1 Set [9:35]

Nurburgring, qualifica 2
Piastri conquista un'altra pole

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Dal Nurburgring - Massimo Costa

Il Nurburgring è territorio di Oscar Piastri e del team R-Ace. Dopo aver dominato le prove libere, la qualifica 1 e vinto la prima corsa, il pilota australiano e la squadra francese hanno ottenuto la pole anche nella qualifica 2. Piastri travolgente dunque, ma ancora di più lo è stato Alex Quinn. L'inglese del team Arden si è affacciato nella Renault Eurocup questo weekend arrivando direttamente... dal divano di casa in quanto quest'anno per motivi di budget era fermo. Ripescato dalla Arden per sostituire Sebastian Fernandez impegnato nella F3 a Spa, Quinn ha subito sbalordito ottenendo il quarto posto in gara 1 ed ora il secondo tempo nella qualifica 2.

Seconda fila per Caio Collet di R-Ace, molto consistente al Nurburgring, e Petr Ptacek, già terzo in qualifica 1 con la Tatuus del team Bhaitech decisamente competitiva. Il pilota ceco si è confermato al vertice con rabbia dopo aver quasi stallato al via di gara 1. MP Motorsport non appare brillante come al solito e Victor Martins e Lorenzo Colombo sono in terza fila con qualche dubbio. Dietro di loro Alexander Smolyar (R-Ace), nuovamente protagonista di una qualifica sotto tono. Bene Kush Maini, ottavo per M2, e soprattutto Xavier Lloveras di GRS, brillante nono davanti a Frank Bird (Arden), decimo. Per un problema non ha praticamente girato il grande protagonista di sabato, Patrik Pasma (Arden).

Dalla undicesima alla tredicesima posizione troviamo i tre piloti JD Motorsport, Ugo De Wilde, Leonardo Lorandi e Joao Vieira, cui mancano le prestazioni. Poi, Federico Malvestiti, quattordicesimo con la seconda vettura Bhaitech.

La sessione si è svolta in un clima di tristezza per la scomparsa di Anthoine Hubert nel corso di gara 1 a Spa. Il compianto ragazzo francese era parte della Academy Renault e pochi giorni fa assieme a Martins, Collet, Lorandi, aveva partecipato al giro ciclistico organizzato dalla stessa Academy sui Pirenei. Giornate faticose, ma anche di divertimento che avevano unito ulteriormente il gruppo dei ragazzi Junior Renault. Hubert aveva corso anche in F.Renault nel 2014- 2015 e gli organizzatori dell'attuale campionato lo conoscevano molto bene

Domenica 1 settembre 2019, qualifica 2

1 - Oscar Piastri - R-Ace - 1'55"041
2 - Alex Quinn - Arden - 1'55"794
3 - Caio Collet - R-Ace - 1'55"903
4 - Petr Ptacek - Bhaitech - 1'55"927
5 - Victor Martins - MP Motorsport - 1'55"956
6 - Lorenzo Colombo - MP Motorsport - 1'55"967
7 - Alexander Smolyar - R-Ace - 1'56"052
8 - Kush Maini - M2 Competition - 1'56"197
9 - Xavier Lloveras - GRS - 1'56"249
10 - Frank Bird - Arden - 1'56"257
11 - Ugo De Wilde - JD Motorsport - 1'56"302
12 - Leonardo Lorandi - JD Motorsport - 1'56"396
13 - Joao Vieira - JD Motorsport - 1'56"627
14 - Federico Malvestiti - Bhaitech - 1'56"718
15 - Amaury Cordeel - MP Motorsport - 1'56"817
16 - Patrick Schott . M2 Competition - 1'57"276
17 - Alex Korkasik - FA by Drivex - 1'57"455
18 - Patrik Pasma - Arden - no time

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone