World Endurance

Imola – Qualifica
Pole di Fuoco nella tripletta Ferrari

Da Imola - Michele Montesano La Ferrari ha infiammato Imola. Nelle qualifiche del FIA WEC il Cavallino Rampante ha monopolizz...

Leggi »
Rally

Rally di Croazia – 2° giorno
Neuville respinge gli attacchi di Evans

Michele Montesano Definito “The asphalt challenge” quello della Croazia si è rivelato, finora, il rally più combattuto della ...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Qualifica
Dominio Red Bull, Verstappen in pole

La gara Sprint aveva lasciato intuire che la qualifica per il Gran Premio sarebbe stata a senso unico, quello della Red Bull-...

Leggi »
formula 1

Alonso, inutile penalità
per il contatto con Sainz

Avevamo scritto nel precedente articolo riferito alla gara Sprint, che i commissari sportivi non erano intervenuti per dirime...

Leggi »
World Endurance

Peugeot debutta con la nuova 9X8 LMH
Jansonne: “La pista ci darà il verdetto”

Da Imola - Michele Montesano Peugeot è legata a un doppio filo con l’Italia nel FIA WEC. Se a Monza, quasi due anni fa, la C...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Gara Sprint
Verstappen di rimonta, poi Hamilton
Bagarre tra Sainz e Leclerc

E alla fine vince sempre lui. Max Verstappen, da quarto a primo nella prima gara Sprint del 2024. Pista asciutta ed ecco che ...

Leggi »
22 Mar [21:42]

Mogi Guaçu, qualifica
La prima pole '24 è di Cho

Davide Attanasio - Foto Marcelo Machado de Melo/Vicar

Álvaro Cho, nome completo Álvaro Yoon Cho (TMG), si conferma e, sull'autodromo di Velocitta in Mogi Guaçu, ottiene la pole position sia per la prima che per la terza gara. Il regolamento, infatti, prevede che per gara 1 vengano considerati i migliori secondi giri di ciascun pilota, per gara 2 il risultato di gara 1 invertendo i primi 8 (quindi, per esempio, il vincitore della prima gara partirebbe ottavo, il secondo settimo e così via) e per gara 3 i giri più veloci della qualifica.

La sessione di qualifica, della durata di venti minuti, è stata un susseguirsi di giri veloci, e la battaglia per i primissimi posti ha visto Cho, Zucchini (Cavaleiro) e Comparatto (Bassani) rispondere colpo su colpo ai passaggi dei rispettivi rivali, mentre Ferreira (TMG) e Nobels (Cavaleiro) si sono dovuti accontentare rispettivamente di un quarto e un quinto posto.

Gli unici a valicare il muro dell'1'27 sono stati infatti i primi tre, con i tempi che, rispetto alla seconda sessione di libere, si sono rivelati molto simili, e addirittura c'è chi ha fatto peggio, ma parliamo pur sempre di centesimi di secondo.

Dietro la coppia Nobels-Trappa abbiamo quella Grotta-Rabelo, per finire con gli ultimi tre, Souza, Sobral e Favarete, indice di rapporti di forza che sono già molto definiti, logicamente circoscrivendo il tutto a questo fine settimana.

Cho si aggiudica dunque i primi due punti del weekend e del campionato. La griglia di partenza di gara 1, che come menzionato viene stabilita considerando il secondo miglior giro ottenuto nella sessione di qualifica, vede quindi la prima fila composta da Cho e Zucchini, la seconda da Comparatto e Ferreira, la terza da Nobels e Grotta, la quarta da Rabelo e Trappa, la quinta da Sobral e Souza, con l'ultimo posto ad appannaggio di Favarete.

Venerdì 22 marzo 2024, qualifica

1 - Álvaro Cho - TMG - 1'26"670 
2 - Lucca Zucchini - Cavaleiro - 1'26"729
3 - Matheus Comparatto - Bassani - 1'26"754
4 - Rafaela Ferreira - TMG - 1'27"120
5 - Ethan Nobels - Cavaleiro - 1'27"315
6 - Gino Trappa - Bassani - 1'27"347
7 - Rogério Grotta - Cavaleiro - 1'27"457
8 - Cecília Rabelo - Bassani - 1'27"514
9 - João Pedro Souza - Cavaleiro - 1'27"776
10 - Ciro Sobral - TMG - 1'27"850
11 - Guilherme Favarete - TMG - 1'27"881