formula 1

Szafnauer e il caso Piastri-Alonso
"Fernando non ci ha detto nulla,
Piastri non è una persona leale"

E' una bella e lunga intervista quella che il team principal Otman Szafnauer ha rilasciato a Javier Rubio, giornalista de...

Leggi »
GT Internazionale

GT Masters - Nürburgring
Marciello e Mercedes sugli scudi

Michele Montesano Inarrestabile Raffaele Marciello che, dopo aver vinto la 24 Ore di Spa la settimana scorsa, ha dominato l...

Leggi »
indycar

Nashville - Gara
Dal caos emerge Dixon

1 - Scott Dixon (Dallara/Honda) - Ganassi - 80 giri2 - Scott McLaughlin (Dallara/Chevy) - Penske - 0"10673 - A...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – Finale
Tanak vince contenendo Rovanpera

Michele Montesano Ott Tanak, vincendo il Rally di Finlandia, ha spezzato ancora una volta il dominio di Kalle Rovanpera nell...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno finale
Tanak 1°, ma Rovanpera è in agguato

Michele Montesano Il finale del Rally di Finlandia, ottavo round del WRC, si preannuncia una volata a due. Con ancora 4 Prov...

Leggi »
formula 1

Piastri diventa l'incubo di Ricciardo
L'incredibile pasticcio dell'Alpine

Non ha mai disputato un Gran Premio, non ha mai avuto l'occasione di partecipare un turno libero del venerdì, al volante ...

Leggi »
21 Mag [18:33]

Montmelò - Gara 1
Vittoria e leadership per Drugovich

Da Montmelò - Mattia Tremolada - XPB Images

Con un balzo dalla quarta casella della griglia alla prima posizione Felipe Drugovich ha messo le mani sul secondo successo stagionale e soprattutto sulla prima posizione nella classifica di campionato. Il successo del pilota brasiliano è stato propiziato dall’errore di Calan Williams, che al via del giro di formazione ha vanificato la pole position, ottenuta in virtù dell’inversione della griglia e della penalità di tre posizioni comminata proprio a Drugovich. Con i 10 punti della vittoria, a cui se ne aggiunge un altro per aver fatto segnare il giro più veloce, il portacolori di MP Motorsport vola in cima alla classifica di campionato, scavalcando Theo Pourchaire.

Allo spegnimento dei semafori Jake Hughes, che partiva in prima fila, e Pourchaire, terzo, non hanno avuto un avvio brillante, venendo subito scalzati da Drugovich e Ayumu Iwasa. Il pilota giapponese è apparso in grande spolvero nei primi giri, ma dopo l’intervento della safety car ha perso smalto, non riuscendo più ad insidiare il rivale. Iwasa ha comunque tenuto agevolmente a bada Logan Sargeant, assicurandosi il primo podio nella categoria, arrivato dopo appena tre appuntamenti.

Quarta posizione per un solido Jehan Daruvala, che porta a casa punti importanti davanti chiudendo davanti a Pourchaire, autore di un primo giro da incubo, che lo ha fatto scivolare dalla terza alla settima piazza. Il portacolori di ART ha poi chiuso quinto, limitando i danni e rimanendo a -5 da Drugovich. Il poleman Jack Doohan ha terminato sesto, davanti a Frederik Vesti ed Enzo Fittipaldi, che completa la zona punti. In top-10 anche Liam Lawson, che ha vinto il duello tutto neozelandese con Marcus Armstrong.

Peccato per Jake Hughes, che ha navigato a lungo in quarta piazza. Nel finale il pilota di VAR ha sofferto l'eccessivo degrado delle gomme, iniziando a perdere posizioni. Dal 20esimo al 24esimo giro è scivolato dalla quarta all’11esima posizione, salvo poi alzare bandiera bianca e rientrare ai box per ritirarsi. Ha invece commesso un altro errore gravissimo in solitaria Juri Vips. Il pilota estone era andato a sbattere a Imola dopo aver pizzicato la ghiaia, vanificando la pole position meritatamente conquistata per la Feature Race. A Montmelò, nonostante la fiducia riposta in lui da Helmut Marko, che lo ha messo sulla Red Bull nelle prove libere di Formula 1, Vips è finito in testacoda, insabbiandosi mestamente in curva 4 nel corso del sesto giro, mentre stava tallonando Daruvala.

Sabato 21 maggio 2022, gara 1

1 - Felipe Drugovich - MP Motorsport - 26 giri in 44’12”635
2 - Ayumu Iwasa - DAMS - 2”109
3 - Logan Sargeant - Carlin - 4”165
4 - Jehan Daruvala - Prema - 8”493
5 - Theo Pourchaire - ART - 9”251
6 - Jack Doohan - Virtuosi - 10”481
7 - Frederik Vesti - ART - 16”430
8 - Enzo Fittipaldi - Charouz - 17”256
9 - Liam Lawson - Carlin - 17”705
10 - Marcus Armstrong - Hitech - 18”524
11 - Richard Verschoor - Trident - 25”321
12 - Dennis Hauger - Prema - 25”997
13 - Olli Caldwell - Campos - 26”476
14 - Clément Novalak - MP Motorsport - 29”315
15 - Roy Nissany - DAMS - 31”490
16 - Calan Williams - Trident - 33”781
17 - Marino Sato - Virtuosi - 37”436
18 - Cem Bolukbasi - Charouz - 53”281
19 - Amaury Cordeel - Van Amersfoort - 1’05”926

Ritirati
Jake Hughes
Juri Vips

Non partito
Ralph Boschung

Il campionato
1.Drugovich 61 punti; 2.Pourchaire 56; 3.Daruvala 41; 4.Lawson 35; 5.Verschoor, Boschung 32; 7.Armstrong, Vips 30; 9.Iwasa 28; 10.Sargeant 24.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone