Rally

Rovanperä festeggia il 1° titolo WRC
al Rallylegend fra una parata di stelle

Michele Montesano La ventesima edizione del Rallylegend vedrà le più grandi stelle del traverso dare spettacolo sulle strade...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 2
Piove sempre, Mercedes davanti

Piove sempre a Suzuka. Il secondo turno libero ha rispecchiato il meteo della prima sessione, ma ci sono stati alcuni cambiam...

Leggi »
formula 1

Atteso per sabato l'annuncio
Alpine dell'ingaggio di Gasly

E alla fine sarà Pierre Gasly il sostituto di Fernando Alonso nel team Alpine 2023. Tutto come era stato previsto nelle scors...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 1
Alonso comanda con la pioggia

Torna la F1 in Giappone e il primo impatto sulla bellissima pista di Suzuka, seconda soltanto a quella belga di Spa, è compli...

Leggi »
Rally

Hyundai e Solberg si separano
Quale sarà il futuro del team coreano?

Michele Montesano Cambio di rotta in casa Hyundai Motorsport nel WRC. Il team coreano ha deciso di non rinnovare il contrat...

Leggi »
formula 1

Il caso budget cap - Hamilton:
"Red Bull aveva sempre aggiornamenti..."

In attesa di conoscere l'esito della FIA riguardo la documentazione 2021 relativa al budget cap consegnata entro lo scors...

Leggi »
3 Ott [15:15]

Mugello, gara 1
Leclerc impressiona sotto la pioggia

Dal Mugello - Mattia Tremolada

Una prova di forza impressionante quella messa in scena da Arthur Leclerc nella prima corsa del Mugello. Il monegasco è scattato quarto, ma dopo il rientro ai box della safety car, che ha scortato le vetture nei primi due giri sotto la pioggia, ha soffiato la terza piazza a Konsta Lappalainen. All'uscita dell'Arrabbiata 2, poi, Juri Vips ha perso il controllo della vettura nel tentativo di sorpassare il poleman Oliver Rasmussen, con Leclerc che ne ha subito approfittato per portarsi alle spalle del compagno di squadra. Il pilota della Ferrari Driver Academy ha poi sferrato un bell'attacco all'esterno del danese al passaggio successivo, rilevando il comando. Nel corso dell'ottavo giro i commissari di gara lo hanno punito con 10" di penalità per aver effettuato il sorpasso su Rasmussen sotto bandiera gialla, ma a quel punto Leclerc aveva ormai 10"3 di vantaggio sul rivale, girando costantemente quasi tre secondi più rapido del resto del gruppo.

U‍na prestazione davvero eccellente per Leclerc, che si scopre splendido interprete sull'asfalto bagnato, ottenendo quella che fino ad oggi è la sua vittoria più netta e perentoria. Ora il pilota del team Prema si trova a soli 9 punti di ritardo da Gianluca Petecof, solo quarto al traguardo nella scia del compagno Rasmussen, che ha perso la piazza d'onore anche da Vips. L'estone nel finale ha fatto segnare il giro più veloce, ma i passaggi alle spalle del danese gli hanno fatto perdere troppo tempo da Leclerc per sperare poi in una eventuale rimonta.

Q‍uinto Pierre-Louis Chovet, seguito dal compagno Alessandro Famularo. Entrambi hanno scavalcato Lappalainen, scivolato settimo dal terzo posto sulla griglia. In difficoltà Patrik Pasma e Jamie Chadwcok, che chiudono il gruppo. Fuori dalla gara Andrea Cola ed Emidio Pesce, finiti nella ghiaia in solitaria, mentre Gillian Henrion non ha nemmeno preso il via.

Sabato 3 ottobre 2020, gara 1

1 - Arthur Leclerc - Prema - 14 giri - 32'54"562
2 - Juri Vips - KIC - 10"214
3 - Oliver Rasmussen - Prema - 24"347
4 - Gianluca Petecof - Prema - 24"652
5 - Pierre-Louis Chovet - VAR - 30"598
6 - Alessandro Famularo - VAR - 50"257
7 - Konsta Lappalainen - KIC - 55"177
8 - Patrik Pasma - KIC - 56"225
9 - Jamie Chadwick - Prema - 1'25"821

Ritirati
Emidio Pesce
Andrea Cola

Non partito 
Gillian Henrion

Il campionato
1.Petecof 196; 2.Leclerc 187; 3.Rasmussen 155; 4.Pasma 102; 5.Chovet 97; 6.Vips 80; 7.Chadwick 48; 8.Lappalainen, Famularo 34; 10.Henrion 25.‍

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone