F4 Italia

Mugello - Qualifica 1
Bohra e Slater conquistano le pole

Prima la doppietta di US Racing, poi il pareggio del team Prema. E' finita 2 a 2, a decidere il tutto saranno i tempi sup...

Leggi »
World Endurance

A Interlagos arrivano i primi
aggiornamenti sulla Ferrari 499P

Michele Montesano - XPB Images Vettura che vince non si cambia, si evolve. Reduce dal trionfo della 24 Ore di Le Mans, la Fe...

Leggi »
formula 1

Nel 2025 restano sei
le Sprint Race in calendario

22 marzo - Shanghai3 maggio - Miami26 luglio - Spa18 ottobre - Austin8 novembre - San Paolo29 novembre - Lusail

Leggi »
formula 1

La rinascita della Mercedes W15
passa dalla sospensione anteriore

Michele Montesano - XPB Images La Formula 1 è fatta di piccoli dettagli. Basta un nulla, una regolazione errata o un aggiorn...

Leggi »
formula 1

Lawson a Silverstone con la Red Bull
E Perez comincia a tremare...

Domani, 11 luglio, Liam Lawson sarà a Silverstone per guidare la Red Bull RB20 di questa stagione. L'occasione che si pre...

Leggi »
formula 1

McLaren e Norris, ancora troppi
errori per poter pensare al Mondiale

Avere la monoposto attualmente più veloce del paddock F1, ma non riuscire mai a concretizzare il massimo risultato nei Gran P...

Leggi »
25 Gen [19:45]

Ferrari due giorni a Sebring per
testare l’affidabilità della 499P

Michele Montesano

Prima presa di contatto per la Ferrari 499P sul Sebring International Raceway. Vista l’ultima volta in azione sull’Autodromo di Vallelunga, a fine 2022, la LMH del Cavallino Rampante è stata trasportata oltreoceano per affrontare il difficile, quanto probante, tracciato della Florida. La due giorni di test è servita sia alla vettura che al team per prendere confidenza con il circuito che aprirà la stagione 2023 del FIA WEC.

La Ferrari non vuole lasciare nulla al caso per il suo ritorno nella classe regina del Mondiale Endurance. Il tracciato di Sebring ha permesso ai tecnici Ferrari e AF Corse di potersi focalizzare sull’affidabilità della 499P. Famoso per il suo fondo stradale sconnesso e ricco di dossi in traiettoria, il circuito statunitense ha permesso di raccogliere informazioni utili sulle reazioni delle sospensioni e del telaio, soggetti a numerose e intense sollecitazioni.



Ad alternarsi sulla 499P sono stati i piloti dei due equipaggi che, fra poco meno di due mesi, faranno il loro esordio proprio nella 1000 Miglia di Sebring. Alessandro Pier Guidi, James Calado, Antonio Giovinazzi, Antonio Fuoco, Miguel Molina e Nicklas Nielsen hanno preso confidenza con un circuito che mette a dura prova sia il fisico che la concentrazione. È risaputo infatti che disputare la 12 Ore di Sebring equivale ad affrontare le stesse sollecitazioni subite nel corso della 24 Ore di Le Mans. Al termine dei test, Ferrari non ha lasciato trapelare il chilometraggio percorso sul tracciato della Florida.

Positivo il riscontro del campione in carica LMGTE Pro Pier Guidi: “Il test di Sebring è stato molto importante per noi perché abbiamo avuto modo di provare la 499P sulla pista dove faremo il nostro debutto. Il tracciato è molto severo con le componenti meccaniche della vettura. I riscontri di questa due giorni sono positivi, abbiamo accumulato esperienza che sarà importante per la 1000 Miglia e, soprattutto, abbiamo avuto modo di avere dei riferimenti precisi rispetto ai nostri avversari anche dal punto di vista cronometrico. Abbiamo ancora molto lavoro da fare per migliorare ulteriormente, ma sappiamo in che direzione farlo”.
LP Racing