formula 1

Pre campionato F1 2026
Salgono a nove le giornate di test

Meno test, più gare, più simulatori. Questa è la F1 di oggi, l'unico sport in cui gli atleti non hanno la possibilità di ...

Leggi »
Eurocup-3

Intervista al GM Rodriguez sul
futuro della serie e sulla WS F4

Il motorsport spagnolo sta vivendo annate di grande intensità. Alla crescita esponenziale della Formula 4, si è affiancata l&...

Leggi »
formula 1

Rivoluzione Audi
Cacciati Seidl e Hoffmann, il nuovo
capo del programma F1 è Binotto

E' un vero colpo di scena quello che si è verificato in Audi. Alla vigilia del GP del Belgio, proprio dove nel 2022 venne...

Leggi »
World Endurance

Proseguono i test Aston Martin:
la Valkyrie LMH ha girato a Donington

Michele Montesano Con il primo test di Silverstone della Valkyrie LMH, il programma per il rientro nell’Aston Martin nella c...

Leggi »
formula 1

Verstappen, un comportamento
non degno di un campione del mondo

Pensavamo che Max Verstappen fosse maturato anche al di là delle sue enormi capacità di guida. Pensavamo che i successi lo av...

Leggi »
Formula E

Londra – Gara 2
Wehrlein campione, disfatta Jaguar

Michele Montesano Non poteva esserci finale più avvincente. La decima stagione di Formula E si è decisa negli ultimi giri del...

Leggi »
10 Mag [12:04]

Spa – Qualifiche
Bonduel profeta in patria

Da Spa - Michele Montesano - Foto Maggi

Ancora lui. Amaury Bonduel si conferma il pilota più veloce sul giro secco del Lamborghini Super Trofeo Europe. Dopo aver conquistato le due pole nella tappa inaugurale di Imola, il belga si è ripetuto nella sua Spa-Francorchamps. Velocissimo nella prima qualifica, Bonduel è stato l’unico a scendere sotto il muro dei 2’20”. Dopo aver conquistato il suo primo successo proprio sul circuito delle Ardenne due anni fa, il belga ha finalmente rotto il digiuno ottenendo ben due pole.

Bonduel ha messo le cose in chiaro già nella prima qualifica, quando ha stabilito il riferimento in 1’19”567 nel corso della prima metà della sessione. Vani i tentativi da parte di Mattia Michelotto, autore della pole lo scorso anno. Il portacolori del Vincenzo Sospiri Racing si è dovuto accontentare del secondo tempo a mezzo secondo da Bonduel. A scattare dalla seconda fila di gara 1 saranno Alberto di Folco, sulla Huracan del Villorba, e l’alfiere dell’Iron Lynx Giorgio Amati.

Buon sesto crono per il rookie Hampus Eriksson, al volante della Lamborghini gestita dal Target Racing, mentre il suo compagno di squadra Oliver Söderström sarà costretto a partire dalla nona piazzola dopo aver subito la cancellazione di due giri veloci per aver oltrepassato i track limits. A seguire Roee Meyuhas che, con un crono di 2’21”158 ha siglato la pole in ProAm. Dodicesimo assoluto, Stephane Tribaudini ha firmato il riferimento in Am con 2’21”398. Infine in Lamborghini Cup ha svettato Donovan Privitelio fermando il cronometro in 2’22”669.

La musica non è cambiata nella seconda qualifica. Nonostante le temperature si siano abbassate, per via delle nuvole arrivate sul tracciato di Spa, Bonduel ha messo nuovamente tutti in riga. Questa volta il belga ha aspetta di più ai box prima di scendere in pista e, dopo aver preso i riferimenti, ha staccato un crono di 2’21”023. Ottima prestazione da parte di Jean-Baptiste Mela, secondo, che ha preceduto Eriksson e Andrea Frasineti autore della pole in ProAm con un tempo di 2’22”359.

Diciassettesimo assoluto, Stephan Guerin è stato il più veloce tra i piloti di classe Am. L’alfiere del team Schumacher CLRT ha stampato un crono di 2’23”601. Mentre a svettare in Lamborghini Cup è stato Charlie Martin, sulla Huracan Super Trofeo Evo2 del Brutal Fish, autore di un tempo di 2’24”395. Da segnalare che entrambe le sessioni, a differenza delle prove libere, non sono state interrotte da nessuna bandiera rossa.

Venerdì 10 maggio 2024, qualifica 1

1 - Amaury Bonduel - BDR - 2'19"567
2 - Mattia Michelotto - VSR - 2'20"096
3 - Alberto Di Folco - Rexal Villorba - 2'20"099
4 - Giorgio Amati - Iron Lynx - 2'20"317
5 - Egor Orudzhev - ART-Line - 2'20"493
6 - Hampus Ericsson - Target - 2'20"653
7 - Paul Levet - Oregon - 2'20"689
8 - Georgi Dimitrov - Iron Lynx - 2'20"722
9 - Oliver Söderström - Target - 2'20"729
10 - Roee Meyuhas - Boutsen VDS - 2'21"158
11 - Dougie Bolger - Brutal Fish - 2'21"384
12 - Stéphane Tribaudini - VSR - 2'21"398
13 - Stéphan Guerin - Schumacher - 2'21"592
14 - Simon Tirman - Schumacher - 2'21"710
15 - Jacob Riegel - Leipert - 2'21"728
16 - Jerzy Spinkiewicz - Uniq - 2'21"743
17 - Stefan Rosina - Micanek - 2'21"896
18 - Ignazio Zanon - VSR - 2'21"916
19 - Stefan Bostandjiev - Iron Lynx - 2'21"944
20 - Enzo Geraci - Oregon - 2'22"145
21 - Giuseppe Guirreri - GG Motorsport - 2'22"249
22 - Rodrigo Testa - DL Racing - 2'22"255
23 - Baptiste Moulin - VSR - 2'22"500
24 - Adrian Lewandowski - Auto Sport - 2'22"529
25 - Miloš Pavlović - Auto Sport - 2'22"562
26 - Antonel Quentin - CMR - 2'22"573
27 - Dimitri Enjalbert - Pegasus - 2'22"590
28 - Donovan Privitelio - Rexal Villorba - 2'22"669
29 - Jean-Baptiste Mela - Schumacher - 2'22"748
30 - Guido Luchetti - Stüttgart - 2'22"760
31 - Ibrahim Badawy - DL Racing - 2'22"790
32 - Jachym Galas - Micanek - 2'22"793
33 - Davide Roda - Oregon - 2'23"617
34 - Karim Ojjeh - Aggressive - 2'23"672
35 - Shota Abkhazava - ART-Line - 2'24"436
36 - Cyril Saleilles - Rexal Villorba - 2'24"472
37 - Lucas Valkre - DL Racing - 2'24"743
38 - Huilin Han - Target - 2'25"009
39 - Claude-Yves Gosselin - Iron Lynx - 2'25"449
40 - Rodrigue Gillion - CMR - 2'25"469
41 - Diego Locanto - DL Racing - 2'26"351
42 - Nigel Bailly - ART - 2'26"469
43 - Holger Harmsen - GT3 - 2'26"919
44 - Oliver Freymuth - AKF - 2'27"445
45 - Alfredo Hernandez Ortega - BDR - 2'27"792
46 - Marco Gersager - GM Motorsport - 2'28"260
47 - Benoît Semoulin - Semoulin - 2'28"405
48 - Charlie Martin - Brutal Fish - 2'28"435
49 - Petar Matić - Auto Sport - 2'28"484
50 - John Seale - Iron Lynx - 2'31"187
51 - Serge Doms - DS Racing - 2'33"653
52 - Nathan Herne - Leipert - Senza crono

Venerdì 10 maggio 2024, qualifica 2

1 - Amaury Bonduel - BDR - 2'21"023
2 - Jean-Baptiste Mela - Schumacher - 2'21"930
3 - Hampus Ericsson - Target - 2'22"134
4 - Andrea Frassineti - VSR - 2'22"359
5 - Egor Orudzhev - ART-Line - 2'22"381
6 - Largim Ali - Target - 2'22"464
7 - Pavel Lefterov - Iron Lynx - 2'22"467
8 - Jesse Salmenautio - Iron Lynx - 2'22"739
9 - Leonarco Caglioni - Oregon - 2'22"795
10 - Jacopo-Guidetti - Brutal Fish - 2'22"988
11 - Simon Tirman - Schumacher - 2'23"286
12 - Benedetto Strignano - Rexal Villorba - 2'23"335
13 - Jerzy Spinkiewicz - Uniq - 2'23"441
14 - Gilles Stadsbader - VSR - 2'23"485
15 - Joran Leneutre - Iron Lynx - 2'23"505
16 - Sebastian Balthasar - Leipert - 2'23"535
17 - Stéphan Guerin - Schumacher - 2'23"601
18 - Ibrahim Badawy - DL Racing - 2'23"625
19 - Pietro Perolini - Oregon - 2'24"104
20 - Renaud Kuppens - Boutsen VDS - 2'24"149
21 - Giuseppe Guirreri - GG Motorsport - 2'24"157
22 - Riccardo Ianniello - DL Racing - 2'24"193
23 - Charlie Martin - Brutal Fish - 2'24"395
24 - Baptiste Moulin - VSR - 2'24"413
25 - Paolo Biglieri - Auto Sport - 2'24"654
26 - Karim Ojjeh - Aggressive - 2'25"047
27 - Antonel Quentin - CMR - 2'25"054
28 - Edgar Maloigne - Iron Lynx - 2'25"134
29 - Calle Bergman - Stüttgart - 2'25"267
30 - Piergiacomo Randazzo - VSR - 2'25"319
31 - Lucas Valkre - DL Racing - 2'25"389
32 - Shota Abkhazava - ART-Line - 2'25"580
33 - Laszlo Toth - Oregon - 2'25"662
34 - Bronek Formanek - Micanek - 2'25"700
35 - Matej Pavlicek - Micanek - 2'25"786
36 - Cyril Saleilles - Rexal Villorba - 2'25"913
37 - Huilin Han - Target - 2'26"128
38 - Nigel Bailly - ART - 2'26"413
39 - Rodrigue Gillion - CMR - 2'26"640
40 - Andrzej Lewandowski - Auto Sport - 2'26"791
41 - Stefano Pezzucchi - DL Racing - 2'27"124
42 - Anthony Nahra - Pegasus - 2'27"145
43 - Holger Harmsen - GT3 - 2'27"368
44 - Benoît Semoulin - Semoulin - 2'27"89
45 - Alfredo Hernandez Ortega - BDR - 2'29"111
46 - Oliver Freymuth - AKF - 2'29"574
47 - John Seale - Iron Lynx - 2'30"150
48 - Serge Doms - DS Racing - 2'30"374
49 - Alessio Ruffini - Auto Sport - 2'31"861
50 - Luciano Privitelio - Rexal Villorba - 2'35"339
51 - Marco Gersager - GM Motorsport - Senza crono
52 - Nathan Herne - Leipert - Senza crono
RS Racing