formula 1

Dubbi per i GP di Suzuka, Zandvoort
e San Paolo, si fa avanti il Qatar

In Giappone sono cominciate le Olimpiadi a Tokyo, senza spettatori e senza il totale supporto dell'opinione pubblica. A o...

Leggi »
Regional by Alpine

Cancellata la tappa del Nurburgring
Atteso il recupero in settembre/ottobre

In una riunione con i team principal della Formula Regional European by Alpine, svoltasi stamane al circuito belga di Spa, do...

Leggi »
formula 1

Come saranno realmente le future F1?
Ecco dove potranno intervenire i team

Michele Montesano Alla vigilia del Gran Premio di Silverstone, la Formula 1 ha mostrato quelle che saranno le linee delle m...

Leggi »
formula 1

Hamilton aperto al confronto con Max
Per Alonso e Leclerc incidente di gara

Sono trascorsi appena tre giorni dal Gran Premio di Silverstone e dal contatto tra Lewis Hamilton e Max Verstappen, ma ancora...

Leggi »
formula 1

McLaren tiene il terzo posto
e finalmente Ricciardo ha convinto

La buona notizia per la McLaren è che nonostante la grande prestazione di Charles Leclerc e della Ferrari, piazzatisi al seco...

Leggi »
F4 Spanish

Anche la serie spagnola sceglie la
Tatuus F4 di seconda generazione

La Federazione Spagnola dell'Automobile (RFEDA) e Tatuus hanno raggiunto un accordo pluriennale, che sancisce, a partire ...

Leggi »
17 Lug [15:14]

Silverstone, gara
Powell... power, si prende tutto

Giulia Rango

La terza gara stagionale della W Series a Silverstone non è sfuggita ad Alice Powell, che sta disputando un inizio di stagione fantastico: due pole positions (Stiria e Gran Bretagna) trasformate in due vittorie. Iniziando con una prima posizione nelle libere, ha poi trasformato la pole di ieri in vittoria oggi. La Powell ha dominato tutto il weekend e adesso è salita al potere, prendendosi la leadership del campionato. La classifica tuttavia non è ancora indirizzata: la Powell è a quota 49 punti, ma ha una sola lunghezza in più della Chadwick, che arrivando terza ha guadagnato 15 punti.

Tra le due britanniche sul podio si è interposta Fabienne Wohlwend: partita seconda, ha tagliato il traguardo sempre mantenendo il secondo posto, sognando per buona parte della gara la prima vittoria in W Series. La battaglia tra la Powell e la Wohlwend per salire sul gradino più alto del podio è stata combattuta fin dalla partenza: in seguito ad un ruota a ruota tra le due, la Wohlwend è riuscita con un ottimo spunto a prendersi la leadership della gara.

A cinque minuti dalla fine però, Miki Koyama è stata costretta a parcheggiare la macchina a bordo pista e ritirarsi, così è entrata in pista la safety-car, per permettere ai commissari di spostare la vettura della giapponese. Alla ripartenza, la Wohlwend è inizialmente riuscita a mantenere la prima posizione, ma ha commesso un errore poco dopo ed è andata un po’ troppo larga sul cordolo: questo ha permesso alla Powell di superarla all’interno involandosi verso la vittoria.

Quarta posizione per Emma Kimilainen, seguita da Nerea Marti e Beitske Visser. Partita quarta, l’olandese, reduce da una brutta partenza, ha perso posizioni riuscendo a aggiustare parzialmente la gara grazie ad un prolungato e avvincente sorpasso su Sarah Moore, che ha terminato in settima posizione.

Ha mantenuto l’ottava piazza al debutto in W Series Abbi Pulling, subito andata a punti. Dietro di lei troviamo Abbie Eaton e Jessica Hawkins. A una sola posizione dalla top ten l’italiana Vicky Piria, qualificatasi 13esima, ma partita 12esima. Marta Garcia infatti, arrivata oggi tredicesima, nella scorsa gara aveva rimediato una penalità di tre posizioni che ha scontato a Silverstone in griglia di partenza. La seconda e ultima ritirata della gara è stata Belen Garcia, che si è ritrovata la macchina danneggiata a causa di un tamponamento di Jessica Hawkins.

Sabato 17 luglio 2021, gara

1 – Alice Powell – 32’39”244
2 - Fabienne Wohlwend – 1”919
3 – Jamie Chadwick – 4”030
4 - Emma Kimilainen – 5”784
5 – Nerea Marti – 8”483
6 – Beitske Visser – 9”090
7 – Sarah Moore – 10”491
8 – Abbi Pulling – 11”088
9 – Abbie Eaton – 12”145
10 – Jessica Hawkins – 13”991
11 – Vicky Piria – 14”495
12 – Bruna Tomaselli – 15”022
13 – Marta Garcia – 15”887
14 – Sabré Cook – 16”489
15 – Irina Sidorkova 17”102
16 – Ayla Agren – 30”223

Ritirati
Belen Garcia
Miki Koyama

Il campionato
1.Powell 49; 2.Chadwick 48; 3.Moore 36; 4.Wohlwend 34 5.Kimilainen 27; 6.Sidorkova, Marti 22; 8.B.Garcia 14; 9.Tomaselli, Koyama, Eaton 10; 12.Visser 8; 13.Pulling 4; 14.Rdest 2; 15.Agren, Hawkins 1.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone