Regional by Alpine

Montmelò - Libere
Saucy si fa valere

S‍embra averci preso gusto Gregoire Saucy, che dopo aver conquistato la prima vittoria in carriera nella seconda corsa di Imo...

Leggi »
formula 1

Barcellona banco-prova delle F1:
cosa ci dirà sulle monoposto 2021?

Chi è competitivo a Barcellona, lo è in tutte le piste. Nel paddock della Formula 1 lo pensano un po' tutti, e la storia ...

Leggi »
formula 1

Mercato ingegneri, attacco Red Bull:
ha assunto altri 5 motoristi Mercedes

La Red Bull ha davvero dichiarato "guerra" alla Mercedes: per il titolo 2021 di Formula 1, ma soprattutto sul front...

Leggi »
Rally

Hyundai guarda al futuro
e conferma Neuville e Tanak

Non ha perso tempo Hyundai Motorsport. La squadra diretta da Andrea Adamo, ha confermato Thierry Neuville e Ott Tanak provved...

Leggi »
formula 1

Ricciardo-McLaren, quando il click?
In Spagna caccia al giusto assetto

Mentre Lando Norris è partito come un martello, Daniel Ricciardo ha portato a casa punti, ma non quanti si attendevano dal su...

Leggi »
nascar

La NASCAR presenta le vetture 2022
Tecnica moderna e design aggressivo

Marco CortesiLa NASCAR ha presentato tramite un evento in diretta le nuove vetture che animeranno la serie a partire dal pros...

Leggi »
10 Nov [13:04]

Super test per la Giulietta
A Cervesina 22 piloti

L’orgoglio per i frutti del proprio impegno, e la convinzione di avere ormai un prodotto di altissimo livello, hanno spinto Romeo Ferraris a fare le cose in grande stile. Nella giornata di giovedì 8 novembre, infatti, il costruttore di Opera ha organizzato un vero e proprio “super test” collettivo sul circuito di Cervesina intitolato a Tazio Nuvolari. L’obiettivo? Far scoprire, a una rosa selezionata di piloti, le potenzialità dell’Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris sviluppata in questi anni fino a consacrarsi ai vertici assoluti della categoria.

È ancora fresco nella memoria lo strepitoso weekend di Suzuka nel FIA WTCR, dove la Giulietta del Team Mulsanne guidata da Kevin Ceccon ha ottenuto una storica vittoria in gara 1, la prima per un’auto marchiata Alfa Romeo nel Mondiale di specialità dopo addirittura 11 anni. Senza dimenticare la pole-position siglata nella seconda sessione di qualifiche. E proprio Ceccon, che ha contribuito a scrivere questa fantastica pagina di motorsport, era presente a Cervesina in qualità di riferimento per lo svolgimento di questo particolare test, definendo l’assetto di base e fornendo preziose indicazioni e consigli a tutti i colleghi invitati.

Il gruppo scelto per l’evento sull’autodromo lombardo è stato davvero eterogeneo, mettendo assieme profili di caratura internazionale a giovani che stanno muovendo i primi passi nell’automobilismo. Allo stesso tempo il mix era composto da gentleman e professionisti, così come da piloti di monoposto e da specialisti di Turismo e GT, senza dimenticare i giornalisti Franco Nugnes e Alberto Sabbatini che hanno offerto un ulteriore punto di vista all’iniziativa voluta da Romeo Ferraris.

Il tracciato in provincia di Pavia è stato utilizzato nella configurazione principale da 2805 metri, con un totale di 11 curve e un rettilineo d’arrivo di oltre 700 metri che ha permesso di sfruttare al massimo i cavalli e le caratteristiche dell’Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris. Che da adesso può vantare un numero ancora maggiore di estimatori: e chissà che qualcuno dei piloti in pista non possa sceglierla come vettura per il proprio programma di gare 2019.

Ecco chi ha partecipato al test: Giovanni Berton, Enrico Bettera, Giacomo Bianchi, Andrea Dell'Accio, Domenico Ferlito, Vittorio Ghirelli, Simone Iaquinta, Nerses Isaakyan, Riccardo Montalbano, Vincenzo Montalbano, Nello Nataloni, Bernando Pellegrini, Costantino Peroni, Markus Pommer, Giacomo Riva, Alessio Rovera, Gustavo Sandrucci, Francesco Savoia, Alessandro Thellung, Ivan Tramontozzi, Alessandro Verzi, Gabriele Volpato.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone