formula 1

Dosare le risorse fra 2021 e 2022:
il dilemma di Red Bull e Mercedes

Da un lato c'è da preparare la rivoluzione tecnica 2022, ormai dietro l'angolo, dall'altro c'è il presente, c...

Leggi »
formula 1

Primo GP di casa per l'Alpine,
che deve crescere sul passo-gara

Si avvicina il Gran Premio di Francia, quello di casa per l'Alpine, il marchio scelto dal gruppo Renault per identificare...

Leggi »
indycar

Detroit - Gara 2
Vittoria-spettacolo di O'Ward

Successo e leadership del campionato di un punto per Pato O’Ward nel secondo appuntamento del fine settimana IndyCar a Detroi...

Leggi »
World Endurance

Portimao - Gara
Doppietta per Toyota, Jota e Ferrari

Michele Montesano Non poteva esserci miglior modo per festeggiare la 100ª gara fra i prototipi nel Mondiale Endurance per la...

Leggi »
indycar

Detroit 1 - Gara
Prima vittoria di Ericsson

Marcus Ericsson ha conquistato a Detroit la sua prima vittoria in IndyCar per il team Ganassi. Il pilota svedese, che si è tr...

Leggi »
indycar

Bandiera rossa a Detroit
Brutto incidente per Felix Rosenqvist

Brutto incidente per Felix Rosenqvist nella prima gara del weekend IndyCar di Detroit. Il pilota svedese è finito dritto nell...

Leggi »
15 Mag [11:08]

Le Castellet, qualifica
Crawford in pole nel duello americano

Da Le Castellet - Jacopo Rubino

Jak Crawford ha prevalso nel duello americano nella qualifica Euroformula Open a Le Castellet, già iniziato dalle prove libere: il pilota del vivaio Red Bull ha beffato in volata il connazionale Cameron Das, che è anche suo compagno nel team Motopark. Triplo vincitore nel round di apertura a Portimao, Das a metà sessione era al comando provvisorio in 1'53"996, Crawford seguiva in 1'54"184. Dopo la pausa per il cambio gomme, nel run conclusivo Crawford ha piazzato il decisivo 1'53"677, mentre Das si è migliorato di soli 23 millesimi: non abbastanza per restare davanti e prendersi la pole-position di gara 1, che vale un punto bonus.

Crawford, che a Portimao ha disputato solo gara 3 in attesa di compiere i 16 anni richiesti per la licenza FIA di grado C, sembra aver già preso in fretta le misure alla categoria e alla sua Dallara-Spiess. Das si era dovuto accontentare della seconda casella anche in Portogallo, ma si era rifatto con gli interessi facendo en-plein di successi, compreso quello di gara 2 con inversione di griglia.

Il poleman in Algarve, l'inglese Louis Foster (CryptoTower) non è invece riuscito a ripetersi allo stesso livello: questa mattinah a terminato quarto, superato anche da un buon Rafael Villagomez con la migliore vettura motorizzata HWA, quella di casa Van Amersfoort. Quinto il malese Nazim Azman, seguito dall'italiano Enzo Trulli, alfiere Drivex.

La quarta fila sarà occupata dai britannici Casper Stevenson e Josh Mason, che in Double R ha prevalso nel confronto interno su Zdenek Chovanec. A chiudere lo schieramento l'ungherese Vivien Keszthelyi, unica ragazza iscritta.

Sabato 15 maggio 2021, qualifica

1 - Jak Crawford (Dallara-Spiess) - Motopark - 1'53"677
2 - Cameron Das (Dallara-Spiess) - Motopark - 1'53"973
3 - Rafael Villagomez (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 1'54"077
4 - Louis Foster (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 1'54"166
5 - Nazim Azman (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 1'54"444
6 - Enzo Trulli (Dallara-HWA) - Drivex - 1'54"944
7 - Casper Stevenson (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 1'55"029
8 - Josh Mason (Dallara-HWA) - Double R - 1'55"173
9 - Filip Kaminiarz (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 1'55"588
10 - Enzo Scionti (Dallara-HWA) - Drivex - 1'55"949
11 - Zdenek Chovanec (Dallara-HWA) - Double R - 1'56"045
12 - Vivien Keszthelyi (Dallara-Spiess) - Motopark - 1'56"182

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone