4 Ott [17:21]

Mugello - Qualifiche
Hauger tenta il colpo del ko

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Dal Mugello - Mattia Tremolada

Dennis Hauger è deciso a chiudere definitivamente i giochi per il campionato italiano di Formula 4 al Mugello. Nei due turni di qualifiche, il pilota norvegese ha fatto il vuoto alle proprie spalle, assicurandosi la partenza dalla pole position in tutte e tre le gare in programma. Le sessioni sono state molto combattute e divertenti, con ben undici piloti racchiusi in quattro decimi nel Q2. Tutti i protagonisti più in palla sono molto vicini, eccetto Hauger, che ha rifilato sei decimi a tutti, prendendo virtualmente il largo.

L'alfiere del Red Bull Junior Team avrà la chance di chiudere il campionato già in Toscana, arrivando da campione al gran finale di Monza. Con 53 punti di vantaggio, gli basterà guadagnare 22 lunghezze su Gianluca Petecof per vincere il titolo. L'alfiere di FDA non ha fatto meglio del terzo posto in Q1 (battuto dal compagno Paul Aron) e del quinto in Q2. Il suo recupero si fa sempre più arduo. A brillare sono stati i rookie: Aron ha ottenuto un secondo e un sesto posto, Roman Stanek è risultato ottavo e secondo mentre Joshua Durksen due volte quarto, è tornato nelle posizioni che contano. È scivolato indietro, rispetto alle prove libere, Lorenzo Ferrari, protagonista comunque di due sessioni molto positive, che lo hanno visto ottenere i propri migliori risultati personali: settimo e undicesimo. 

Venerdì 4 ottobre 2019, qualifica 1

1 - Dennis Hauger - Van Amersfoort - 1'46"824
2 - Paul Aron - Prema - 1'47"107
3 - Gianluca Petecof - Prema - 1'47"212
4 - Jushua Durksen - Mucke - 1'47"308
5 - Jonny Edgar - Jenzer - 1'47"347
6 - Oliver Rasmussen - Prema - 1'47"389
7 - Lorenzo Ferrari - Antonelli - 1'47"432
8 - Roman Stanek - US Racing - 1'47"452
9 - Mikhael Belov - Bhaitech - 1'47"799
10 - Alessandro Famularo - Prema - 1'47"815
11 - Ido Cohen - Van Amersfoort - 1'47"817
12 - William Alatalo - Mucke - 1'47"819
13 - Daniel Vebster - Cram - 1'48"147
14 - Ivan Berets - DRZ Benelli - 1'48"156
15 - Axel Gnos - Jenzer - 1'48"162
16 - Roee Meyuhas - Cram - 1'48"310
17 - Umberto Laganella - Bhaitech - 1'48"376
18 - Nicola Marinangeli - Bhaitech - 1'48"420
19 - Filipe Ugran - BVM - 1'48"542
20 - Jesse Salmenautio - DRZ Benelli - 1'48"582
21 - Marzio Moretti - BVM - 1'48"589
22 - Lucas Allecco Roy - Van Amersfoort - 1'48"846
23 - Amna Al Qubaisi - Abu Dhabi - 1'48"908
24 - Emilio Cipriani - Cram - 1'48"977
25 - Emidio Pesce - Jenzer - 1'49"114
26 - Erwin Zanotti - Mucke - 1'49"584
27 - Sebastian Freymuth - AS Motorsport - 1'49"584
28 - Santiago Ramos - DR Formula - 1'49"732

Venerdì 4 ottobre 2019, qualifica 2

1 - Dennis Hauger - Van Amersfoort - 1'46"341
2 - Roman Stanek - US Racing - 1'46"874
3 - Ido Cohen - Van Amersfoort - 1'46"894
4 - Jushua Durksen - Mucke - 1'46"942
5 - Gianluca Petecof - Prema - 1'46"996
6 - Paul Aron - Prema - 1'47"017
7 - Oliver Rasmussen - Prema - 1'47"035
8 - Jonny Edgar - Jenzer - 1'47"100
9 - Mikhael Belov - Bhaitech - 1'47"130
10 - William Alatalo - Mucke - 1'47"187
11 - Lorenzo Ferrari - Antonelli - 1'47"228
12 - Alessandro Famularo - Prema - 1'47"255
13 - Axel Gnos - Jenzer - 1'47"607
14 - Lucas Allecco Roy - Van Amersfoort - 1'47"726
15 - Nicola Marinangeli - Bhaitech - 1'47"790
16 - Ivan Berets - DRZ Benelli - 1'47"842
17 - Marzio Moretti - BVM - 1'47"877
18 - Roee Meyuhas - Cram - 1'47"901
19 - Daniel Vebster - Cram - 1'47"912
20 - Filipe Ugran - BVM - 1'48"101
21 - Umberto Laganella - Bhaitech - 1'48"101
22 - Jesse Salmenautio - DRZ Benelli - 1'48"277
23 - Emidio Pesce - Jenzer - 1'48"296
24 - Amna Al Qubaisi - Abu Dhabi - 1'48"455
25 - Emilio Cipriani - Cram - 1'48"748
26 - Sebastian Freymuth - AS Motorsport - 1'49"401
27 - Erwin Zanotti - Mucke - 1'49"626
28 - Santiago Ramos - DR Formula - 1'49"696

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone