formula 1

Ceccarelli, Formula Medicine
"Dall'emergenza, siamo emersi"

Una stagione difficile, ma non impossibile per Formula Medicine, quella che si è conclusa. In tempi di emergenza, la strut...

Leggi »
Altre

Dakar - Finale
Mito Peterhansel, 14 edizioni vinte

Jacopo Rubino

6 edizioni vinte in moto, la prima nel 1991, e adesso 8 in auto: Stephane Peterhansel è se...

Leggi »
22 Dic [21:39]

Per il COVID-19 slitta Santiago:
la Formula E rinvia lo start 2021

Jacopo Rubino

Il Coronavirus fa slittare la partenza del prossimo campionato di Formula E. La tappa di Santiago, che su doppia manche avrebbe dovuto aprire la stagione 2021 il 16-17 gennaio, è stata rinviata a data da destinarsi: colpa della cosiddetta "variante inglese" del COVID-19, scoperta di recente, e delle conseguenti restrizioni imposte dal governo cileno.

Il Paese sudamericano, infatti, ha vietato l'ingresso a tutti gli stranieri non residenti che hanno vistato il Regno Unito negli ultimi 14 giorni. Una tegola insormontabile per la serie elettrica, visto che molte squadre hanno sede proprio Oltremanica. La decisione, presa in accordo con la municipalità di Santiago, è stata dapprima notificata agli stessi team con una lettera (come riportato da The Race), poi è giunta la conferma pubblica via Twitter da parte degli organizzatori.

Le vetture sono però già in Cile, spedite via nave dopo i test collettivi di Valencia. Un bel rebus logistico. I lavori di allestimento del circuito nel Parco O'Higgins, invece, avrebbero dovuto cominciare il 26 dicembre. Esultano (forse) gli abitanti contrari alla gara, che si svolge nel polmone verde dellla capitale e lo rende inservibile per diverse settimane.

Al momento, comunque, si lavora per riprogrammare l'evento entro fine marzo: si parla di "Q1", in inglese il primo trimestre del calendario. In attesa di scoprire se il piano andrà in porto, il Mondiale scatterebbe il 26-27 febbraio in Arabia, a Diriyah, sempre con due gare. Sia l'E-Prix cileno che quello saudita, infatti, erano stati raddopiati per i precedenti rinvii delle date di Mexico City (13 febbraio) e Sanya (13 marzo), anche in questo caso per l'onda lunga della pandemia.

La crisi sanitaria ha già messo in stallo l'edizione 2019-2020, conclusa ad agosto con sei corse disputate a Berlino in appena nove giorni. A gennaio la Formula E conta di annunciare un primo blocco del calendario 2021 rivisto, Coronavirus permettendo: la stessa Arabia, però, è fra i 40 Stati che hanno già varato blocchi nei collegamenti con la Gran Bretagna.

Il calendario 2021 della Formula E

26 febbraio – Ad Diriyah (Arabia Saudita)
27 febbraio – Ad Diriyah (Arabia Saudita)
10 aprile – Roma (Italia)
24 aprile – Parigi (Francia)
8 maggio – Montecarlo (Monaco)
23 maggio – Seoul (Corea del Sud)
19 giugno – Berlino (Germania)
10 luglio – New York (USA)
24 luglio – Londra (Gran Bretagna)
25 luglio – Londra (Gran Bretagna)

Gli eventi rinviati
Sanya (Cina)
Mexico City (Messico)
Santiago (Cile)

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone