formula 1

IL CASO
Wolff è sereno: "Regole non infrante,
Racing Point per noi è fonte di reddito"

Massimo Costa - XPB Images

Toto Wolff si sente sereno e non sembra essere d'accordo sulla ...

Leggi »
Europeo

Rally di Roma Capitale
L'ERC riparte da Lukyanuk

Jacopo Rubino

La stagione 2020 dell'European Rally Championship doveva cominciare a marzo, sugli sterrat...

Leggi »
25 Lug [15:53]

Imola - Gara 1
Vidales e JD Motorsport impeccabili

Mattia Tremolada

Nel secondo appuntamento stagionale della Eurocup Renault a Imola, David Vidales è stato semplicemente impeccabile nella sua prima gara della carriera in monoposto. Scattato dalla pole position, al via il pilota spagnolo ha difeso la propria posizione dall'attacco di Caio Collet, involandosi poi in solitaria verso la vittoria. Dopo aver costruito un gap di circa due secondi, l'alfiere di JD Motorsport si è limitato a controllare la corsa, gestendo alla perfezione anche la ripartenza dalla safety-car, entrata per il testacoda di Petr Ptacek. Una prova davvero impressionante quella del pupillo di Salvatore Gandolfo, fondatore della Monaco Increase Management: è la prima volta che un pilota proveniente direttamente dai kart riesce a fare pole, giro più veloce e vittoria al debutto nella serie Renault.

La corsa è stata relativamente tranquilla dopo la prima curva, fino al testacoda di Ptacek, fermatosi nella ghiaia del Tamburello. Sorte simile per Paul Aron, che nel tentativo di proteggersi da Franco Colapinto ha esagerato, bloccando il posteriore e insabbiandosi. Un vero peccato per il pilota estone, che fino a quel momento si era ben difeso in sesta piazza.

Collet, secondo, ha racimolato un buon bottino in ottica campionato, approfittando della partenza poco felice di Victor Martins, che ha perso una posizione in favore di William Alatalo, il quale ha portato anche la seconda vettura di JD sul podio. Alex Quinn, quinto, ha preceduto Franco Colapinto, protagonista di un gran balzo dalla decima alla settima posizione al via.

Settimo in rimonta Lorenzo Colombo di Bhaitech, che ha mostrato di avere un ottimo passo, ma è stato rallentato nella propria risalita da un tracciato ostico per i sorpassi. Chiudono la top-10 Ugo De Wilde, Hadrien David (che scattava sedicesimo ma è stato molto bravo in partenza e ripartenza) e Mikhael Belov. Sedicesima piazza per Laszlo Toth, che arrivava dalla settima piazza di Monza, e diciassettesima per Nicola Marinangeli, autore di un'escursione sulla ghiaia verso metà gara che lo ha attardato. Reshad De Gerus ha stallato al via, perdendo ogni possibilità di arrivare in zona punti. Debutto difficile per Jonathan Hoggard, costretto anche ad effettuare un pin stop non preventivato mentre navigava ultimo e staccato dal gruppo.

Sabato 25 luglio 2020, gara 1

1 - David Vidales - JD Motorsport - 18 giri
2 - Caio Collet - R-Ace - 0"534
3 - William Alatalo - JD Motorsport - 1"023
4 - Victor Martins - ART - 1"338
5 - Alex Quinn - Arden - 1"416
‍6 - Franco Colapinto - MP Motorsport - 1"685
7 - Lorenzo Colombo - Bhaitech - 2"765
8 - Ugo De Wilde - Arden - 3"208
9 - Hadrien David - MP Motorsport - 3"772
10 - Mikhael Belov - M2 Competition - 4"229
11 - Amaury Cordeel - FA Racing - 7"508
12 - Tijmen Van der Helm - FA Racing - 7"735
13 - Joey Alders - MP Motorsport - 8"242
14 - Gregoire Saucy - ART - 8"536
15 - Reshad De Gerus - Arden - 8"905
16 - Laszlo Toth - Bhaitech - 9"233
17 - Nicola Marinangeli - Bhaitech - 10"498
18 - Paul Aron - ART - 2 giri
19 - Jonathan Hoggard - R-Ace - 3 giri

Ritirato
P‍etr Ptacek

Giro più veloce: David Vidales in 1'41"296

Il campionato
1. Collet 58; 2. Colapinto 48; 3. Martins 31; 4. Quinn 28; 5. Alatalo, Vidales 25; 7. Belov 23; 8. David 16; 9. Van der Helm 14; 10. De Wilde, Cordeel 8; 12. Toth, Colombo 6; 14. Saucy 4; 15. Ptacek 2; 16. Alders 1.‍

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone