Regional by Alpine

Test al Mugello - 2° giorno
Minì si conferma leader

C’è ancora Gabriele Minì davanti a tutti nella seconda giornata di test Kateyama al Mugello, dove dieci team di Formula Regio...

Leggi »
Regional by Alpine

Test al Mugello - 1° giorno
Minì vola sul bagnato

Solamente dopo un giorno di pausa dalle prove di Le Castellet, diversi team e piloti di Formula Regional sono tornati in pist...

Leggi »
formula 1

Barcellona rinnova con la F1,
GP di Spagna confermato fino al 2026

Barcellona ospiterà il Gran Premio di Spagna fino al 2026: è stato ufficializzato il rinnovo del contratto con la Formula 1, ...

Leggi »
formula 1

Il ferrarista Shwartzman sulla Haas
per i rookie test 2021 ad Abu Dhabi

Robert Shwartzman è stato arruolato per i test Formula 1 di Abu Dhabi, fissati dopo l'ultimo Gran Premio in calendario: g...

Leggi »
formula 1

Aston Martin si rafforza ancora:
preso il capo aerodinamico Mercedes

L'Aston Martin continua l'ambiziosa campagna acquisti sul mercato degli ingegneri. Nel 2022 arriverà anche Eric Bland...

Leggi »
formula 1

Bottas-Perez poco utili per Lewis e Max
A Jeddah e Abu Dhabi le ultime occasioni

Dovrebbero essere il macigno della bilancia, supportare a suon di risultati i loro capi squadra. Che invece, sono costretti p...

Leggi »
6 Set [17:09]

Monza - La cronaca
Clamorosa vittoria di Gasly

Gasly non commette sbavature e vince il GP di Monza davanti a Sainz Stroll Norris Bottas

Ultimo giro - Gasly e Sainz vicinissimi, si lotta per la vittoria

50° giro - Sempre 1"1 tra il pilota Alpha Tauri e lo spagnolo della McLaren

49° giro - Gasly e Sainz divisi ora da 1"1, Hamilton sale nono passando Perez

48° giro - Cinque tornate al termine, Gasly e Sainz divisi da 1"5, Stroll rimane a 2"6 dallo spagnolo

46" giro - Gasly vede Sainz avvicinarsi, divario di 1"7 e anche Stroll guadagna terreno: è a 2"6 da Sainz

44° giro - Gasly resiste con Sainz che si è portato a 2"4, Stroll è a 4"6, più staccato quarto è Norris seguito da vicino da Bottas e Ricciardo. Poi Ocon Kvyat Raikkonen e Perez in top 10. Hamilton è risalito 12esimo

39° giro - Sainz si porta a 3" da Gasly, sarà un finale incandescente. Ma c'è anche Stroll velocissimo, a 5"3 da Gasly, poi più staccato Norris Bottas Ricciardo Raikkonen Ocon Kvyat e Perez, mentre Hamilton è 15esimo a 23" e fatica a rimontare.

36° giro - Gasly tiene la testa con 3"9 su Sainz, Stroll e Norris passano Raikkonen seguito ora da Bottas, Ricciardo è settimo davanti a Ocon Kvyat Perez Latifi Grosjean Russell Albon Hamilton e Giovinazzi

34° giro - Gasly + 3"4 su Raikkonen, attaccato da Sainz. Lo spagnolo supera il finlandese alla prima curva e va secondo

Gasly leader con 1"9 di vantaggio su Raikkonen poi Sainz Stroll Norris Bottas Ricciardo Ocon Kvyat Perez Latifi Grosjean Russell Albon Hamilton Giovinazzi

31° giro - Si ritira Verstappen ai box, brutta gara per la Red Bull

31° giro - Ai box Giovinazzi per la penalità di 10"

Gran sorpasso di Stroll su Sainz alla Ascari per il quinto posto

Hamilton va ai box per scontare la penalità di 10" e lascia Gasly in testa alla corsa con l'Alpha Tauri

Partenza perfetta di Hamilton, non di Stroll che perde tre posizioni. Secondo è Gasly poi Raikkonen Giovinazzi Sainz Stroll Norris Bottas Ricciardo Ocon Latifi Kvyat Perez Verstappen Grosjean Russell e Albon

Si ricompone lo schieramento con Hamilton e Stroll in prima fila

Situazione gomme: con le hard Hamilton, con le soft Ocon Raikkonen e Giovinazzi, gii altri con le medie

Leclerc intanto ha fatto visita al centro medico, qualche contusione, ma tutto ok

Il restart della gara è previsto per le 16.20

Hamilton pagherà 10" di penalità per la sosta ai box quando la pit-lane non era ancora aperta. Stessa penalità per Giovinazzi

Bandiera rossa, gara sospesa per permettere il recupero della Ferrari di Leclerc e il ripristino delle barriere della Parabolica, punto pericoloso.

Hamilton chiede se anche lui potrà avere una penalità per pit-stop non permesso, dal muretto box Mercedes gli dicono che probabilmente la prenderà

Entra la safety-car. Intanto vengono dati 10" di penalità a Giovinazzi per pit-stop irregolare

Leclerc è illeso e scende da solo dalla vettura. Brutto errore del pilota monegasco

25° giro - Gran botto di Leclerc alla Parabolica, la sua Ferrari è per metà sommersa dalle gomme di protezione

La safety-car rientra al giro 24, si riparte con Hamilton davanti a Stroll Gasly (che si era fermato poco prima del ritiro di Magnussen che ha provocato la SC) poi Leclerc Raikkonen Giovinazzi Sainz Norris Bottas Latifi Ricciardo Verstappen Ocon Kvyat Perez Russell Albon Grosjean

23° giro - Tutti sono rientrati ai box, non Stroll però

Confusione per quanto riguarda la possibilità di fare il pit-stop mentre vi era la SC. La pit-lane era stranamente chiusa ma Hamilton e Giovinazzi erano rientrati. Ora sono entrambi sotto investigazione. Gli altri piloti erano infatti rimasti in pista

Esce la safety-car. Pit stop per Hamilton, Sainz diventa leader della corsa. Al pit anche Giovinazzi Gasly Raikkonen e Latifi

20° giro - Si ritira Magnussen, già ultimo, per un problema tecnico

Intanto Bottas si lamenta del settaggio della mappa del suo motore che non gli ha permesso di replicare ai sorpassi iniziali che ha subìto

18° giro - Pit per Leclerc che monta gomme hard ed occupa la 17esima posizione

15° giro - Il divario tra Hamilton e Sainz è ora di 9"8 mentre Norris rimane terzo davanti a Perez Ricciardo Bottas Verstappen Stroll Ocon e Gasly in Top 10.

12° giro - Hamilton porta a 7"2 il vantaggio su Sainz che a sua volta ha 4" su Norris

9° giro - Hamilton + 4"8 Sainz poi Norris che tiene a bada Perez Ricciardo Bottas Verstappen Stroll Ocon Gasly Kvyat Raikkonen Leclerc Albon Giovinazzi Grosjean

7° giro - Esplodono i freni di Vettel, incredibile ma vero. Il tedesco si ritira dopo che era stato superato dalla Williams di Russell

5° giro - Hamilton + 2"8 Sainz poi Norris Perez Ricciardo Bottas Verstappen Stroll Ocon e Gasly che si era urtato alla prima curva dopo il via con Albon

3° giro - Verstappen supera Stroll alla prima variante e sale settimo

Hamilton comanda davanti a Sainz Norris Perez Ricciardo Bottas Stroll Verstappen Ocon Gasly Kvyat Raikkonen Leclerc Giovinazzi (grande partenza dal fondo), poi Albon che ha tagliato la prima variante, poi Grosjean Vettel Russell Latifi e Magnussen

Partenza perfetta di Hamilton, non di Bottas superato da Sainz, poi anche da Norris e Perez. Nel corso del 1° giro anche Ricciardo supera il finlandese

Iniziato il giro di ricognizione. Con le hard partono Vettel e Kvyat, con le medie Raikkonen Magnussen Grosjean e Giovinazzi. Tutti gli altri sono con le soft

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone