dtm

Spielberg - Gara 1
Domina Cassidy, Bortolotti terzo

Campionato completamente riaperto. Come avevamo sottolineato dopo la qualifica 1, la pessima prestazione della BMW Schubert d...

Leggi »
World Endurance

Prove di futuro a Portimão per Ferrari
Tre giorni di test per LMH e 296 GT3

Michele Montesano Dopo il test di agosto, svoltosi sull’Autodromo di Imola, la Ferrari aveva fatto sparire le tracce d...

Leggi »
GT World Challenge

Rivisti gli equipaggi Iron Lynx
per l’ultimo atto di Barcellona

Michele Montesano Il team Iron Lynx affronterà l’ultima gara del Fanatec GT World Challenge Europe Endurance Cup con le for...

Leggi »
formula 1

Che Aston Martin troverà Alonso?
Molto più forte, assicura il dt Fallows

La domanda, in fondo, viene spontanea. Al di là di un contratto più vantaggioso, per stipendio e durata, Fernando Alonso ha f...

Leggi »
formula 1

La Williams non conferma Latifi
De Vries in pole per il sedile

Tre anni di Formula 1 possono bastare. Nicholas Latifi a fine anno non verrà riconfermato dalla Williams e considerando che g...

Leggi »
formula 1

Tsunoda ha ottenuto il rinnovo:
correrà anche nel 2023 in AlphaTauri

Yuki Tsunoda ha ottenuto la riconferma in AlphaTauri. Nel 2023 il pilota giapponese disputerà la sua terza campagna in Formul...

Leggi »
5 Feb [11:33]

Due Alfa ai nastri di partenza

Antonio Caruccio - Photo 4

Ci saranno anche due Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris ai nastri di partenza della stagione 2018 del WTCR. La squadra di Opera ha infatti annunciato che due vetture saranno gestite da un team satellite nel nuovo corso del mondiale per vetture turismo. Un progetto tutto italiano quello della compagine lombarda, che aiuterà a portare il marchio del biscione, dopo l'ingresso del mondiale Formula 1 con Sauber, in un altro mondiale approvato dalla FIA. Ancora non è stato ufficializzato il nome della squadra e dei piloti, ma che saranno verosimilmente annunciati a breve.

Per le Giulietta questo è un salto importante, come sottolinea anche Michela Cerruti, prima pilota ed ora operations manager in Romeo Ferraris: "Ho seguito questa vettura sin dai primi passi, e dopo un difficile primo anno nel TCR Internazionale, abbiamo portato in meno di 12 mesi la macchina a vincere tre gare in giro per il mondo. Il salto nel mondiale sarà sicuramente una motivazione ancora più grande per lavorare su queste auto, confidiamo molto negli organizzatori e nei promotori per il successo di questo nuovo pacchetto WTCR".

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone