formula 1

Monaco - Libere 2
Leclerc-Sainz divisi da 44 millesimi

Segue commentoVenerdì 27 maggio 2022, libere 21 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'12"6562 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1...

Leggi »
formula 1

Monaco - Libere 1
Leclerc fa gli onori di casa

Montecarlo è casa sua. Ci è cresciuto, le strade che formano il tracciato del Gran Premio le frequentava fin da piccolo sogna...

Leggi »
FIA Formula 2

Monaco - Qualifica
Pole di Lawson, ma da valutare

Pole-position con il giallo nella qualifica di Formula 2 a Montecarlo, letteralmente: l'autore del miglior tempo è stato ...

Leggi »
Rally

Loeb al via del Safari Rally
In Kenya con la Ford Puma Rally1

Michele Montesano L’indiscrezione circolava già nel corso del Rally del Portogallo, ma sono serviti altri giorni affinché t...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Qualifica
Dino lascia l'impronta

Con un gran giro finale Dino Beganovic è riuscito a strappare il miglior tempo assoluto nella qualifica di Monaco della Formu...

Leggi »
nascar

Raikkonen in NASCAR Cup
A Watkins Glen con Trackhouse

Sarà Kimi Raikkonen il primo pilota di caratura internazionale a correre con il team Trackhouse nell'ambito del nuovo pro...

Leggi »
20 Giu [20:33]

Puebla, qualifica 2
Rowland in pole, Q1 sempre caotica

Jacopo Rubino

Oliver Rowland firma la pole-position nella seconda qualifica della Formula E a Puebla: la prima stagionale per l'alfiere Nissan, sul giro secco comunque sempre molto efficace. Lo è stato anche nella Superpole di oggi, quando è uscito dai box da penultimo e ha siglato il tempo di 1'23"579. Dopo di lui toccava al connazionale Jake Dennis, il più veloce nei segmenti eliminatori in 1'22"816, ma l'alfiere BMW nel suo tentativo ha commesso un errore nella frenata di curva 11 che gli è costato caro.

La prima fila, seppur a ranghi invertiti, è così la stessa di ieri: scatterà infatti secondo Pascal Wehrlein, motivato a cancellare dall'enorme delusione avuta al termine di gara 1, quando ha perso la vittoria venendo squalificato appena tagliato il traguardo. Colpa di una procedura formale saltata dal team Porsche (dichiarare, prima del via, i set di pneumatici utilizzati), ma anche la gestione del caso da parte dei commissari ha lasciato molto a desiderare. Una sanzione peraltro condivisa con lo stesso Rowland.

Buona prestazione di Alex Lynn, che sarebbe stato terzo, ma una "infrazione tecnica" ha determinato la cancellazione del suo crono in Superpole: il portacolori Mahindra sarà invece sesto in griglia, dietro a Dennis. A dividersi la seconda fila saranno il nostro Edoardo Mortara sulla Mercedes clienti del team Venturi, ieri a podio, e Jean-Eric Vergne, la cui prova in Superpole non è stata impeccabile.

Q2 e Q3 sono stati i segmenti "giusti" per accedere alla Superpole, mentre Sebastian Buemi sull'altra Nissan, settimo, è stato il più rapido tra i contendenti in Q4. Tredicesimo il vincitore del sabato Lucas Di Grassi: viste le premesse per il brasiliano sarà dura fare bis, ma nella serie elettrica (a volte un po' troppo lotteria) mai dire mai.

Come ormai è consuetudine, la Q1 si è rivelata caotica e confusa. I primi della classifica generale, costretti ad aprire le danze, pagano dazio per un grip inferiore, ma soprattutto per i tatticismi che ne derivano, con vetture troppo ravvicinate che si ostacolano già nella fase di lancio. Morale della favola: il leader di campionato Robin Frijns è 21esimo, Antonio Felix da Costa 22esimo dopo aver "pizzicato" con il musetto Stoffel Vandoorne, 17esimo davanti a Mitch Evans e Nyck De Vries. Male René Rast, che ha compiuto un'escursione sull'erba e nel rientrare ha dato fastidio alla Jaguar di Evans: al tedesco è stato tolto il riferimento cronometrico, ma sarebbe stato comunque ultimo.

Domenica 20 giugno 2021, Superpole

1 - Oliver Rowland (Nissan) - Nissan e.dams - 1'23"579
2 - Pascal Wehrlein (Porsche) - Porsche - 1'23"771
3 - Edoardo Mortara (Mercedes) - Venturi - 1'23"886
4 - Jean-Eric Vergne (DS) - DS Techeetah - 1'23"950
5 - Jake Dennis (BMW) - BMW Andretti - 1'24"154
6 - Alex Lynn (Mahindra) - Mahindra - s.t.

Domenica 20 giugno 2021, qualifica 2

1 - Jake Dennis (BMW) - BMW Andretti - 1'22"816 - Q2
2 - Oliver Rowland (Nissan) - Nissan e.dams - 1'23"052 - Q3
3 - Jean-Eric Vergne (DS) - DS Techeetah - 1'23"204 - Q2
4 - Alex Lynn (Mahindra) - Mahindra - 1'23"212 - Q3
5 - Pascal Wehrlein (Porsche) - Porsche - 1'23"227 - Q3
6 - Edoardo Mortara (Mercedes) - Venturi - 1'23"235 - Q2
7 - Sebastien Buemi (Nissan) - Nissan e.dams - 1'23"455 - Q4
8 - Nick Cassidy (Audi) - Virgin - 1'23"499 - Q3
9 - Tom Blomqvist (NIO) - NIO - 1'23"583 - Q4
10 - André Lotterer (Porsche) - Porsche - 1'23"636 - Q3
11 - Maximilian Gunther (BMW) - BMW Andretti - 1'23"640 - Q3
12 - Norman Nato (Mercedes) - Venturi - 1'23"789 - Q4
13 - Lucas Di Grassi (Audi) - Audi Abt - 1'23"984 - Q2
14 - Alexander Sims (Mahindra) - Mahindra - 1'24"179 - Q2
15 - Sam Bird (Jaguar) - Jaguar - 1'24"292 - Q2
16 - Sergio Sette Camara (Penske) - Dragon - 1'24"445
17 - Stoffel Vandoorne (Mercedes) - 1'24"736 - Q1
18 - Mitch Evans (Jaguar) - Jaguar - 1'24"756 - Q1
19 - Nyck De Vries (Mercedes) - Mercedes - 1'24"811 - Q1
20 - Oliver Turvey (NIO) - NIO - 1'24"840 - Q4
21 - Robin Frijns (Audi) - Virgin - 1'24"907 - Q1
22 - Antonio Felix da Costa (DS) - DS Techeetah - 1'24"911 - Q1
23 - Joel Eriksson (Penske) - Dragon - 1'25"203
24 - René Rast (Audi) - Audi Abt - s.t. - Q1

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone