formula 1

Renault lancia l'Alpine e tutto
cambia con il nuovo management

Massimo Costa

Luca De Meo come Mario Draghi? Con le dovute proporzioni, l'arrivo del nuovo...

Leggi »
Mondiale Rally

Arctic Rally - Finale
Tanak vince, Rovanpera leader

Massimo Costa - XPB Images

Erano stati categorici prima del via dell'Arctic Rally, seconda...

Leggi »
15 Nov [23:45]

Macao, commissari inflessibili:
Guerrieri perde la pole

Michele Montesano

Quello di Macao si preannuncia un weekend tutto in salita per il leader del WTCR Esteban Guerrieri. L’argentino del Münnich Motorsport ha perso la pole position di gara-2 per aver ostacolato Nicky Catsburg durante le qualifiche. Sarà Yann Ehrlacher a partire dal palo nella seconda manche, seguito da Thed Björk e dal nostro Kevin Ceccon.

I commissari di gara di Macao, noti per la loro inflessibilità, hanno colpito ancora: a farne le spese il leader di campionato Guerrieri. Il pilota Honda è stato sanzionato di tre posizioni in griglia per aver rovinato il tentativo cronometrato di Catsburg durante la Q2, nella seconda sessione di qualifica. A beneficiarne sarà sicuramente il diretto rivale in campionato Norbert Michelisz, che partirà dalla seconda piazzola in gara-1, mentre sarà lotta diretta fra i due nelle altre manche.

È andata decisamente peggio a Gordon Shedden che ha finito anzitempo il weekend nell’ex protettorato Portoghese. L’inglese è andato a sbattere violentemente contro le barriere di Moorish Hill con la sua Audi nel corso del Q1. I meccanici del Leopard Racing WRT, dopo un’attenta analisi, non hanno potuto far altro che constatare gli ingenti danni riportati sulla RS3 LMS.

Non saranno della partita anche le wildcard Anson Wong, Terence Tse, James Tang e Arthur Law. I piloti locali hanno sforato il limite del 105% rispetto al miglior crono fatto registrare nelle qualifiche. Così i direttori di gara hanno preferito non ammetterli per le gare: il rischio che si sarebbero trasformati in vere e proprie “chicane mobili” era troppo alto.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone