24 ore le mans

Ferrari: il sogno Le Mans continua
Dopo il bis, si punta al titolo mondiale

Da Le Mans – Michele Montesano A distanza di un anno, il circuit de la Sarthe si è tinto nuovamente di rosso Ferrari. Ma qu...

Leggi »
24 ore le mans

Ferrari si ripete a Le Mans
Fuoco-Nielsen-Molina compiono l’impresa

Da Le Mans - Michele Montesano La Ferrari 499P LMH si è confermata nuovamente la vettura da battere nella 24 Ore di Le Mans. ...

Leggi »
F4 Italia

Vallelunga - Gara 3
Tripudio Slater, tre su tre

Da Vallelunga - Davide Attanasio - Foto SpeedyTris di vittorie a Misano, tris di vittorie a Vallelunga, nel mezzo il suc...

Leggi »
24 ore le mans

Le Mans – Ore 14
Torna la pioggia, Ferrari in testa

Da Le Mans - Michele Montesano Con sei Hypercar racchiuse in meno di un minuto, e a meno di due ore dal termine, quella del 2...

Leggi »
24 ore le mans

Le Mans – Ore 12
Cadillac al comando,
Ferrari AF Corse KO

Da Le Mans - Michele Montesano È ancora tutto da scrivere l’esito finale della 24 Ore di Le Mans. Se fino a qualche ora fa la...

Leggi »
F4 Italia

Vallelunga - Gara 2
Ancora Slater

Da Vallelunga - Davide Attanasio - Foto SpeedyGara condotta dall'inizio alla fine, giro più veloce e vittoria per dispers...

Leggi »
28 Ago [18:36]

Müller infortunato salta il Fuji
In Peugeot debutterà Vandoorne

Michele Montesano

Novità in casa Peugeot in vista della 6 Ore del Fuji, sesto appuntamento stagionale del FIA WEC. Nel fine settimana del 10 settembre, Stoffel Vandoorne farà il suo debutto ufficiale al volante di una delle due 9X8 LMH. In Giappone il belga sostituirà l’infortunato Nico Müller andando a completare l’equipaggio della vettura numero 94 composto da Loïc Duval e Gustavo Menezes.

Questa mattina Müller ha reso noto, sui suoi canali social, l’impossibilità di prendere parte alla gara del Fuji per via di un incidente occorso durante la preparazione estiva. Nello specifico lo svizzero ha subito un infortunio alla clavicola sinistra e, essendo ancora in piena fase di riabilitazione, i medici Peugeot gli hanno sconsigliato di affrontare il prossimo appuntamento del Mondiale Endurance.

Toccherà quindi a Vandoorne, già ingaggiato dal team francese in veste di pilota di sviluppo, fare l’esordio nella gara giapponese sul prototipo del leone. Per il belga, campione del mondo in Formula E nella Season 8, sarà un ritorno nel WEC avendo già disputato la scorsa stagione con il team Jota in LMP2, oltre a prendere parte a due gare nel 2019 al volante della BR01 LMP1 gestita dalla formazione russa SMP Racing.



Formazioni riviste anche in LMP2 per Prema e United Autosports 

A subire una variazione sarà anche il Team Prema in LMP2. Per via della concomitanza con l’evento del DTM al Sachsenring, Mirko Bortolotti verrà sostituito da Andrea Caldarelli che andrà ad affiancare Dorian Pin e Daniil Kvyat sull’Oreca numero 63.

Novità anche nel box United Autosports. Ben Hanley prenderà il posto di Tom Blomqvist, impegnato in IndyCar con il Meyer Shank Racing. Dopo aver affrontato le gare di Portimão e di Monza sempre con la squadra di Zak Brown, Hanley in Giappone correrà assieme a Josh Pierson e Oliver Jarvis.
LP Racing