indycar

Indy 500 - Pole Day
McLaughin da record, tripletta Penske

Pole position di Scott McLaughlin alla 500 Miglia di Indianapolis 2024, in una memorabile tripletta del team Penske. Sin dal ...

Leggi »
formula 1

Verstappen e Norris danno spettacolo
Leclerc terzo è secondo in campionato

Un weekend complicatissimo per la Red Bull-Honda, si è risolto con la pole e la quinta vittoria stagionale su sette appuntame...

Leggi »
formula 1

Imola - La cronaca
Verstappen vince col brivido

Neinte da fare per Norris, il GP di Imola lo vince Verstappen con 7 decimi di vantaggio. Terzo posto per Leclerc, poi Piastri...

Leggi »
GT2 Europe

Misano – Gara 2
KTM risponde con Koch-Kofler

Michele Montesano - Foto Speedy Botta e risposta tra KTM e Maserati. Esattamente come avvenuto nella tappa di apertura del Fa...

Leggi »
FIA Formula 2

Imola – Gara 2
Rivincita per Hadjar, Bortoleto 2°

In una gara povera di sorpassi, ma ricca di colpi di scena, Isack Hadjar ha messo a segno la seconda vittoria in questa stagi...

Leggi »
FIA Formula 3

Imola - Gara 2
Prima vittoria per Meguetounif
Fornaroli leader di campionato

Sami Meguetounif ha conquistato a Imola la prima vittoria in carriera nel FIA Formula 3, regalando al team Trident di Ma...

Leggi »
12 Apr [17:20]

Pirri prepara il 2025
Test sulle piste francesi

Massimo Costa

C’è un volto nuovo nel panorama italiano del mondo delle formule. Niccolò Pirri, 15 anni, sta affrontando una serie di test per prepararsi al meglio in vista del campionato francese di Formula 4 del 2025. Romano, figlio d’arte (il padre Luca vanta una lunga carriera tra monoposto e vetture GT ed è titolare della LP Racing che schiera le Maserati nel GT2 Europe), Pirri ha saggiato la Mygale sui circuiti di Le Mans, Le Castellet e Ledenon lavorando con il team Formula Motosport di Jean-Claude Estre, padre di Kevin, pilota ufficiale Porsche.

Una particolarità di Niccolò, è che non ha alle spalle una carriera kartistica ed ha iniziato la sua avventura direttamente con le monoposto. I rivelamenti cronometrici fino ad ora ottenuti sui circuiti suddetti, paragonati a quelli di piloti già esperti sono di tutto rispetto così come il feedback degli ingegneri di pista. Pirri proseguirà, nel corso dell’anno, il proprio cammino di conoscenza della monoposto e dei circuiti.