formula 1

È sempre Red Bull, Ferrari benino
Delusione Mercedes e Aston Martin

Nel Gran Premio del Bahrain del 2023, si era registrata la doppietta Red Bull-Honda proprio come quest'anno. Il terzo cla...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Gara: dominio Porsche
Tripletta in Hypercar, vittoria in LMGT3

Michele Montesano La stagione 2024 del FIA WEC è iniziata nel segno della Porsche. Sempre al vertice, fin dalle prime sessio...

Leggi »
formula 1

Sakhir - La cronaca
Verstappen trionfa su Perez e Sainz

Verstappen trionfa nel primo GP stagionale, doppietta Red Bull con Perez secondo. Sainz porta la Ferrari sul terzo gradino de...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
formula 1

Sakhir - Qualifica
Verstappen gela tutti con la pole

E alla fine c'è sempre lui, anzi, ci sono sempre loro, là davanti. Max Verstappen e la Red Bull-Honda si sono presi la po...

Leggi »
PrevPage 1 of 10Next
2 Mar [20:17]

WS ad Alcaniz, gara 1
Successo di Al Azhari dopo la rossa

Davide Attanasio

Keanu Al Azhari, emiratino del team MP Motorsport, si è assicurato la vittoria di gara 1 al termine di un evento costellato da interruzioni oltre che da un pizzico di paura. Infatti, nel corso della partenza, il rookie polacco Maciej Gladysz ha stallato e da dietro lo hanno centrato in pieno due dei piloti Campos, Carrie Schreiner ed Ernesto Rivera. Fortunatamente, oltre al ritiro da parte di tutti e tre, i piloti coinvolti sono usciti illesi dall'impatto.

Dato che il rettilineo di partenza\arrivo è risultato impraticabile è stata esposta la bandiera rossa, che ha sospeso le ostilità per circa trenta minuti, prima della ripartenza sotto regime di safety car con la corsa che, da 30 minuti più 1 giro, è stata accorciata di 5 minuti.

A pochi attimi dalla bandiera verde il lusitano del team Drivex Francisco Macedo si è girato perdendo ogni chance di un piazzamento a punti. La gara è ripresa con Al Azhari davanti Jack Beeton e Andres Cárdenas, che si è però girato in curva 1 perdendo una buona occasione per allungare in classifica generale. Gianmarco Pradel della tedesca US Racing ne ha approfittato insediandosi in terza posizione.

Di fatto, la corsa dei primi tre è andata avanti con regolarità e assenza di tentativi di sorpasso, come legati da un filo inscindibile, mentre dalla quarta posizione in giù ne sono successe di tutti i colori, con duelli, sorpassi e controsorpassi da far rizzare i capelli. Buona la rimonta di Griffin Peebles che dal 17° posto, divenuto 16° dopo il ritiro di Gladysz, è riuscito a regalarsi un punticino che gli regala la vetta solitaria del campionato, mentre il numero 71 Maxim Rehm è andato a perdere posizioni fino a scivolare fuori dai punti.

A quattro minuti e un giro al termine dell'evento, l'unico rappresentante di Maffi Racing, il rookie elvetico Nathanael Berreby, è andato in testacoda mettendo le ruote posteriori nella ghiaia, e impossibilitato a uscirne ha costretto la direzione gara ad esporre la seconda e definitiva bandiera rossa, che ha così sancito la fine della corsa. Lucas Fluxa, quarto, miglior rookie, Ella Lloyd, ventunesima, miglior rappresentante tra le ragazze.

Sabato 2 marzo 2024, gara 1

1 - Keanu Al Azhari - MP Motorsport - 8 giri
2 - Jack Beeton - US Racing - 1"107
3 - Gianmarco Pradel - US Racing - 2"013
4 - Lucas Fluxa - MP Motorsport - 7"649
5 - James Egozi - Campos - 8"933
6 - René Lammers - MP Motorsport - 9"505
7 - Juan Cota - Drivex - 11"979
8 - Thomas Strauven - Rodin - 12"428
9 - Flavio Olivieri - Cram - 13"232
10 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 14"183
11 - Maxim Rehm - US Racing - 14"995
12 - Adam Hideg - Jenzer - 16"431
13 - Mikkel Pedersen - Drivex - 18"796
14 - Andrés Cárdenas - Campos - 19"421
15 - Filippo Fiorentino - Cram - 20"383
16 - Douwe Dedecker - GRS - 20"852
17 - Oleksandr Savinkov - AKM - 21"237
18 - Arthur Dorison - Jenzer - 23"254
19 - Finn Harrison - Campos - 23"656
20 - Lenny Ried - Monlau - 25"568
21 - Ella Lloyd - Rodin - 27"050
22 - Enzo Tarnvanichkul - Campos - 27"545
23 - Preston Lambert - Rodin - 28"057
24 - Enea Frey - Jenzer - 29"124
25 - Edouard Borgna - Jenzer - 29"799
26 - Lin Hodenius - Monlau - 30"349
27 - Lorenzo Castillo - Tecnicar - 32"445
28 - Wiktor Dobrzanski - Tecnicar - 34"523
29 - Nathanael Berreby - Maffi - 35"646
30 - Lia Block - GRS - 43"886
31 - Peter Bouzinelos - MP Motorsport - 46"284
32 - Akshay Bohra - US Racing - 54"926
33 - Kabir Anurag - US Racing - 1'10"172
34 - Francisco Macedo - Drivex - 1'28"720
35 - Bianca Bustamante - GRS - +1 giro

Ritirati
Maciej Gladysz  
Carrie Schreiner  
Ernesto Rivera 

Il campionato
1.Peebles 109; 2.Cárdenas 108; 3.Ferreira 75; 4.Gladysz 70; 5.Cota 63; 6.Pradel 49; 7.Bohra 49; 8.Pedersen 33; 9.Egozi, Al Azhari 28; 11.Beeton 18; 12.Fluxa 18; 13.Colnaghi 16; 14.Dedecker 15; 15.Lammers 10; 16.Rivera 8; 17.Rehm 7; 18.Strauven, Anurag 4; 20. Tye 3; 21. Weisenburger 2; 22.F.Olivieri, E.Olivieri 2; 24.<bouzinelos, Harrison 1.

2 Mar [12:30]

WS ad Alcaniz, qualifiche
Pole per Al Azhari ed Egozi

Massimo Costa

La Formula Winter Series, dopo una settimana di pausa, è tornata in pista ad Alcaniz per il terzo appuntamento di quattro in programma. Non sono mancate le novità sul circuito di Aragon che ha proposto in pole la new entry Keanu Al Azhari nella qualifica 1, e James Egozi nella qualifica 2. Il primo, già protagonista della F4 spagnola 2023, ha disputato la F4 UAE, il secondo lo si era visto nella prima uscita della Winter Series a Jerez, ma era stato assente a Valencia. Per loro dunque, un ingresso di qualità che li ha visti primeggiare nelle due sessioni di qualifica. 

Al Azhari ha preso il posto in MP di Mattia Colnaghi, Egozi ha sostituito Jan Przyrowski. In US Racing c'è Jack Beeton, al debutto in questa serie, che guida la monoposto utilizzata da Matheus Ferreira. Altre novità in casa Campos con la presenza di Enzo Tarnvanichkul per Nathan Tye, Nerea Marti per Pacome Weisenburger mentre da Rodin debuttano Preston Lambert ed Ella Loyd, assente Bart Harrison. Non c'è anche Emanuele Olivieri con AKM.

Nella Q1 ha svettato Al Azhari dopo un periodo di bandiera rossa causata dalla Lloyd. Nei pochi minuti rimasti, l'emiratino ha fatto la differenza battendo Beeton per poco più di un decimo, 2'00"258 contro 2'00"394, mentre terzo ha concluso Andres Cardenas seguito da Gianmarco Pradel e dal sempre interessante rookie Maciej Gladysz. Nella Q2, Egozi che nella prima qualifica non aveva fatto meglio del 15esimo posto, si è scatenato abbattendo il muro dei 2' con il tempo finale di 1'59"738. Al Azhari non ha mollato la presa, ma si è piazzato secondo a 78 millesimi. Flavio Olivieri, unico italiano presente con Cram, ha concluso 16esimo e 18esimo.

Sabato 2 marzo 2024, qualifica 1

1 - Keanu Al Azhari - MP Motorsport - 2'00"257
2 - Jack Beeton - US Racing - 2'00"394
3 - Andres Cardenas - Campos - 2'00"471
4 - Gianmarco Pradel - US Racing - 2'00"473
5 - Maciej Gladysz - MP Motorsport - 2'00"487
6 - Thomas Strauven - Rodin - 2'00"519
7 - Maxim Rehm - US Racing - 2'00"554
8 - René Lammers - MP Motorsport - 2'00"570
9 - Francisco Macedo - Drivex - 2'00"583
10 - Kabir Anurag - US Racing - 2'00"605
11 - Lucas Fluxa - MP Motorsport - 2'00"620
12 - Akshay Bohra - US Racing - 2'00"634
13 - Juan Cota - Drivex - 2'00"658
14 - Mikkel Pedersen - Drivex - 2'00"719
15 - James Egozi - Campos - 2'00"727
16 - Flavio Olivieri - Cram - 2'00"730
17 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 2'00"795
18 - Douwe Dedecker - GRS - 2'00"968
19 - Peter Bouzinelos - MP Motorsport - 2'01"160
20 - Adam Hideg - Jenzer - 2'01"179
21 - Filippo Fiorentino - Cram - 2'01"404
22 - Lin Hodenius - Monlau - 2'01"491
23 - Oleksandr Savinkov - AKM - 2'01"510
24 - Arthur Dorison - Jenzer - 2'01"544
25 - Finn Harrison - Campos - 2'01"838
26 - Lia Block - GRS - 2'01"880
27 - Carrie Schreiner - Campos - 2'01"893
28 - Bianca Bustamante - GRS - 2'01"924
29 - Preston Lambert - Rodin - 2'02"075
30 - Edouard Borgna - Jenzer - 2'02"102
31 - Lorenzo Castillo - Tecnicar - 2'02"260
32 - Ernesto Rivera - Campos - 2'02"311
33 - Lenny Ried - Monlau - 2'02"610
34 - Wictor Dobrzanski - Tecnicar - 2'03"060
35 - Nathanael Berreby - Maffi - 2'03"877
36 - Enzo Tarnvanichkul - Campos - 2'03"907
37 - Enea Frey - Jenzer - 2'04"436
38 - Ella Lloyd - Rodin - 2'10"603

Sabato 2 marzo 2024, qualifica 2

1 - James Egozi - Campos - 1'59"738
2 - Keanu Al Azhari - MP Motorsport - 1'59"816
3 - Juan Cota - Drivex - 1'59"866
4 - Jack Beeton - US Racing - 1'59"903
5 - Francisco Macedo - Drivex - 1'59"966
6 - Akshay Bohra - US Racing - 2'00"033
7 - Gianmarco Pradel - US Racing - 2'00"052
8 - Lucas Fluxa - MP Motorsport - 2'00"066
9 - Mikkel Pedersen - Drivex - 2'00"080
10 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 2'00"149
11 - Maciej Gladysz - MP Motorsport - 2'00"188
12 - Ernesto Rivera - Campos - 2'00"230
13 - Thomas Strauven - Rodin - 2'00"250
14 - René Lammers - MP Motorsport - 2'00"273
15 - Andres Cardenas - Campos - 2'00"296
16 - Peter Bouzinelos - MP Motorsport - 2'00"542
17 - Douwe Dedecker - GRS - 2'00"542
18 - Flavio Olivieri - Cram - 2'00"547
19 - Adam Hideg - Jenzer - 2'00"586
20 - Enzo Tarnvanichkul - Campos - 2'00"838
21 - Filippo Fiorentino - Cram - 2'00"874
22 - Bianca Bustamante - GRS - 2'00"888
23 - Carrie Schreiner - Campos - 2'00"911
24 - Oleksandr Savinkov - AKM - 2'00"968
25 - Finn Harrison - Campos - 2'01"067
26 - Arthur Dorison - Jenzer - 2'01"072
27 - Lin Hodenius - Monlau - 2'01"081
28 - Ella Lloyd - Rodin - 2'01"107
29 - Enea Frey - Jenzer - 2'01"148
30 - Leinny Ried - Monlau - 2'01"437
31 - Preston Lambert - Rodin - 2'01"470
32 - Lia Block - GRS - 2'01"805
33 - Edouard Borgna - Jenzer - 2'02"001
34 - Lorenzo Castillo - Tecnicar - 2'02"177
35 - Wiktor Dobrzanski - Tecnicar - 2'03"039
36 - Nathanael Berreby - Maffi - 2'03"675
37 - Kabir Anurag - US Racing - no time
38 - Maxim Rehm - US Racing - no time

20 Feb [0:46]

Winter Series a Valencia
Maciej ritrova il podio di gara 2

Cambiano le classifiche di Valencia. Maciej Gladysz, che in gara 2 era stato penalizzato di 5" perdendo così il terzo posto, si è visto rimettere sul terzo gradino del podio. In gara 3 invece. penalità per Francisco Macedo che da 15esimo finisce 20esimo.

Domenica 18 febbraio 2024, gara 2

1 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 17 giri
2 - Andres Cardenas - Campos - 0"781
3 - Maciej Gladysz - MP Motorsport - 1"338
4 - Gianmarco Pradel - US Racing - 2"105
5 - Akshay Bohra - US Racing - 2"964
6 - Juan Cota - Drivex - 3"176
7 - Matheus Ferreira - US Racing - 3"612
8 - Mattia Colnaghi - MP Motorsport - 3"762
9 - René Lammers - MP Motorsport - 4"318
10 - Maxim Rehm - US Racing - 4"849
11 - Peter Bouzinelos - MP Motorsport - 4"979
12 - Tim Gerhards - Monlau - 5"355
13 - Filippo Fiorentino - Cram - 5"832
14 - Jan Przyrowski - Campos - 5"904
15 - Douwe Dedecker - GRS - 6"114
16 - Adam Hideg - Jenzer - 7"403
17 - Arthur Dorison - Jenzer - 7"433
18 - Oleksandr Savinkov - AKM - 8"611
19 - Nathan Tye - Campos - 8"805
20 - Flavio Olivieri - Cram - 8"892
21 - Enea Frey - Jenzer - 9"701
22 - Thomas Strauven - Rodin - 10"441
23 - Emanuele Olivieri - AKM - 11"930
24 - Kabir Anurag - US Racing - 11"968
25 - Lia Block - GRS - 11"994
26 - Bart Harrison - Rodin - 12"983
27 - Lenny Ried - Monlau - 13"637
28 - Nathanael Berreby - Maffi - 14"503
29 - Edouard Borgna - Jenzer - 1 giro
30 - Wiktor Dobrzanski - Tecnicar - 1 giro
 
Ritirati
Mikel Pedersen
Francisco Macedo
Lucas Fluxa
Finn Harrison
Ernesto Rivera

Domenica 18 febbraio 2024, gara 3

1 - Matheus Ferreira - US Racing - 18 giri
2 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 1"225
3 - Douwe Dedecker - GRS - 4"898
4 - Akshay Bohra - US Racing - 5"379
5 - Andres Cardenas - Campos - 5"843
6 - Gianmarco Pradel - US Racing - 6"529
7 - Maxim Rehm - US Racing - 7"478
8 - Kabir Anurag - US Racing - 8"151
9 - Emanuele Olivieri - AKM - 9"543
10 - Nathan Tye - Campos - 9"993
11 - Jan Przyrowski - Campos - 10"671
12 - Peter Bouzinelos - MP Motorsport - 11"638
13 - Pacome Weisenburger - Campos - 12"813
14 - Ernesto Rivera - Campos - 13"203
15 - Lucas Fluxa - MP Motorsport - 15"243
16 - Tim Gerhards - Monlau - 16"156
17 - Enea Frey - Jenzer - 16"503
18 - René Lammers - MP Motorsport - 17"593
19 - Thomas Strauven - Rodin - 18"831
20 - Francisco Macedo - Drivex - 19"040 **
21 - Finn Harrison - Campos - 20"438
22 - Adam Hideg - Jenzer - 21"274
23 - Lenny Ried - Monlau - 24"986
24 - Filippo Fiorentino - Cram - 25"092
25 - Flavio Olivieri - Cram - 25"948
26 - Bart Harrison - Rodin - 26"108
27 - Edouard Borgna - Jenzer - 26"399
28 - Nathanael Berreby - Maffi - 31"157
29 - Wiktor Dobrzanski - Tecnicar - 31"468
30 - Arthur Dorison - Jenzer - 54"008

** 5" di penalità

Ritirati
Maciej Gladysz
Juan Cota
Mattia Colnaghi
Mikel Pedersen
Oleksandr Savinkov
Lorenzo Castillo
Bianca Bustamante
Lia Block

Il campionato, nuova classifica
1.Cardenas, Peebles 108; 3.Ferreira 75; 4.Gladysz 70; 5.Cota 58; 6.Bohra 49; 7.Pradel 34; 8.Pedersen 33; 9.Colnaghi, Egozi 16; 11.Dedecker 15; 12.Rivera 8; 13.Rehm 7; 14.Fluxa 6; 15.Anurag 4; 17.Tye 3; 18.Weisenburger, E.Olivieri, Lammers 2; 22.F.Harrison, Bouzinelos 1.

18 Feb [17:10]

WS a Valencia - Gara 3
La prima volta di Ferreira

Massimo Costa

La prima volta di Matheus Ferreira. Al secondo anno in monoposto dopo una prima stagione non facile nella F4 Italia, il 17enne brasiliano ha intascato il primo successo nella terza gara di Valencia. Lo scorso anno con Van Amersfoort, Ferreira è passato nelle file di US Racing e dopo una bella serie di piazzamenti tra Jerez e, appunto, Valencia, Ferreira ha ottenuto il gradino più alto del podio salendo terzo in campionato. Bravo in qualifica 2, dove si è guadagnato la prima fila al fianco del poleman Griffin Peebles, in partenza Ferreira ha bruciato il rivale di MP passando subito in testa e non mollandola più.

Peebles ha sempre occupato la seconda posizione davanti alla sorpresa della giornata, Douwe Dedecker. Il belga del team GRS ha concluso terzo, non male per essere entrato la prima volta in zona punti. Peebles accorcia nuovamente il divario da Andres Cardenas, leader della Winter Series e quinto al traguardo. Ora sono separati da 6 punti. Juan Cota, quarto, ha dovuto rallentare nel finale per problemi tecnici, ma non l'ha gestita bene, fermandosi una prima volta a bordo pista anziché prendere una via di servizio, poi è ripartito e nuovamente si è bloccato chiamando in causa per due volte la safety-car.

Che già era intervenuta al 1° giro quando Oleksandr Savinkov alla curva 2, colpito da un pilota di Jenzer, si è girato venendo centrato da Lorenzo Castillo. Dopo poche curve si è fermato Mikel Pedersen e anche le due ragazze in pista, Lia Block e Bianca Bustamante si sono ritirate. Mattia Colnaghi, 14esimo in griglia, si è fermato ai box al 1° giro per ritirarsi. Emanuele Olivieri di AKM ha corso bene alle spalle del trio di US Racing Pradel-Rehm-Anurag ed ha concluso nono entrando così per la prima volta in top 10. Flavio Olivieri si è piazzato 25esimo.

Domenica 18 febbraio 2024, gara 3

1 - Matheus Ferreira - US Racing - 18 giri
2 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 1"225
3 - Douwe Dedecker - GRS - 4"898
4 - Akshay Bohra - US Racing - 5"379
5 - Andres Cardenas - Campos - 5"843
6 - Gianmarco Pradel - US Racing - 6"529
7 - Maxim Rehm - US Racing - 7"478
8 - Kabir Anurag - US Racing - 8"151
9 - Emanuele Olivieri - AKM - 9"543
10 - Nathan Tye - Campos - 9"993
11 - Jan Przyrowski - Campos - 10"671
12 - Peter Bouzinelos - MP Motorsport - 11"638
13 - Pacome Weisenburger - Campos - 12"813
14 - Ernesto Rivera - Campos - 13"203
15 - Francisco Macedo - Drivex - 14"040
16 - Lucas Fluxa - MP Motorsport - 15"243
17 - Tim Gerhards - Monlau - 16"156
18 - Enea Frey - Jenzer - 16"503
19 - René Lammers - MP Motorsport - 17"593
20 - Thomas Strauven - Rodin - 18"831
21 - Finn Harrison - Campos - 20"438
22 - Adam Hideg - Jenzer - 21"274
23 - Lenny Ried - Monlau - 24"986
24 - Filippo Fiorentino - Cram - 25"092
25 - Flavio Olivieri - Cram - 25"948
26 - Bart Harrison - Rodin - 26"108
27 - Edouard Borgna - Jenzer - 26"399
28 - Nathanael Berreby - Maffi - 31"157
29 - Wiktor Dobrzanski - Tecnicar - 31"468
30 - Arthur Dorison - Jenzer - 54"008

Ritirati
Maciej Gladysz
Juan Cota
Mattia Colnaghi
Mikel Pedersen
Oleksandr Savinkov
Lorenzo Castillo
Bianca Bustamante
Lia Block

Il campionato
1.Cardenas 110; 2.Peebles 104; 3.Ferreira 76; 4.Cota 60; 5.Gladysz 55; 6.Bohra 52; 7.Pradel 39; 8.Pedersen 33; 9.Colnaghi 18; 10.Egozi 16; 11.Dedecker 15; 12.Rivera, Rehm 8; 14.Fluxa 6; 15.Lammers, Anurag 4; 17.Tye 3; 18.Weisenburger, Tye, Bouzelinos, E.Olivieri 2; 22.F.Harrison 1 .

18 Feb [15:10]

WS a Valencia - Gara 2
Peebles, dall'inizio alla fine

Massimo Costa

Dall'inizio di gara 2 alla bandiera a scacchi. Così Griffin Peebles ha vinto la seconda corsa di Valencia recuperando punti importanti per la classifica generale. L'australiano di MP Motorsport è secondo dietro ad Andres Cardenas, secondo al traguardo, ed ora il divario tra i due contendenti si è accorciato, da 21 punti che erano prima della partenza a 14. Partito dalla pole grazie al miglior tempo segnato in gara 1 (questa volta non si sono presi i migliori secondi crono della qualifica 1), Peebles ha domato Cardenas fin dai primi metri. Terzo si era piazzato il rookie sempre più sorprendente Macej Gladysz, ma una leggerezza nel posizionarsi sullo schieramento gli ha portato 5" di penalità e il crollo in 15esima posizione.

Terzo ha così terminato Gianmarco Pradel, bravo nell'ultimo giro a sorprendere con una bella staccata Akshay Bohra alla ripartenza dalla safety-car intervenuta per Mikel Pedersen. Bella prestazione per Juan Cota, quinto dopo essere stato anche nono. Gran recupero e terzo posto in campionato. Partito ottavo, Mattia Colnaghi è sempre rimasto in top 10 finendo settimo e vincendo la classifica rookie davanti a René Lammers, ottavo. Buon risultato per il team Cram che con Filippo Fiorentino, scattato 11esimo, ha visto l'arrivo in 12esima posizione. Partiva in quinta fila il suo compagno Flavio Olivieri, ma è subito finito a centro gruppo. Due le safety-car intervenute.

Domenica 18 febbraio 2024, gara 2

1 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 17 giri
2 - Andres Cardenas - Campos - 0"781
3 - Gianmarco Pradel - US Racing - 2"105
4 - Akshay Bohra - US Racing - 2"964
5 - Juan Cota - Drivex - 3"176
6 - Matheus Ferreira - US Racing - 3"612
7 - Mattia Colnaghi - MP Motorsport - 3"762
8 - René Lammers - MP Motorsport - 4"318
9 - Maxim Rehm - US Racing - 4"849
10 - Peter Bouzinelos - MP Motorsport - 4"979
11 - Tim Gerhards - Monlau - 5"355
12 - Filippo Fiorentino - Cram - 5"832
13 - Jan Przyrowski - Campos - 5"904
14 - Douwe Dedecker - GRS - 6"114
15 - Maciej Gladysz - Campos - 6"338 **
16 - Adam Hideg - Jenzer - 7"403
17 - Arthur Dorison - Jenzer - 7"433
18 - Oleksandr Savinkov - AKM - 8"611
19 - Nathan Tye - Campos - 8"805
20 - Flavio Olivieri - Cram - 8"892
21 - Enea Frey - Jenzer - 9"701
22 - Thomas Strauven - Rodin - 10"441
23 - Emanuele Olivieri - AKM - 11"930
24 - Kabir Anurag - US Racing - 11"968
25 - Lia Block - GRS - 11"994
26 - Bart Harrison - Rodin - 12"983
27 - Lenny Ried - Monlau - 13"637
28 - Nathanael Berreby - Maffi - 14"503
29 - Edouard Borgna - Jenzer - 1 giro
30 - Wiktor Dobrzanski - Tecnicar - 1 giro

** 5" di penalità

Ritirati
Mikel Pedersen
Francisco Macedo
Lucas Fluxa
Finn Harrison
Ernesto Rivera

Il campionato
1.Cardenas 100; 2.Peebles 86; 3.Cota 60; 4.Gladysz 55; 5.Ferreira 51; 6.Bohra 40; 7.Pedersen 33; 8.Pradel 31; 9.Colnaghi 18; 10.Egozi 16; 11.Rivera 8; 12.Fluxa 6; 13.Lammers 4; 14.Weisenburger, Tye, Bouzelinos, Rehm 2; 18.F.Harrison 1.

18 Feb [14:22]

WS a Valencia, qualifica 2
Cambia il poleman, è Peebles

Non gli funzionava il trasponder ed era ultimo nella classifica della qualifica 2, ma una volta controllata la classifica e dato a Griffin quel che è di Griffin, i cronometristi hanno dirottato il pilota di MP Motorsport in pole con il tempo di 1'32"886. 

Domenica 18 febbraio 2024, qualifica 2

1 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 1'32"886
2 - Andres Cardenas - Campos - 1'32"944
3 - Matheus Ferreira - US Racing - 1'32"945
4 - Douwe Dedecker - GRS - 1'32"992
5 - Jan Przyrowski - Campos - 1'32"992
6 - Juan Cota - Drivex - 1'33"062
7 - Akshay Bohra - US Racing - 1'33"078
8 - Kabir Anurag - US Racing - 1'33"085
9 - Maxim Rehm - US Racing - 1'33"230
10 - Mikel Pedersen - Drivex - 1'33"237
11 - Nathan Tye - Campos - 1'33"260
12 - Emanuele Olivieri - AKM - 1'33"389
13 - Gianmarco Pradel - US Racing - 1'33"416
14 - Ernesto Rivera - Campos - 1'33"457
15 - Mattia Colnaghi - MP Motorsport - 1'33"489
16 - René Lammers - MP Motorsport - 1'33"658
17 - Macej Gladysz - MP Motorsport - 1'33"708
18 - Peter Bouzinelos - MP Motorsport - 1'33"732
19 - Pacome Weisenburger - Campos - 1'33"842
20 - Thomas Strauven - Rodin - 1'33"914
21 - Francisco Macedo - Drivex - 1'33"925
22 - Oleksandr Savinkov - AKM - 1'33"931
23 - Tim Gerhards - Monlau - 1'34"019
24 - Adam Hideg - Jenzer - 1'34"100
25 - Arthur Dorison - Jenzer - 1'34"132
26 - Enea Frey - Jenzer - 1'34"149
27 - Lucas Fluxa - MP Motorsport - 1'34"157
28 - Bianca Bustamante - GRS - 1'34"352
29 - Lorenzo Castillo - Tecnicar - 1'34"396
30 - Bart Harrison - Rodin - 1'34"409
31 - Lia Block - GRS - 1'34"455
32 - Finn Harrison - Campos - 1'34"562
33 - Filippo Fiorentino - Cram - 1'34"571
34 - Flavio Olivieri - Cram - 1'34"693
35 - Lenny Ried - Monlau - 1'34"910
36 - Edouard Borgna - Jenzer - 1'34"987
37 - Wiktor Dobrzanski - Tecnicar - 1'35"450
38 - Nathanael Berreby - Maffi - 1'37"807

18 Feb [9:31]

WS a Valencia, qualifica 2
Cardenas, pole per 1 millesimo

Massimo Costa

Nella speranza che la lezione della qualifica 1 sia servita, con la sessione cancellata per i tantissimi track limits commessi dai piloti, la qualifica 2 ha effettivamente visto meno segnalazioni riguardanti le infrazioni alla curva 1. Ma vedremo se ci saranno notizie in merito nei prossimi minuti. Dal lato sportivo, il turno è stato combattutissimo ed ha proposto in pole Andres Cardenas (Campos) che ha battuto per un solo millesimo Matheus Ferreira (US Racing).

Entrata nella fase calda, la sessione ha visto ergersi al comando Juan Cota in 1'33"062. Lo spagnolo del team Drivex ha resistito fino alle battute finali, finché Cardenas è salito in prima posizione con 1'33"036. Sembrava finita, invece Douwe Dedecker del team GRS ha sorpreso tutti con 1'32"992 con Ferreria salito secondo in 1'33"012. L'ultimo giro è stato decisivo con Cardenas che si è portato sul tempo finale di 1'32"944 mentre Ferreria rispondeva con 1'32"945. Dedecker è rimasto fermo sull'1'32"992 ottenendo comunque il suo miglior risultato in F4.

Notevole il quarto tempo di Jan Przyrowski, come Nathan Tye portato al debutto in questo appuntamento dal team Campos. Cota è scivolato quinto non riuscendo a infrangere il muro dell'1'33" ed ha preceduto tre piloti US Racing con Akshay Bohra, dal quale ci si attendeva di più, in sesta posizione. Buona qualifica per Emanuele Olivieri e il team AKM, 11esimi, e Mattia Colnaghi, 14esimo e primo dei piloti MP Motorsport. Griffin Peebles risulta ultimo in quanto non funzionava il suo trasponder
 
Domenica 18 febbraio 2024, qualifica 2

1 - Andres Cardenas - Campos - 1'32"944
2 - Matheus Ferreira - US Racing - 1'32"945
3 - Douwe Dedecker - GRS - 1'32"992
4 - Jan Przyrowski - Campos - 1'32"992
5 - Juan Cota - Drivex - 1'33"062
6 - Akshay Bohra - US Racing - 1'33"078
7 - Kabir Anurag - US Racing - 1'33"085
8 - Maxim Rehm - US Racing - 1'33"230
9 - Mikel Pedersen - Drivex - 1'33"237
10 - Nathan Tye - Campos - 1'33"260
11 - Emanuele Olivieri - AKM - 1'33"389
12 - Gianmarco Pradel - US Racing - 1'33"416
13 - Ernesto Rivera - Campos - 1'33"457
14 - Mattia Colnaghi - MP Motorsport - 1'33"489
15 - René Lammers - MP Motorsport - 1'33"658
16 - Macej Gladysz - MP Motorsport - 1'33"708
17 - Peter Bouzinelos - MP Motorsport - 1'33"732
18 - Pacome Weisenburger - Campos - 1'33"842
19 - Thomas Strauven - Rodin - 1'33"914
20 - Francisco Macedo - Drivex - 1'33"925
21 - Oleksandr Savinkov - AKM - 1'33"931
22 - Tim Gerhards - Monlau - 1'34"019
23 - Adam Hideg - Jenzer - 1'34"100
24 - Arthur Dorison - Jenzer - 1'34"132
25 - Enea Frey - Jenzer - 1'34"149
26 - Lucas Fluxa - MP Motorsport - 1'34"157
27 - Bianca Bustamante - GRS - 1'34"352
28 - Lorenzo Castillo - Tecnicar - 1'34"396
29 - Bart Harrison - Rodin - 1'34"409
30 - Lia Block - GRS - 1'34"455
31 - Finn Harrison - Campos - 1'34"562
32 - Filippo Fiorentino - Cram - 1'34"571
33 - Flavio Olivieri - Cram - 1'34"693
34 - Lenny Ried - Monlau - 1'34"910
35 - Edouard Borgna - Jenzer - 1'34"987
36 - Wiktor Dobrzanski - Tecnicar - 1'35"450
37 - Nathanael Berreby - Maffi - 1'37"807
38 - Griffin Peebles - MP Motorsport - no trasponder
 

17 Feb [15:58]

WS a Valencia - Gara 1
Cardenas batte Cota

Massimo Costa

E' stata una giornata complicata quella vissuta dalla Formula 4 Winter Series spagnola a Valencia. La cancellazione della qualifica 1 per i troppi track limits commessi da tutti i piloti, rimarrà una pietra miliare nella storia del motorsport e quanto meno dovrebbe risollevare il problema che periodicamente si pone su certi circuiti, problemi che coinvolgono tutte le categorie, dalla F1 alla F4. Ma sembra che a nessuno ai piani alti della FIA o delle varie federazioni nazionali, questo tema interessi più di tanto.

Lo schieramento di partenza di gara 1 è così stato stilato in base ai migliori tempi ottenuti dai piloti nelle prove libere. Davanti a tutti si è trovato Andres Cardenas, leader del campionato dopo la prima prova di Jerez, che ha sfruttato al meglio la situazione andando a vincere in assoluta scioltezza. La corsa è stata però sospesa con bandiera rossa a poco più di 4 minuti dal termine (più un giro) per le uscite di pista di Francisco Macedo e Pacome Weisenburger. In precedenza erano intervenute due safety-car, la prima per un contatto tra Lenny Ried e Filippo Fiorentino, la seconda per lo stop di Ernesto Rivera all'esterno della prima curva.

Il peruviano Cardenas ha dunque ritrovato la vittoria per il team Campos dopo il successo nella gara 1 di Jerez. Alle sue spalle, Juan Cota del team Drivex, anch'egli grande protagonista a Jerez dove ha vinto la terza corsa. Cota partiva dalla terza piazzola della seconda fila e subito ha avuto ragione di Griffin Peebles (MP), che scattava dalla prima fila. Curioso che tutti e tre i vincitori di Jerez, si siano piazzati nelle prime tre posizioni di questa prima gara a Valencia.

Quarto e primo dei rookie, l'ottimo polacco Maciej Gladysz, che già aveva lanciato positivi segnali in Andalusia. Era in lotta con Mikel Pedersen quando quest'ultimo è finito largo alla prima curva. Dietro di lui il tris di piloti US Racing con Akshay Bohra quinto seguito da Matheus Ferreira e Gianmarco Pradel. Buon ottavo e secondo dei rookie Lucas Fluxa. Notevole il debutto assoluto di Nathan Tye in F4, nono. Giornata negativa per gli italiani: Emanuele Olivieri ha chiuso 19esimo, Mattia Colnaghi 32esimo dopo aver danneggiato al primo giro l'ala anteriore, ritirato Flavio Olivieri.

Sabato 17 febbraio 2024, gara 1

1 - Andres Cardenas - Campos - 12 giri
2 - Juan Cota - Drivex - 0"640
3 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 1"270
4 - Maciej Gladysz - MP Motorsport - 2"825
5 - Akshay Bohra - US Racing - 3"611
6 - Matheus Ferreira - US Racing - 4"311
7 - Gianmarco Pradel - US Racing - 4"675
8 - Lucas Fluxa - MP Motorsport - 7"690
9 - Nathan Tye - Campos - 8"058
10 - Peter Bouzinelos - MP Motorsport - 9"988
11 - Douwe Dedecker - GRS - 10"439
12 - Pacome Weisenburger - Campos - 10"508
13 - Jan Przyrowski - Campos - 10"892
14 - René Lammers - MP Motorsport - 11"240
15 - Enea Frey - Jenzer - 11"866
16 - Kabir Anurag - US Racing - 11"885
17 - Maxim Rehm - US Racing - 12"451
18 - Thomas Strauven - Rodin - 13"024
19 - Emanuele Olivieri - AKM - 13"135
20 - Adam Hideg - Jenzer - 14"027
21 - Finn Harrison - Campos - 15"263
22 - Tim Gerhards - Monlau - 15"358
23 - Bart Harrison - Rodin - 16"018
24 - Arthur Dorison - Jenzer - 16"806
25 - Oleksandr Savinkov - AKM - 18"306
26 - Lorenzo Castillo - Tecnicar - 20"498
27 - Edouard Borgna - Jenzer - 20"989
28 - Lia Block - GRS - 21"388
29 - Wiktor Dobrzanski - Tecnicar - 22"125
30 - Nathanael Berreby - Maffi - 25"584
31 - Mattia Colnaghi - MP Motorsport - 26"044
32 - Francisco Macedo - Drivex - 30"737
33 - Bianca Bustamante - GRS - 40"941 **

** 25" di penalità

Ritirati
Flavio Olivieri
Filippo Fiorentino
Mikel Pedersen
Ernesto Rivera
Lenny Ried

Il campionato
1.Cardenas 82; 2.Peebles 61; 3.Gladysz 55; 4.Cota 50; 5.Ferreira 43; 6.Pedersen 33; 7.Bohra 28; 8.Egozi 16; 9.Pradel 16; 10.Colnaghi 12; 11.Rivera 8; 12.Fluxa 6; 13.Weisenburger, Tye 2; 14.F.Harrison, Bouzelinos 1.

Così lo schieramento di partenza di gara 1 in base ai migliori tempi delle libere

1.fila - Cardenas - Peebles
2.fila - Pedersen - Cota
3.fila - Bohra - Gladysz
4.fila - Tye - Fluxa
5.fila - Rivera - Ferreira
6.fila - Przyrowski - Pradel
7.fila - Colnaghi - Dedecker
8.fila - Lammers - Strauven
9.fila - Anurag - Frey
10.fila - Bouzinelos - Hideg
11.fila - Rehm - F.Harrison
12.fila - E.Olivieri - Bustamante
13.fila - F.Olivieri - Weisenburger
14.fila - Savinkov - Macedo
15.fila - Gerhards - Block
16.fila - B.Harrison - Borgna
17.fila - Fiorentino - Ried
18.fila - Castillo - Dorison
19.fila - Dobrzanski - Berreby

17 Feb [10:26]

WS a Valencia, qualifica 1
Bohra la spunta su Peebles

Massimo Costa

Se US Racing a Jerez, nella prima tappa della Formula 4 spagnola Winter Series, non era stata ficcante come ci aveva abituato nella serie italiana, nel secondo appuntamento di Valencia la squadra tedesca è tornata prepotentemente al vertice. Akshay Bohra ha dettato legge nella qualifica 1 sfidandosi a suon di centesimi prima con il compagno di squadra Matheus Ferreira, poi nelle battute finale, dopo una situazione di bandiera rossa, con Griffin Peebles di MP Motorsport.

Alla bandiera a scacchi è quindi stato Bohra a prendersi la pole in 1'32"868 battendo Peebles per una manciata di centesimi, 1'32"956, e Ferreira in 1'32"969. Sono stati gli unici a scendere sotto l'1'33". Buon quarto René Lammers (MP) che a Jerez aveva incontrato problemi in qualifica, ma il figlio d'arte olandese ha finalmente mostrato le proprie qualità ampiamente espresse nel karting. Il leader del campionato Andres Cardenas è quinto per il team Campos. Ci si aspettava un dominio della squadra che proprio a Valencia ha la sua base e invece, per il momento, si è dovuto accomodare dietro a US Racing e MP Motorsport. Notevole il debutto di Nathan Tye, assente a Jerez, settimo.

Sessione difficile per i colori italiani. Mattia Colnaghi... non si sa in che posizione sia in quanto il trasponder non funzionava. Attendiamo il responso dalla direzione gara. Flavio Olivieri è 18esimo, Emanuele Olivieri 21esimo. Va detto che tutti i piloti non sono stati rispettosi dei track limits. Una valanga di tempi cancellati si è abbatutta sulla qualifica, vedremo se ci saranno variazioni nella classifica finale.

Sabato 17 febbraio 2024, qualifica 1

1 - Akshay Bohra - US Racing - 1'32"868
2 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 1'32"956
3 - Matheus Ferreira - US Racing - 1'32"969
4 - René Lammers - MP Motorsport - 1'33"120
5 - Andres Cardenas - Campos - 1'33"188
6 - Kabir Anurag - US Racing - 1'33"346
7 - Nathan Tye - Campos - 1'33"348
8 - Maciej Gladysz - MP Motorsport - 1'33"382
9 - Gianmarco Pradel - US Racing - 1'33"417
10 - Juan Cota - Drivex - 1'33"444
11 - Jan Przyrowski - Campos - 1'33"457
12 - Maxim Rehm - US Racing - 1'33"485
13 - Mikel Pedersen - Drivex - 1'33"487
14 - Ernesto Rivera - Campos - 1'33"633
15 - Douwe Dedecker - GRS - 1'33"657
16 - Pacome Weisenburger - Campos - 1'33"692
17 - Thomas Strauven - Rodin - 1'33"744
18 - Flavio Olivieri - Cram - 1'33"753
19 - Finn Harrison - Campos - 1'33"795
20 - Lucas Fluxa - MP Motorsport - 1'33"797
21 - Emanuele Olivieri - AKM - 1'33"841
22 - Tim Gerhards - Monlau - 1'33"930
23 - Francisco Macedo - Drivex - 1'33"994
24 - Oleksandr Savinkov - AKM - 1'34"044
25 - Adam Hideg - Jenzer - 1'34"060
26 - Enea Frey - Jenzer - 1'34"151
27 - Bart Harrison - Rodin - 1'34"179
28 - Peter Bouzinelos - MP Motorsport - 1'34"240
29 - Filippo Fiorentino - Cram - 1'34"243
30 - Lia Block - GRS - 1'34"274
31 - Arhtur Dorison - Jenzer - 1'34"278
32 - Bianca Bustamante - GRS - 1'34"355
33 - Edouard Borgna - Jenzer - 1'34"565
34 - Lenny Ried - Monlau - 1'34"830
35 - Lorenzo Castillo - Tecnicar - 1'34"837
36 - Wiktor Dobrzanski - Tecnicar - 1'35"027
37 - Nathanael Berreby - Maffi - 1'37"096
38 - Mattia Colnaghi - MP Motorsport - no trasponder

PrevPage 1 of 10Next

News

F4 Spanish
v

FirstPrevPage 1 of 2NextLast
FirstPrevPage 1 of 2NextLast
gdlracing