018
2 - Keanu Al Azhari - MP Motorsport - 0"325
3 - James Egozi - Campos - 0"697
4 - Ernesto Rivera - Campos - 1"124
5 - Mattia Colnaghi - MP Motorsport - 1"713
6 - Jan Przyrowski - Campos - 2"284
7 - Matteo Quintarelli - Saintéloc - 5"259
8 - Nathan Tye - Campos - 6"700
9 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 8"637
10 - Tim Gerhards - Monlau - 9"090
11 - Gabriel Gómez - TC Racing - 12"824
12 - Thomas Strauven - Rodin - 12"762 **
13 - Yevan David - Saintéloc - 12"916
14 - Lucas Fluxá - MP Motorsport - 18"209
15 - Enzo Tarnvanichkul - Campos - 19"037
16 - Francisco Macedo - Drivex - 21"883
17 - Ádám Hideg - Cram - 22"446
18 - Douwe Dedecker - GRS - 23"465
19 - René Lammers - MP Motorsport - 23"798
20 - Lenny Ried - Monlau - 24"539
21 - Adam Al Azhari - Tecnicar - 24"991
22 - Mikkel Pedersen - Drivex - 33"682 *
23 - Lorenzo Castillo - Tecnicar - 34"562
24 - Wiktor Dobrzański - Tecnicar - 35"336
25 - Cristian Cantú - TC Racing - 35"600
26 - Peter Bouzinelos - Rodin - 41"534
27 - Lia Block - GRS - 45"423
28 - Maximiliano Restrepo - Saintéloc - 50"523
29 - Andrés Cárdenas - Campos - 1'01"206
30 - Rehan Hakim - Monlau - 1'44"327
31 - Juan Cota - Drivex - +2 giri

* 15" di penalità
** 1 posizione di penalità

Ritirati
Alexander Jacoby
Filippo Fiorentino
Matúš Ryba

Non partito
Preston Lambert

Il campionato
1.Al Azhari 135 punti; 2.Colnaghi 93; 3.Rivera 86; 4.Gładysz 82; 5.Strauven 76; 6.Fluxá 74; 7.Egozi 71; 8.Przyrowski 44; 9.Tye 42; 10.Peebles, Quintarelli 26; 12.Cota 25; 13.Bouzinelos, Lammers 20; 15.Cárdenas 11; 16.Hideg 8; 17.David 6; 18.Tarnvanichkul 5; 19.Gerhards 3; 20.Dedecker, Macedo 1.
gdlracing