formula 1

Kubica con Alfa nella FP1 in Bahrain,
in attesa di definire i programmi 2021

Jacopo Rubino - XPB Images

Robert Kubica è pronto a tornare al volante dell'Alfa Romeo Rac...

Leggi »
Mondiale Rally

Niente ritiro per Ogier:
resta in Toyota per il WRC 2021

Jacopo Rubino

Il ritiro può attendere: Sebastien Ogier ha deciso di proseguire almeno per un altro anno ...

Leggi »
1 Ago [15:18]

Misano - Gara 1
Minì il Prema-turo, Pizzi secondo

Da Misano - Mattia Tremolada

È iniziato da Misano il duello che con ogni probabilità caratterizzerà la stagione 2020 di Formula 4 Italia, ovvero quello tra Gabriele Minì e Francesco Pizzi. Entrambi italiani, entrambi classe 2004, scattati dalla prima fila hanno messo in pista una gara di altissima qualità. Il pilota siciliano di Prema è stato impeccabile nella prima corsa della propria carriera, mantenendo la testa dall'inizio alla fine. Nulla ha potuto Pizzi, che dopo aver tentato un attacco sul rivale, ha perso la piazza d'onore ai danni di Filip Ugran. L'alfiere di Jenzer ha poi commesso un errore, cedendo nuovamente la posizione al pilota italiano, e non riuscendo a tenere il ritmo dei primi due si è accontentato di un bel podio. Nel tentativo di ricucire il gap dalla vetta, Pizzi ha anche fatto segnare il giro più veloce, chiudendo nella scia del rivale.

Splendida quarta piazza per Leonardo Fornaroli, a sua volta al debutto in monoposto. Il pilota di Iron Lynx, dopo una brillante qualifica chiusa in terza posizione, ha ceduto il podio a Ugran, autore di un sorpasso davvero eccezionale, nelle battute iniziali, per poi ricucire sull'alfiere di Jenzer a fine gara. Quinto Dino Beganovic, bravo a superare in una sola manovra l'ottimo Pietro Delli Guanti di BVM e Sebastian Montoya, scivolato ottavo alle spalle di Gabriel Bortoleto. Per quanto riguarda Delli Guanti, una corsa da vero protagonista e merito va alla squadra ravennate che soltanto martedì ha trovato l'accordo con il pilota italiano, il quale aveva svolto i test pre campionato con Technorace.

A punti anche Jesse Salmenautio di Bhaitech e Andrea Rosso di Cram. Corsa positiva per Dexter Patterson, undicesimo davanti a Francesco Simonazzi, che ha recuperato la dodicesima piazza dopo aver stallato al via. Un problema tecnico ha rallentato Zdenek Chovanec, Piotr Wisnicki ha dovuto frenare per evitarlo venendo tamponato da Bence Valint. Hamda Al Qubaisi ha terminato la propria corsa nella ghiaia, mentre Sebastian Ogaard si è ritirato ai box al termine del primo passaggio.

Aggiornamento: Rosso penalizzato

Andrea Rosso è stato penalizzato di 5" al termine della corsa, perdendo il punto conquistato con la decima posizione. A beneficiarne è Dexter Patterson di Bhaitech, che si accoda al compagno di squadra Jesse Salmenautio, mentre il pilota italiano finisce dodicesimo, alle spalle anche di Francesco Simonazzi.

Sabato 1 agosto 2020, gara 1

1 - Gabriele Minì - Prema - 19 giri 33'10"304
2 - Francesco Pizzi - VAR - 0"547
3 - Filip Ugran - Jenzer - 4"244
4 - Leonardo Fornaroli - Iron Lynx - 5"533
5 - Dino Beganovic - Prema - 6"075
6 - Pietro Delli Guanti - BVM - 8"947
7 - Gabriel Bortoleto - Prema - 9"668
8 - Sebastian Montoya - Prema - 11"905
9 - Jesse Salmenautio - Bhaitech - 12"817
10 - Dexter Patterson - Bhaitech - 15"005
11 - Francesco Simonazzi - DRZ Benelli - 18"225
12 - Andrea Rosso - Cram - 18"923*
13 - Axel Gnos - G4 Racing - 19"217
14 - Jasin Ferati - Jenzer - 22"734
15 - Mateusz Kaprkyz - Cram - 22"982
16 - Han Cenyu - AKM Antonelli - 28"299 
17 - Bence Valint - Mucke - 32"355
18 - Sebastian Freymuth - AS Motorsport - 32"805

Ritirati
Zdenek Chovanec
Hamda Al Qubaisi
Piotr Wisnicki
Sebastian Ogaard

G‍iro più veloce: Francesco Pizzi 1'35"179

‍Il campionato
1. Minì 25; 2. Pizzi 18; 3. Ugran 15; 4. Fornaroli 12; 5. Beganovic 10; 6. Delli Guanti 8; 7. Bortoleto 6; 8. Montoya 4; 9. Salmenautio 2; 10. Patterson 1.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone