formula 1

23 Gran Premi per il 2023
Imola se la gioca con Le Castellet

Circola già una prima bozza del calendario del Mondiale F1 2022. I Gran Premio potrebbero essere 23, di cui due in Italia. Il...

Leggi »
formula 1

Mercedes lancia un assist al gruppo
Volkswagen: "Eliminare la MGU-H"

Come fare per coinvolgere in F1 un maggior numero di motoristi e che magari travolti dall'entusiasmo decidano di entrare ...

Leggi »
indycar

Laguna Seca - Gara
Herta non sbaglia, Palou vede il titolo

Colton Herta si è preso la rivincita per il difficile finale di Nashville nella "sua" Laguna Seca. Il californiano ...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 3
Øgaard firma la doppietta

1 - Sebastian Øgaard - Campos - 16 giri2 - Dilano Van't Hoff - MP Motorsport - 0”2363 - Filip Jenic - Teo Martin - 2”2094...

Leggi »
dtm

Assen - Gara 2
Vince Auer, Lawson secondo

Lucas Auer festeggia la sua prima vittoria stagionale nel DTM: l'austriaco ha fatto sua gara 2 ad Assen dopo essere parti...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 2
Macia penalizzato, primo Van’t Hoff

È stata una corsa davvero bella e combattuta quella che ha aperto la seconda giornata di gare dell’appuntamento di Valencia d...

Leggi »
19 Giu [20:38]

Puebla - Qualifica 1
Wehrlein-Porsche, altra pole messicana

Jacopo Rubino

Due pole-position in Formula E per la Porsche, ed entrambe in Messico: nella scorsa stagione con André Lotterer nella capitale Mexico City, quest'anno a Puebla con Pascal Wehrlein. Il tedesco ha svettato nella qualifica del sabato con il suo 1'23"780 in Superpole, girando per ultimo avendo già svettato nei gruppi eliminatori in 1'23"505. L'ex F1 è stato in azione in Q2, nel segmento che si è rivelato più competitivo: dei 6 concorrenti entrati nello shoot-out, 5 hanno infatti affrontato proprio il secondo blocco, nonostante l'evoluzione della pista si credeva favorisse i concorrenti successivi.

Wehrlein, a sua volta in pole a Mexico City nel 2019, ma con la Mahindra, ha battuto Oliver Rowland della Nissan per appena 58 millesimi grazie soprattutto al record nel secondo intermedio. Il britannico era stato il più veloce in entrambi i turni di prove libere, pur con un piccolo crash. Terzo, a 99 millesimi, Maximilian Gunther con la BMW, unica squadra a portare due auto in top 6, grazie a Jake Dennis quinto. In mezzo a loro il bicampione Jean-Eric Vergne con la DS, mentre Edoardo Mortara ha compromesso il proprio tentativo con un errore in frenata in curva 11. Comunque, la sesta casella rimane un buon risultato per il ginevrino della Venturi.

Nuovo per tutti l'autodromo "Miguel E. Abed", scelto come ripiego nelle circostanze della pandemia, che si è rivelato molto insidioso per un asfalto ricco di imperfezioni, la difficilissima curva parabolica conclusiva che sollecita le gomme Michein e l'inedita zona di attivazione dell'Attack Mode in gara, con un corridoio esterno che ricorda un po' i joker lap del rallycross.

Sarà dura per i capofila in classifica generale, chiamati alla rimonta nella prima manche: come spesso accade, i tatticismi in Q1 hanno creato troppa "mischia" per piazzare giri puliti, con i piloti andati a ostacolarsi a vicenda. Il campione in carica Antonio Felix da Costa si è ritrovato 12esimo, Nyck De Vries 16esimo, Sam Bird 20esimo, il leader iridato Robin Frijns (subito autore di un bloccaggio) 22esimo, Stoffel Vandoorne addirittura 23esimo. Peggio del belga solo Tom Blomqvist, incappato in un testacoda.

Superpole sfiorata da Alexander Sims, settimo precedendo i brasiliani Lucas DI Grassi e Sergio Sette Camara, e l'altra Audi ufficiale di René Rast. 14esimo Joel Eriksson, che nella line-up Dragon sostituisce per questo weekend Nico Muller, impegnato nel DTM a Monza. In realtà lo svedese, così come il compagno Sette Camara, si schiererà in fondo per una penalità di 20 caselle: dopo lo shakedown del venerdì, il team ha rotto i sigilli sugli inverter per verifiche precauzionali.

Sabato 19 giugno 2021, Superpole

1 - Pascal Wehrlein (Porsche) - Porsche - 1'23"780
2 - Oliver Rowland (Nissan) - Nissan e.dams - 1'23"838
3 - Jake Dennis (BMW) - BMW Andretti - 1'23"879
4 - Jean-Eric Vergne (DS) - DS Techeetah - 1'23"282
5 - Maximilian Gunther (BMW) - BMW Andretti - 1'25"095
6 - Edoardo Mortara (Mercedes) - Venturi - 1'27"217

Sabato 19 giugno 2021, qualifica 1

1 - Pascal Wehrlein (Porsche) - Porsche - 1'23"505 - Q2
2 - Oliver Rowland (Nissan) - Nissan e.dams - 1'23"808 - Q2
3 - Jake Dennis (BMW) - BMW Andretti - 1'23"886 - Q2
4 - Jean-Eric Vergne (DS) - DS Techeetah - 1'23"996 - Q2
5 - Maximilian Gunther (BMW) - BMW Andretti - 1'24"072 - Q3
6 - Edoardo Mortara (Mercedes) - Venturi - 1'24"286 - Q2
7 - Alexander Sims (Mahindra) - Mahindra - 1'24"425 - Q3
8 - Lucas di Grassi (Audi) - Audi Abt - 1'24"489 - Q3
9 - Sergio Sette Camara (Penske) - Dragon - 1'24"706 - Q4
10 - René Rast (Audi) - Audi Abt - 1'24"818 - Q2
11 - Andre Lotterer (Porsche) - Porsche - 1'24"832 - Q3
12 - Antonio Felix da Costa - DS Techeetah - 1'24"881 - Q1
13 - Mitch Evans (Jaguar) - Jaguar - 1'24"934 - Q1
14 - Joel Eriksson (Penske) - Dragon - 1'24"992 - Q4
15 - Nick Cassidy (Audi) - Virgin - 1'25"352 - Q3
16 - Nyck de Vries (Mercedes) - Mercedes - 1'25"387 - Q1
17 - Oliver Turvey (NIO) - NIO - 1'25"404 - Q4
18 - Alex Lynn (Mahindra) - Mahindra - 1'25"593 - Q3
19 - Norman Nato (Mercedes) - Venturi - 1'25"730 - Q4
20 - Sam Bird (Jaguar) - Jaguar - 1'25"788 - Q1
21 - Sébastien Buemi (Nissan) - Nissan e.dams - 1'25"809 - Q4
22 - Robin Frijns (Audi) - Virgin - 1'26"146 - Q1
23 - Stoffel Vandoorne (Mercedes) - Mercedes - 1'26"413 - Q1
24 - Tom Blomqvist (NIO) - NIO - 1'30"568 - Q4

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone