World Endurance

Imola – Qualifica
Pole di Fuoco nella tripletta Ferrari

Da Imola - Michele Montesano La Ferrari ha infiammato Imola. Nelle qualifiche del FIA WEC il Cavallino Rampante ha monopolizz...

Leggi »
Rally

Rally di Croazia – 2° giorno
Neuville respinge gli attacchi di Evans

Michele Montesano Definito “The asphalt challenge” quello della Croazia si è rivelato, finora, il rally più combattuto della ...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Qualifica
Dominio Red Bull, Verstappen in pole

La gara Sprint aveva lasciato intuire che la qualifica per il Gran Premio sarebbe stata a senso unico, quello della Red Bull-...

Leggi »
formula 1

Alonso, inutile penalità
per il contatto con Sainz

Avevamo scritto nel precedente articolo riferito alla gara Sprint, che i commissari sportivi non erano intervenuti per dirime...

Leggi »
World Endurance

Peugeot debutta con la nuova 9X8 LMH
Jansonne: “La pista ci darà il verdetto”

Da Imola - Michele Montesano Peugeot è legata a un doppio filo con l’Italia nel FIA WEC. Se a Monza, quasi due anni fa, la C...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Gara Sprint
Verstappen di rimonta, poi Hamilton
Bagarre tra Sainz e Leclerc

E alla fine vince sempre lui. Max Verstappen, da quarto a primo nella prima gara Sprint del 2024. Pista asciutta ed ecco che ...

Leggi »
23 Mar [23:11]

Mogi Guaçu, gara 2
Nobels non perde tempo

Davide Attanasio - Photo by Magnus Torquato/Vicar

Appena due gare disputate in monoposto, e già una vittoria all'attivo: Ethan Nobels (Cavaleiro) fa sul serio e porta a casa 16 punti (i 15 della gara corta più il giro veloce) che torneranno certamente utili anche in ottica classifica rookie. Il pilota brasiliano con licenza belga, era scattato dalla quarta posizione in gara 2 (invertiti i primi otto di gara 1) ed è stato un fulmine di guerra quando ne ha sopravanzati tre in un colpo solo.

Nelle retrovie il vincitore di gara 1, Álvaro Cho, aveva commesso il medesimo errore di Matheus Comparatto in gara 1, schierandosi nella piazzola sbagliata, con Guilherme Favarete che stallava ritirandosi dalla corsa e costringendo i commissari a far entrare in pista la safety-car. La vettura di sicurezza ha percorso una sola tornata prima di spegnere le luci. Nobels e Ciro Sobral, partito dalla posizione del poleman, sono scappati via, anche grazie al tappo di Cecília Rabelo nei confronti di Rogério Grotta e compagni.

Nel contempo Cho, a differenza degli anonimi Rafaela Ferreira, Lucca Zucchini e Comparatto (ottavo e ultimo della zona punti) si destreggiava bene nel traffico e prima superava Lucca e Matheus per poi, nel giro seguente, avere la meglio sulla Ferreira. Il leader del campionato, a metà gara, si è fatto beffe sia di Grotta che della Rabelo, la quale se prima era il tappo è stata poi il sughero dello champagne, allungando sul ventiduenne - di gran lunga il più stagionato della truppa malgrado abbia solo 22 anni - del team Cavaleiro.

Álvaro si trovava a otto secondi dalla coppia di testa, ne recupererà un paio andando a sfiorare il giro veloce in almeno due occasioni, non riuscendo nell'intento per soli 47 millesimi. Dopo due gare l'unico a non aver ancora collezionato un punto è Gino Trappa, che avrà l'occasione di rifarsi già dalla terza e ultima gara sull'ondulato autodromo di Velocitta in Mogi Guaçu.

Sabato 23 marzo 2024, gara 2

1 - Ethan Nobels - Cavaleiro - 21'37"305
2 - Ciro Sobral - TMG - 1"970
3 - Álvaro Cho - TMG - 6"404
4 - Cecília Rabelo - Bassani - 11"514
5 - Rogério Grotta - Cavaleiro - 14"830
6 - Lucca Zucchini - Cavaleiro - 15"335
7 - Rafaela Ferreira - TMG - 18"058
8 - Matheus Comparatto - Bassani - 19"185
9 - Gino Trappa - Bassani - 20"518
10 - João Pedro Souza - Cavaleiro - 28"696

Ritirati
Guilherme Favarete

Il campionato
1.Cho 38 punti; 2.Nobels 26; 3.Zucchini 22; 4.Ferreira 17; 5.Sobral 16; 6.Rabelo 16; 7.Comparatto 13; 8.Grotta 12; 9.Favarete 2; 10.Souza 1.